Come mantenere le tue piante innaffiate durante le vacanze.

POLLICE VERDE FAI-DA-TE
08 luglio 2016 · Alessandra

Se stai pensando di andare in vacanza e non hai nessuno che possa prendersi cura delle piante durante la tua assenza, puoi aplicare diversi metodi permantenerle innaffiate.

In questo articolo potrai imparare le tecniche fai-da-te più adeguate e semplici per conservare l'umidità delle piante mentre sei in vacanza. Al tuo ritorno, ti aspetteranno bellissime come le avevi lasciate.

Metodo del cordoncino. Il metodo di irrigazione con il cordoncino consiste nel mettere dei recipienti pieni d’acqua affianco alle piante, prendere un cordoncino di cotone spesso mezzo centimetro e posizionare una delle sue estremità nell'acqua e l'altra nella terra del vaso. Il cordoncino rimarrà permantemente bagnato, trasportando così l'acqua alle piante. 

Plastica trasparente. Se nella tua cucina o nel tuo bagno entra la luce naturale, puoi mantenere l’umidità delle tue piante posizionandole nella vasca o nel lavabo. Innaffiale e coprile con un telo di plastica trasparente al quale avrai fatto dei piccoli fori per far passare l'aria. 

Irrigazione con coni e bottiglie. Esiste anche un metodo molto semplice e abbastanza diffuso  che consiste nel posizionare una bottiglia piena d’acqua a testa in giù dentro il vaso della pianta, facendo un piccolo foro dal quale cadranno a poco a poco le goccie d’acqua. 

Gel idroretentore. Il gel idroretentore permette l'innaffiatura delle piante e le aiuta a svilupppare le radici. È biodegradabile e per niente nocivo dato che è composto al 97,85% da acqua, dal 2% di cellulosa e da uno 0,15% da alume. 
Questo gel libera l’acqua in modo progressivo facendo in modo che la terra della pianta rimanga sempre umida, ma ricorda di proteggerlo dal sole che lo farebbe evaporare rapidamente. 

Qualche consiglio in più.

A prescindere da qualsiasi metodo decida di utilizzare esistono altri piccoli accorgimenti che puoi mettere in pratica per mantenere le tue piante innaffiate durante le vacanze.

  • Ubica le tue piante in un luogo dove abbiano luce, ma non diretta.
  • Posizionale al fresco, cresceranno di più e consumeranno meno quantità d’acqua.
  • Mettile al riparo dal vento per evitare un’evaporazione eccessiva.
  • Mettile vicino a dei recipienti d’acqua.
  • Raggruppale per creare fra di loro un microclima umido. 
  • Innaffiale abbondantemente prima di andare via. 

Goditi le vacanze e al tuo ritorno ritrova la bellezza e la vitalità delle tue piantine! 

 


Notizie Relazionate