Bomboniera porta

-
loading
Solo con l'immagine

BOMBONIERA PORTA RICORDI ROSA

Bomboniera porta ricordi oggi porta confetti domani tanti piccoli oggetti da non perdere... Cotone fantasia rosa con orsetti anche x il sacchettino porta confetti raso x i nastrini. Completa euro 3,00. Spedizioni in tutta Italia
Milano (Lombardia)

3 €

BOMBONIERA PORTA RICORDI

Bomboniera porta ricordi oggi porta confetti domani primo dentino ciuccio ecc. Cotone azzurro fantasia coniglietti anche x il sacchettino porta confetti, raso i nastrini. Completa euro 3,70 Spedizioni in tutta Italia
Milano (Lombardia)

3 €

BOMBONIERA PORTAGIOIE FARFALLE

Bomboniera porta gioie cotone fantasia farlalle anche x il sacchettino porta confetti. Oggi bomboniera domani porta anelli bracciali ecc. Organza x i nastri e farfalla in tulle a rilievo. Completa euro 3,70 Spedizioni in tutta Italia.
Milano (Lombardia)

3 €

BOMBONIERA PORTAFOTOGRAFIA CON ANGELO CON FIOCCO IN ARGENTO

Bomboniera porta fotografia Angelo in argento Made in italy fatta a mano con certificato di garanzia. Altezza totale 17 cm lunghezza totale 13 cm Spediamo in tutta Italia il prodotto con corriere espresso al costo di euro 10.00 Oppure è possibile venire a visionare ed eventualmente ad acquistare personalmente il prodotto nel nostro negozio di Varese, presso DORIS BOMBONIERE Via Giovanni Pascoli 1 (traversa viale Europa) Il prodotto può essere venduto da confezionare oppure confezionato da noi con l'aggiunta di euro 2.70 o 1.70 euro. La confezione da euro 2.70 comprende: scatola, composizione con nastro tulle fiori ecc, 5 confetti mandorla o cioccolato gusto e colore a scelta e bigliettino. La confezione da euro 1.70 comprende: composizione con nastro tulle fiori ecc, 5 confetti mandorla o cioccolato gusto e colore a scelta e bigliettino. In questo caso l'oggetto rimane attaccato alla coccarda da noi creata senza scatola. Tutte le confezioni vengono studiate e personalizzate con il cliente, dalla scelta dei colori alla scelta del fiore e tipo di composizione. Contattateci anche su whatsapp al 334.7825492 oppure venite in Via Giovanni Pascoli 1 Varese. Aperti dal martedi al sabato dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 Chiuso Domenica e Lunedi (in questi giorni si riceve su appuntamento)
Varese (Lombardia)

BOMBONIERA SCATOLINA LEGNO, PORTA CONFETTI NASCITA

Bomboniera scatolina legno, porta confetti per nascita e battesimo. Color azzurro. Misure: cm 6 x cm 6 x cm 6 In confezione da 6 pezzi. Prezzo al pezzo: euro 1,20 SPEDIZIONE IMMEDIATA: EURO 7,80
Livorno (Toscana)

BOMBONIERA TIPO SCATOLA REGALO QUADRATA CON FIOCCO COLORE ROSA 4X4CM

vendita Bomboniera tipo Scatola regalo quadrata con fiocco Colore Rosa 4x4cm Questo oggetto è ideale per, utilizzo: sacchettino, porta confetti, segnaposto, bomboniera, evento: compleanno, battesimo, matrimonio Marca: Vari
Italia

0,89 €

BOMBONIERA TIPO SCATOLA REGALO CIRCOLARE CON FIOCCO COLORE ROSA 6CM

vendita Bomboniera tipo Scatola regalo circolare con fiocco Colore Rosa 6cm Questo oggetto è ideale per, utilizzo: sacchettino, porta confetti, segnaposto, bomboniera, evento: compleanno, battesimo, matrimonio Marca: Vari
Italia

0,89 €

BOMBONIERA TIPO SCATOLA REGALO CIRCOLARE CON FIOCCO COLORE AZZURRO 6CM

vendita Bomboniera tipo Scatola regalo circolare con fiocco Colore Azzurro 6cm Questo oggetto è ideale per, utilizzo: sacchettino, porta confetti, segnaposto, bomboniera, evento: compleanno, battesimo, matrimonio Marca: Vari
Italia

0,89 €

BOMBONIERA TIPO SCATOLA REGALO FORMA CUORE CON FIOCCO COLORE AZZURRO 7CM

vendita Bomboniera tipo Scatola regalo quadrata con fiocco Colore Azzurro 4x4cm Questo oggetto è ideale per, utilizzo: sacchettino, porta confetti, segnaposto, bomboniera, evento: compleanno, battesimo, matrimonio Marca: Vari
Italia

0,89 €

BOMBONIERA SCARPETTA NASCITA BATTESIMO1.20PORTACONFETTI

Graziose bomboniere porta confetti a forma di scarpetta per la nascita,battesimo. Realizzate in cartoncino colorato e rivestite con il merletto di organza, fiori di raso. L10 cm; H 5 cm Vendo: scarpetta+tulle+nastrino 1.20 euro alla bomboniera. Con aggiunta di 3 confetti 1.40 alla bomboniera. Realizzo in vari colori. Costo della spedizione con il pagamento paypal 9 euro al pacco.
Italia

BOMBONIERA SCARPETTA IN FOMMY 1.40

Bellissima bomboniere porta confetti a forma di scarpetta per la nascita,battesimo. Realizzate in gomma crepla Eva colorata e rivestite con il merletto di organza, fiori di raso. L10 cm; H 5 cm Vendo: scarpetta+tulle+nastrino 1.40 euro alla bomboniera. Con aggiunta di 3 confetti 1.60 alla bomboniera. Realizzo in vari colori. Costo della spedizione con pacco ordinario 9 euro.
Italia (Tutte le città)

BOMBONIERA PORTACONFETTI SCATOLETTA BATTESIMO1.60 TOPOLINO

Graziose bomboniere porta confetti a forma di una borsetta Topolino per la nascita,battesimo. Realizzate in gomma crepla colorata, feltro, nastrino di raso. Misure 9x12x3 cm. Realizzo in vari colori. Vendo: borsetta+tulle+nastrino= 1,60 euro cadauno.Con aggiunta di 3 confetti= 1.80 euro. Costo della spedizione con pagamento paypal 9 euro al pacco Dai 30 pz in poi in regalo per ogni spedizione un regalo da sceglere tra un copribottiglia, cuscino a forma di cuore 15x15 cm con il nome del bambino, coccarda 20x20 cm
Italia

BOMBONIERA PORTACONFETTI SCATOLETTA BATTESIMO MINNI 1.60

Graziose bomboniere porta confetti a forma di una borsetta Minni per la nascita,battesimo. Realizzate in gomma crepla colorata, feltro, nastrino di raso. Misure 9x12x3 cm. Realizzo in vari colori. Vendo: borsetta+tulle+nastrino= 1,60 euro cadauno.Con aggiunta di 3 confetti= 1.80 euro. Costo della spedizione con pagamento paypal 9 euro al pacco
Italia

BOMBONIERA SUPER OFFERTA

Sacchettino porta confetti realizzato a mano'in tessuto tafta blu legato con nastro bianco di raso,comprensivo di 5 confetti mandorla o cioccolato,bigliettino con nome e data e gessetto profumato,costa E 3,00 cad..adatto per comunione o cresima..per info contattatemi anche tramite whatsapp!
Milano (Lombardia)

SSCATOLE PORTA CONFETTI

Scatole in plexiglass Scatole porta confetti in plexiglass tipo caramella trasparente con coperchio a incastro talmente trasparente che sembra vetro, ideale come segnaposto o piccola bomboniera Cm.9 €1,00 cadauna senza confetti, ordine minimo 40 pezzi per un totale di € 40,00 più il trasporto e imballo in pacco ordinario con tracciabilità €10,00, totale definitivo €50,00 Le scatole si trovano a Torino per un eventuale ritiro merce di persona. Inserzionista: Nucciocreazioni
Torino (Piemonte)

50 €

CASETTA MONTANA "BOMBONIERA"

Casetta tipicamente montana tenuta con cura da chi ama la Natura. Dislocata su 2 livelli troviamo una zona giorno completa di camino funzionante e una piccola zona cucina al piano terra, un bagno con doccia, una cameretta con letto a castello e una camera matrimoniale al secondo piano. Doppio ingresso, ovvero sia al piano inferiore con portoncino, sia al piano superiore con porta finestra on caso di neve. Situata nel cuore nel Parco Nazionale della Maiella, la nostra casetta si trova a neanche 2 km da Caramanico Terme, zona altamente turistica. Davanti casa c'è una fontana zampillante di acqua fresca e limpida. Aria pulita e quiete per chi ama fare passeggiate all'aperto, trekking, attività CAI, passeggiate a cavallo e Arrampicata Sportiva.
Pescara (Abruzzo)

PZA BOLOGNA - SINGOLA DELIZIOSA VERA BOMBONIERA - STILE

LA STANZA: ampia (17mq) con balcone angolare (8mq) e 2 porte-finestre, è luminosissima e molto ariosa. Molto bene arredata in stile Shabby Chic, è fornita di tutto: 1 grande guardaroba a 10 ante: 1 grande scrivania (140 x 70); 2 ampi scaffali, 2 scarpiere, 2 piccole cassettiere (una come comodino e una come porta-TV); 2 lumi da tavolo + lume centrale; 2 specchi; letto con materasso nuovo ortopedico, cesta per biancheria, ciabatta elettrica. La stanza è veramente particolare e molto confortevole. Ha il condizionatore. LA PALAZZINA: anche se piccola (4 piani) è dotata di ascensore ed è abitata solo da 10 famiglie, per cui vi si respira un quieto clima familiare. La palazzina ha i muri a cortina e un grazioso cortiletto di accesso; è ubicata in una strada secondaria alberata e tranquilla (anche se animata da negozi e servizi quali fruttivendolo, ferramenta, tintoria ecc.) per cui tutti gli appartamenti sono silenziosi e adatti allo studio. E' dotata di una grande terrazza condominiale da poco ristrutturata dove prendere il sole e dare feste. Esposta a mezzogiorno, è assolata ed asciutta e l'inverno necessita di poco riscaldamento. L'APPARTAMENTO: E' un quadricamere di 90mq con 2 bagni (uno ristrutturato), cucina abitabile fornita di tutto le stoviglie, 2 frigo (1 ogni due ragazze) TV, ventilatore da soffitto, condizionatore; cancellate di sicurezza ai balconi, porta blindata, termoautonomo (ma anche scaldabagno elettrico per le emergenze), ripostiglio con lavatrice, ferro e asse da stiro, aspirapolveri, scala, ventilatori. TELEFONO: fisso con ADSL (Internet illimitato + chiamate illimitate verso tutti i fissi e cellulari nazionali; 1 cordless a camera COLLEGAMENTI: L'appartamento dista pochi minuti a piedi da Pza Bologna, dalla Metro B e da molti Autobus (61, 62, 71, 310, 490, 492 ecc.) che collegano al Centro Storico, a varie zone della città e soprattutto alle Univeristà LUISS, LA SAPIENZA e ROMA 3. L'Ateneo è comunque raggiungibile anche a piedi. SERVIZI: Nelle immediate vicinanze: Mercato all'aperto, 5 Supermercati diversi, Poste, Banche, Farmacie, tabaccai, negozi di computer e di telefonia, ferramenta, casalinghi ecc., non che pizzerie, rosticcerie, bar e ritrovi tipici e per studenti. Vicinissima la Stazione dei Treni (Staz. Tiburtina) e dei Pulman regionali RELAX: Nelle immediate vicinanze ci sono zone verdi con caffetteria (Villa Massimo, Villa Torlonia) dove riposarsi, passeggiare, studiare ecc. A pochi passi c'è il Club del Tennis (Via Amalasunta) e poco più lontano la piscina dello Sporting Club PERIODO: da definire PREZZO: E 550 INCLUSO: tutto (Condominio, Riscaldamento, AMNU, Telefono, Luce & Gas); riparazione guasti ESCLUSO: pulizia dell'alloggio CONDIZIONI: Deposito - No animali - No maschi - Solo studentesse femmine italiane - No lavoratrici - Matricole beneaccette - No persone rumorose e festaiole - Max tranquillità - Solo studentesse serie, referenziate, pulite, tranquille, bene educate, rispettose degli altri e degli spazi comuni CONTATTI: lasciate la vostra email personale e il vostro cellulare per il contatto diretto
Italia

PIAZZA BOLOGNA - SINGOLA DELIZIOSA VERA BOMBONIERA - STILE

LA STANZA: ampia (17mq) con balcone angolare (8mq) e 2 porte-finestre, è luminosissima e molto ariosa. Molto bene arredata in stile Shabby Chic, è fornita di tutto: 1 grande guardaroba a 10 ante: 1 grande scrivania (140 x 70); 2 ampi scaffali, 2 scarpiere, 2 piccole cassettiere (una come comodino e una come porta-TV); 2 lumi da tavolo + lume centrale; 2 specchi; letto con rete & materasso ortopedici di buona qualità, cesta per biancheria, ciabatta elettrica, ventilatore. La stanza è veramente particolare e molto confortevole. LA PALAZZINA: anche se piccola (4 piani) è dotata di ascensore ed è abitata solo da 10 famiglie, per cui vi si respira un quieto clima familiare. La palazzina ha i muri a cortina e un grazioso cortiletto di accesso; è ubicata in una strada secondaria alberata e tranquilla (anche se animata da negozi e servizi quali fruttivendolo, ferramenta, tintoria ecc.) per cui tutti gli appartamenti sono silenziosi e adatti allo studio. E' dotata di una grande terrazza condominiale da poco ristrutturata dove prendere il sole e dare feste. Esposta a mezzogiorno, è assolata ed asciutta e l'inverno necessita di poco riscaldamento. L'APPARTAMENTO: E' un quadricamere di 90mq con 2 bagni (uno ristrutturato), cucina abitabile fornita di tutto le stoviglie, 2 frigo (1 ogni due ragazze) TV, ventilatore da soffitto, condizionatore. L'appartamento ha cancellate di sicurezza ai balconi, porta blindata, termoautonomo (ma anche scaldabagno elettrico per le emergenze), ripostiglio con lavatrice, ferro e asse da stiro, aspirapolvere, scala, ventilatori. TELEFONO: fisso con ADSL (Ilimitati Internet+ chiamate verso tutti i nazionali (fissi & mobili); 1 cordless a camera COLLEGAMENTI: L'appartamento dista pochi minuti a piedi da Pza Bologna, dalla Metro B e da molti Autobus (61, 62, 71, 310, 490, 492 ecc.) che collegano al Centro Storico, a varie zone della città e soprattutto alle Univeristà LUISS, LA SAPIENZA e ROMA 3. L'Ateneo è comunque raggiungibile anche a piedi. L'appartamento è ideale per Villa Mirafiori. SERVIZI: Nelle immediate vicinanze: Mercato all'aperto, 5 Supermercati diversi, Poste, Banche, Farmacie, tabaccai, negozi di computer e di telefonia, ferramenta, casalinghi ecc., non che pizzerie, rosticcerie, bar e ritrovi tipici e per studenti. Vicinissima la Stazione dei Treni e dei Pulman regionali (stazione Tiburtina) RELAX: Nelle immediate vicinanze ci sono parchi con caffetteria (Villa Massimo, Villa Torlonia) dove riposarsi, passeggiare, studiare ecc. A pochi passi c'è il Club del Tennis (Via Amalasunta) e poco più lontano la piscina dello Sporting Club PERIODO: da 1° Ottobre PREZZO: E 550 INCLUSO: tutto (Condominio, Riscaldamento, TARI, Telefono, Luce & Gas; riparazione guasti ESCLUSO: pulizia dell'alloggio CONDIZIONI: Deposito - No animali - No maschi - Solo studentesse - No lavoratrici - Matricole beneaccette - No persone rumorose e festaiole - Max tranquillità - Solo studentesse referenziate, serie, pulite, tranquille, bene educate, rispettose degli altri e degli spazi comuni CONTATTI: Elena: lasciate il vostro cellulare ed email personale per il contatto diretto
Italia (Tutte le città)

AMIGURUMI IDEE BOMBONIERE, GADGET PORTA CHIAVI

Idea bomboniera battesimo, comunione, cresima e gadget per feste! Fatti a mano da confezionare al loro arrivo. Personaggi Mario e luigi bros, elefanti, tartarughe e personaggi a vostro piacimento o del bambino da richiedere a commissione. Siccome sono fatti a mano chiedere tempestivamente anche prima del dovuto.
Milano (Lombardia)

15 €

VILLETTA A SCHIERA ARREDATA VERA BOMBONIERA

Villetta a schiera signorile veramente bella al 1° e ultimo piano (v. foto), in ottimo stato (impianto termo idraulico da poco rifatto e migliorato), semi indipendente (50% libera da mura confinanti), affitto arredata a Cecchina di Albano Laziale (210 mt. s.l.m.) vicino Roma (raggiungibile con l'automobile in soli 25 minuti), a un passo da Ariccia e a 45 minuti dal mare di Anzio e Nettuno, così composta: camera matrimoniale, cucina a vista (semi abitabile), bagno con box doccia rigido, salone con divano letto e terrazzo coperto a tetto di 20 mq. con veranda e zona lavatoio con caldaia, lavatrice e stendi panni aereo. Si accede al terrazzo attraverso una finestra porta dotata di serranda elettrica anti scasso. La casa dispone di un garage di ca. 30 mq per 2 posti auto coperti con accesso da cancello automatico e di una cantina di 10 mq per eventuale posto moto con armadio a scaffalatura per archivio e dispense. La villetta a schiera è termo autonoma con regolazione da termostato interno, le utenze di luce, acqua e metano diretto con contatore ITALGAS sono già allacciate. La linea telefonica e l'allaccio al servizio internet fibra sono già predisposti. La casa ha le fognature a norma con scarico su tratta nazionale gestita da ACEA ATO 2. L'appartamento è di facile gestione anche nei consumi e disposto in modo ottimale sia all'interno che all'esterno. La zona è tranquilla e ben collegata, racchiusa tra le vie consolari Nettunense e Ardeatina, non distante da tutti i servizi urbanistici. Inoltre, a soli 650 mt. (a piedi 550) si trova la Stazione Ferroviaria della Tratta Castelli Romani (15 minuti per quartiere Tuscolano e 25 minuti per Roma Stazione Termini). Referenziati. Alberto
Roma (Lazio)

500 €

APPARTAMENTO TOTALMENTE RISTRUTTURATO E MOBILIATO

Bomboniera in valnerina localita' papigno. 65 mq totalmente ristrutturato e mobiliato.acquisti..apri la porta e lo abiti immediatamente... ottimo anche come casa vacanza visto la vicinanza a tutte le bellezze della zona cascata delle marmore, centro rafting, lago di piediluco ecc. piano terra termo autonomo no condominio. grande disimpiegno 25 mq grande bagno camera da letto matrimoniale con armadio a muro salone openspace angolo cottura e terrazzino. oasi di tranquillita' ottimo affare
Terni (Umbria)

PERCORSI DIDATTICI LIGURI

Viaggi istruzione in Liguria. Grotte Toriano e Liguria PERCORSI GUIDATI E LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA Provincia di Savona A.s. 2016-17 La Nostra Liguria propone 8 percorsi guidati e 5 laboratori didattici (durata: 2/3 ore ciascuno) per viaggi di istruzione e uscite didattiche delle scuole primarie. Il programma della giornata va costruito abbinando 2 proposte a vostra scelta. Su richiesta inviamo il dettaglio delle opzioni contenute nel dépliant. In caso di maltempo il pranzo e le attività didattiche si svolgeranno in locali coperti. PER INFORMAZIONI: 339-4402668 I PERCORSI GUIDATI IN VIAGGIO NELLA… PREISTORIA 1) FINALBORGO, UN GIARDINO DI PIETRA. Facciate, sculture, colonne sono ricche di fossili e conchiglie: è la pietra del Finale, una roccia nata in mare, e che oggi forma i nostri altopiani. Dopo una breve introduzione sulla formazione delle grotte finalesi, rifugio dei nostri antenati fin dal paleolitico, visiteremo il Museo archeologico. Qui ci imbatteremo nel gigantesco scheletro dell’orso delle caverne, con il suo cucciolo, e i bambini conosceranno la commovente vicenda del “giovane principe” e del “bambino degli scoiattoli”. Laboratorio didattico di archeologia sperimentale presso il Museo (a scelta: il mestiere dell’archeologo, la pittura sulle pareti delle caverne, la produzione di oggetti in ceramica…). LE GROTTE …CHI HA PAURA DEL BUIO? 2) GROTTE DI TOIRANO. Scendere nelle viscere della terra e ammirare le straordinarie architetture della natura…Ascoltare i suoni delle stalattiti e scoprire misteriose tracce lasciate da uomini preistorici…le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Borgio Verezzi). UNA GIORNATA CON… GLI ANTICHI ROMANI 3) ALBENGA, VIVERE SOPRA UN ‘CASTRUM’ ROMANO. L’itinerario nel centro storico sarà articolato in momenti ludici in cui i bambini scopriranno le vestigia di Albingaunum e approfondiranno aspetti di storia romana (le guerre di conquista, la sottomissione delle tribù liguri, vita sociale, religione…). Visita del Museo Navale Romano: tra anfore e preziosi reperti della nave oneraria affondata scopriremo alcune curiosità, come i dadi da gioco dell’equipaggio e nocciole del I sec. A.C. 4) LA VIA JULIA AUGUSTA. Passeggiata storico-naturalistica lungo la necropoli romana e la via Julia Augusta, di fronte all’isola Gallinaria. Otium e negotium: le passioni e gli svaghi dei romani (visita ai resti dell’anfiteatro e delle terme). L’UOMO E IL MARE 5) NOLI: GLI ULTIMI “LUPI DI MARE”. La V° Repubblica Marinara è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. Introduzione con un percorso giocato nei carruggi per conoscere la storia di Noli e il funzionamento dei principali sistemi difensivi (torri, castello, case-forti, cinta muraria…). VITA DA MARINAI. I commerci tra mare ed entroterra, la navigazione (orientarsi in mare con stelle e bussola, i venti di mare, l’alimentazione, le tempeste e i naufragi che… ci faranno comprendere il significato del detto nolese: “U mâ u l’a u numme cun le”). In spiaggia, tra reti e gozzi, incontro i pescatori. MARE E… NATURA 6) VARIGOTTI… UN COVO DI SARACENI? Passeggiata tra storia e natura lungo un sentiero che, salendo tra “fasce”, ulivi e macchia mediterranea, raggiunge l’antica e silenziosa chiesa di S. Lorenzo (visita interno). Alta su uno sperone roccioso a dominio della baia dei Saraceni, San Lorenzo ricorda la lirica “Sere di Liguria”, dove V. Cardarelli paragona le nostre chiese a “navi che stanno per salpare”. Tutto attorno uno strapiombo vertiginoso di candide rocce, che si tingono di rosa alla luce del tramonto. ITINERARIO STORICO – ARTISTICO 7) FINALBORGO, UN MARE D’ARTE.. Stretti nell’abbraccio delle mura, i suoi palazzi, le Chiese, i Chiostri di Santa Caterina ne fanno uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Attraverso un originale percorso i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari, simboli legati a curiose vicende. Rivivremo in modo divertente la storia di Finale. (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), un’autentica “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura!). In alternativa: “Il castello fantasma”: caccia al tesoro alla ricerca dei resti di castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...); perché in Liguria non si butta via niente! Premio per i vincitori. LA CULTURA DELL’OLIVO 8) COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo l’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e raccolta. I LABORATORI (a Finale, Varigotti, Noli) Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. LA VEGETAZIONE: A) A CACCIA DI…PIANTE. Una particolare caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le forme di adattamento dei vegetali rispetto alle condizioni climatiche dell’ambiente (luce, temperatura, siccità, salinità…), di esaminare alcuni aspetti delle foglie (dimensione, forma, consistenza, odore…) e le caratteristiche generali della flora mediterranea. Il tesoro sarà dato dall’erbario che nascerà unendo il lavoro di ogni ragazzo. B) IL SENTIERO DEI CINQUE SENSI. I bambini impareranno ad ascoltare i messaggi dell’ambiente naturale attraverso l’uso dei sensi. L’attività proseguirà con la “tombola della macchia mediterranea”, divertente gioco a squadre per verificare ed approfondire quanto appreso durante l’escursione. L’AMBIENTE MARINO C) UN MOSAICO DI MARE. Dopo un’escursione per conoscere le differenti forme di vita animale e vegetale presenti in una costa rocciosa ed in una sabbiosa, i bambini potranno realizzare un semplice mosaico con pietre, alghe, conchiglie ed altri materiali raccolti sulla spiaggia… un’originale opera d’arte da portare con sé come ricordo. D) ALLA SCOPERTA DELLA SPIAGGIA E DEL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali dell’ambiente marino mediterraneo, le proprietà fisiche e chimiche del mare, i fattori che regolano l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”. E)COSTRUIAMO L’ACQUARIO MEDITERRANEO. Il laboratorio illustra peculiarità anatomiche e strategie difensive di organismi marini e pesci del mar Ligure. ALTRI LABORATORI: Costruiamo la nassa, un’antica trappola per i pesci! – Il risseu, una pavimentazione di ciottoli di mare – Le casette di Varigotti – Costruiamo un accampamento romano in miniatura – La realizzazione di un mosaico – I nodi dei marinai – Albisola, la ceramica - I muretti a secco delle fasce. SONO DISPONIBILI I PROGRAMMI RELATIVI ALLA… § PROVINCIA DI GENOVA: L’Acquario di Genova; in abbinamento: itinerario nel centro storico, oppure visita ad un Museo a scelta (Palazzo Reale; Musei di strada Nuova; Museo Archeologico di Pegli, tra preistoria, antichi egizi, greci e romani; Museo Navale; Museo di Storia Naturale). Portofino e il Golfo Paradiso. § PROVINCIA DI IMPERIA: I Giardini Hanbury. Ventimiglia romana. San Remo e il Museo civico (preistoria). Imperia e il Museo dell’Olivo. Triora, il paese delle streghe… Dove il tempo si è fermato: Dolceacqua, Apricale, Pigna. Cervo, come un’ostrica sullo scoglio. Taggia. § PROVINCIA DI LA SPEZIA: la magia delle Cinque Terre. § COSTA AZZURRA: Monaco e il Museo Oceanografico (laboratorio didattico: la vasca tattile). PERCORSI GUIDATI E LABORATORI DIDATTICI PER LE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO Provincia di Savona A.s. 2009-10 La Nostra Liguria propone 9 percorsi guidati e alcuni laboratori didattici (durata: 2/3 ore ciascuno) per i viaggi di istruzione delle scuole secondarie di primo grado. Il programma della giornata va costruito abbinando 2 proposte a vostra scelta. Su richiesta inviamo il dettaglio delle opzioni contenute nel presente dépliant. In caso di maltempo il pranzo e le attività didattiche si svolgeranno in locali coperti. PER INFORMAZIONI: 339-4402668 I PERCORSI GUIDATI Storico - Artistici IL MEDIOEVO 1) NOLI…QUINTA REPUBBLICA MARINARA? Ricordata da Dante nel IV canto del Purgatorio (“Vassi in San Leo e discendesi in Noli…”) l’antica Repubblica ha un passato glorioso. Attraverso un Percorso giocato nei carruggi i ragazzi conosceranno le caratteristiche del Castello feudale, la nascita del Comune e il funzionamento dei principali sistemi difensivi di Noli (metodi di comunicazione tra le torri, case-forti, cinta muraria…). VITA DA MARINAI: i commerci tra mare ed entroterra, la navigazione con gli strumenti del tempo, l’alimentazione e i naufragi che…ci spiegheranno il significato del detto “U mâ u l’a u numme cun le”. Terra di impavidi naviganti, diede un importante contributo nell’epoca delle scoperte geografiche: Anton da Noli raggiunse le isole di Capo Verde. La potente Repubblica è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. In spiaggia, tra reti e gozzi, incontreremo i pescatori. 2) ALBENGA, ALL’OMBRA DELLE TORRI MEDIEVALI Tra logge e palazzi medievali, si svelano ambienti raccolti e silenziosi, come la suggestiva Piazzetta dei Leoni. Con l’ausilio di schede didattiche (o attraverso un Percorso giocato, per le classi prime) i ragazzi approfondiranno temi legati alle attività commerciali, alle lotte tra guelfi e ghibellini, alla spiritualità. Visiteremo lo splendido Battistero paleocristiano (V°sec.) che conserva un magnifico mosaico in stile bizantino, tra i pochi presenti nel nord Italia insieme a Ravenna. 3) CASTEVECCHIO, IL FASCINO SENZA TEMPO DELLA LIGURIA. Per approfondire la differenza architettonica ed amministrativa tra feudo e Comune si può abbinare ad Albenga la visita di Castelvecchio di Rocca Barbena e di Villanova. Il primo è un borgo dai vicoli contorti e labirintici, abbarbicato alla rupe su cui sorge il Castello dei marchesi di Clavesana. Villanova è un paese-fortezza creato nel ‘200 dal Comune di Albenga per difendere la sua liberà dalle minacce dei feudatari. L’ETA’ MODERNA 4) FINALBORGO, UN GIARDINO DI PIETRA. Stretti nell’abbraccio delle mura, i suoi palazzi, le Chiese, il Convento Domenicano ne fanno uno dei “Borghi più belli d’Italia”. La ricca storia consente, con l’ausilio di schede didattiche, molteplici chiavi di lettura. I marchesi Del Carretto, che ne ebbero il dominio dal medioevo fino al 1598, furono i mecenati che durante il Rinascimento vollero i Chiostri di S. Caterina, lo splendido Castel Gavone, i tanti polittici cinquecenteschi. Dopo la pace di Cateau-Cambrèsis Finale fu acquistata dalla Spagna e ne divenne l’accesso marittimo per raggiungere il ducato di Milano: il XVII sec. Fu un’altra epoca d’oro per il Borgo, che si arricchì di monumenti secondo il nuovo gusto barocco. Splendide le statue vestite conservate in S. Biagio, ispirate ai princìpi della Controriforma. § Per le classi prime: potremo rivivremo in modo divertente la storia di Finale attraverso un originale percorso: i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari locali, simboli legati a curiose vicende storiche… § In alternativa: “Il castello fantasma”: caccia al tesoro alla ricerca dei resti di castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...); perché in Liguria non si butta via niente! Premio speciale per i vincitori! (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), una “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura). 5) SAVONA, CITTA’ DI PAPI. 6) ITINERARIO NAPOLENICO, Savona e Valbormida. Ambientali LE GROTTE …CHI HA PAURA DEL BUIO? 7) GROTTE DI TOIRANO. Scendere nelle viscere della terra e ammirare le straordinarie architetture della natura…Ascoltare i suoni delle stalattiti e scoprire misteriose tracce lasciate da uomini preistorici…Le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Borgio Verezzi). MARE E… NATURA 8) VARIGOTTI… UN COVO DI SARACENI? Passeggiata tra storia e natura lungo un sentiero che, salendo tra “fasce”, ulivi e macchia mediterranea, raggiunge l’antica e silenziosa chiesa di S. Lorenzo (visita interno). Alta su uno sperone roccioso a dominio della baia dei Saraceni, San Lorenzo ricorda la lirica “Sere di Liguria”, dove V. Cardarelli paragona le nostre chiese a “navi che stanno per salpare”. Tutto attorno uno strapiombo vertiginoso di candide rocce, che si tingono di rosa alla luce del tramonto. LA CULTURA DELL’OLIVO 9) COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo l’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e raccolta. I LABORATORI (a Finale, Varigotti, Noli) Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. LA VEGETAZIONE: A) A CACCIA DI…PIANTE. Una caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le forme di adattamento dei vegetali rispetto alle condizioni climatiche dell’ambiente (luce, temperatura, siccità, salinità…), di esaminare alcuni aspetti delle foglie (dimensione, forma, consistenza, odore…) e le caratteristiche della flora mediterranea. L’AMBIENTE MARINO B) ALLA SCOPERTA DELLA SPIAGGIA E DEL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali presenti in una costa rocciosa ed in una sabbiosa, i fattori che regolano l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”: la Posidonia, perché è tanto importante; le cause dell’impoverimento della flora nelle coste; il Santuario dei cetacei: morfologia, strategie di orientamento, evoluzione. Su richiesta: escursione in battello o barca a vela. ALTRI LABORATORI: Costruiamo la nassa, un’antica trappola per i pesci! – Il risseu, una pavimentazione di ciottoli di mare – La realizzazione di un mosaico – Albisola, la ceramica - I muretti a secco delle fasce. SONO DISPONIBILI I PROGRAMMI IN.... § PROVINCIA DI GENOVA.: ACQUARIO - Genova, la Superba… Itinerario nel centro storico più vasto d’Europa. Il contrasto tra i “carruggi” e le strade dell’aristocrazia. La Repubblica marinara e il “secolo d’Oro”. La chiesa di S. Matteo e la famiglia D’Oria. La Cattedrale di San Lorenzo. La casa di Colombo, Porta Soprana, il Palazzo Ducale, Piazza De Ferrari, il Porto antico. Itinerario in un Museo, a scelta tra: Palazzo Reale, saloni di rappresentanza, ambienti di vita quotidiana e la celeberrima galleria degli specchi. Galleria Nazionale di Palazzo Spinola. Palazzo Bianco, Rosso, Doria - Tursi con il violino di Paganini. Museo del Risorgimento e casa natale di Giuseppe Mazzini. Portofino e il Golfo Paradiso. § PROVINCIA DI IMPERIA: I Giardini Hanbury a Ventimiglia. San Remo. Imperia e il museo dell’Olivo. Triora, quale scenografia migliore dei suoi oscuri carruggi per la folle realtà della caccia alle streghe? - Dove il tempo si è fermato: Dolceacqua, Apricale, Pigna. Cervo, come un’ostrica sullo scoglio. § PROVINCIA DI LA SPEZIA: magiche Cinque Terre. § COSTA AZZURRA: Monaco e il Museo Oceanografico (laboratorio didattico: la vasca tattile) I membri di “La nostra Liguria” non sono solo guide turistiche ed ambientali abilitate dalla Provincia e operatori didattici con formazione universitaria, ma in primo luogo liguri che amano la loro terra e le sue tradizioni. Grazie al suo radicamento sul territorio “La Nostra Liguria” ha accesso ad ambienti di rilevante interesse storico e artistico ma normalmente chiusi al pubblico (il Teatro Aycardi e la Pieve Paleocristiana a Finale, la chiesa di S.Lorenzo Vecchio a Varigotti, salita su torri medievali, antiche fornaci di ceramica…). “La Nostra Liguria” progetta e conduce percorsi guidati e laboratori adeguando linguaggio e contenuto all’età dei ragazzi. Attraverso partecipazione attiva e coinvolgimento gli studenti diventano protagonisti delle visite e non solo osservatori della realtà esterna. Tra sentieri immersi nel verde a strapiombo sul mare ed antichi villaggi di pescatori scopriremo insieme la bellezza segreta della Liguria. LA NOSTRA LIGURIA P.I. 01437710096 VIA PARCO DEGLI ULIVI, 1 17029 VARIGOTTI (SV) TEL: 339-4402668. Inserzionista: Guide Turistiche
Toirano (Liguria)

ESCURSIONI PORTOFINO

Uscite didattiche e laboratori per scuole a Portofino e Liguria PERCORSI GUIDATI E LABORATORI DIDATTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA Provincia di Savona A.s. 2018-2019 La Nostra Liguria propone 8 percorsi guidati e 5 laboratori didattici (durata: 2/3 ore ciascuno) per viaggi di istruzione e uscite didattiche delle scuole primarie. Il programma della giornata va costruito abbinando 2 proposte a vostra scelta. Su richiesta inviamo il dettaglio delle opzioni contenute nel dépliant. In caso di maltempo il pranzo e le attività didattiche si svolgeranno in locali coperti. PER INFORMAZIONI: 339-4402668 I PERCORSI GUIDATI IN VIAGGIO NELLA… PREISTORIA 1) FINALBORGO, UN GIARDINO DI PIETRA. Facciate, sculture, colonne sono ricche di fossili e conchiglie: è la pietra del Finale, una roccia nata in mare, e che oggi forma i nostri altopiani. Dopo una breve introduzione sulla formazione delle grotte finalesi, rifugio dei nostri antenati fin dal paleolitico, visiteremo il Museo archeologico. Qui ci imbatteremo nel gigantesco scheletro dell’orso delle caverne, con il suo cucciolo, e i bambini conosceranno la commovente vicenda del “giovane principe” e del “bambino degli scoiattoli”. Laboratorio didattico di archeologia sperimentale presso il Museo (a scelta: il mestiere dell’archeologo, la pittura sulle pareti delle caverne, la produzione di oggetti in ceramica…). LE GROTTE …CHI HA PAURA DEL BUIO? 2) GROTTE DI TOIRANO. Scendere nelle viscere della terra e ammirare le straordinarie architetture della natura…Ascoltare i suoni delle stalattiti e scoprire misteriose tracce lasciate da uomini preistorici…le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Borgio Verezzi). UNA GIORNATA CON… GLI ANTICHI ROMANI 3) ALBENGA, VIVERE SOPRA UN ‘CASTRUM’ ROMANO. L’itinerario nel centro storico sarà articolato in momenti ludici in cui i bambini scopriranno le vestigia di Albingaunum e approfondiranno aspetti di storia romana (le guerre di conquista, la sottomissione delle tribù liguri, vita sociale, religione…). Visita del Museo Navale Romano: tra anfore e preziosi reperti della nave oneraria affondata scopriremo alcune curiosità, come i dadi da gioco dell’equipaggio e nocciole del I sec. A.C. 4) LA VIA JULIA AUGUSTA. Passeggiata storico-naturalistica lungo la necropoli romana e la via Julia Augusta, di fronte all’isola Gallinaria. Otium e negotium: le passioni e gli svaghi dei romani (visita ai resti dell’anfiteatro e delle terme). L’UOMO E IL MARE 5) NOLI: GLI ULTIMI “LUPI DI MARE”. La V° Repubblica Marinara è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. Introduzione con un percorso giocato nei carruggi per conoscere la storia di Noli e il funzionamento dei principali sistemi difensivi (torri, castello, case-forti, cinta muraria…). VITA DA MARINAI. I commerci tra mare ed entroterra, la navigazione (orientarsi in mare con stelle e bussola, i venti di mare, l’alimentazione, le tempeste e i naufragi che… ci faranno comprendere il significato del detto nolese: “U mâ u l’a u numme cun le”). In spiaggia, tra reti e gozzi, incontro i pescatori. MARE E… NATURA 6) VARIGOTTI… UN COVO DI SARACENI? Passeggiata tra storia e natura lungo un sentiero che, salendo tra “fasce”, ulivi e macchia mediterranea, raggiunge l’antica e silenziosa chiesa di S. Lorenzo (visita interno). Alta su uno sperone roccioso a dominio della baia dei Saraceni, San Lorenzo ricorda la lirica “Sere di Liguria”, dove V. Cardarelli paragona le nostre chiese a “navi che stanno per salpare”. Tutto attorno uno strapiombo vertiginoso di candide rocce, che si tingono di rosa alla luce del tramonto. ITINERARIO STORICO – ARTISTICO 7) FINALBORGO, UN MARE D’ARTE.. Stretti nell’abbraccio delle mura, i suoi palazzi, le Chiese, i Chiostri di Santa Caterina ne fanno uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Attraverso un originale percorso i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari, simboli legati a curiose vicende. Rivivremo in modo divertente la storia di Finale. (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), un’autentica “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura!). In alternativa: “Il castello fantasma”: caccia al tesoro alla ricerca dei resti di castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...); perché in Liguria non si butta via niente! Premio per i vincitori. LA CULTURA DELL’OLIVO 8) COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo l’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e raccolta. I LABORATORI (a Finale, Varigotti, Noli) Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. LA VEGETAZIONE: A) A CACCIA DI…PIANTE. Una particolare caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le forme di adattamento dei vegetali rispetto alle condizioni climatiche dell’ambiente (luce, temperatura, siccità, salinità…), di esaminare alcuni aspetti delle foglie (dimensione, forma, consistenza, odore…) e le caratteristiche generali della flora mediterranea. Il tesoro sarà dato dall’erbario che nascerà unendo il lavoro di ogni ragazzo. B) IL SENTIERO DEI CINQUE SENSI. I bambini impareranno ad ascoltare i messaggi dell’ambiente naturale attraverso l’uso dei sensi. L’attività proseguirà con la “tombola della macchia mediterranea”, divertente gioco a squadre per verificare ed approfondire quanto appreso durante l’escursione. L’AMBIENTE MARINO C) UN MOSAICO DI MARE. Dopo un’escursione per conoscere le differenti forme di vita animale e vegetale presenti in una costa rocciosa ed in una sabbiosa, i bambini potranno realizzare un semplice mosaico con pietre, alghe, conchiglie ed altri materiali raccolti sulla spiaggia… un’originale opera d’arte da portare con sé come ricordo. D) ALLA SCOPERTA DELLA SPIAGGIA E DEL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali dell’ambiente marino mediterraneo, le proprietà fisiche e chimiche del mare, i fattori che regolano l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”. E)COSTRUIAMO L’ACQUARIO MEDITERRANEO. Il laboratorio illustra peculiarità anatomiche e strategie difensive di organismi marini e pesci del mar Ligure. ALTRI LABORATORI: Costruiamo la nassa, un’antica trappola per i pesci! – Il risseu, una pavimentazione di ciottoli di mare – Le casette di Varigotti – Costruiamo un accampamento romano in miniatura – La realizzazione di un mosaico – I nodi dei marinai – Albisola, la ceramica - I muretti a secco delle fasce. SONO DISPONIBILI I PROGRAMMI RELATIVI ALLA… § PROVINCIA DI GENOVA: L’Acquario di Genova; in abbinamento: itinerario nel centro storico, oppure visita ad un Museo a scelta (Palazzo Reale; Musei di strada Nuova; Museo Archeologico di Pegli, tra preistoria, antichi egizi, greci e romani; Museo Navale; Museo di Storia Naturale). Portofino e il Golfo Paradiso. § PROVINCIA DI IMPERIA: I Giardini Hanbury. Ventimiglia romana. San Remo e il Museo civico (preistoria). Imperia e il Museo dell’Olivo. Triora, il paese delle streghe… Dove il tempo si è fermato: Dolceacqua, Apricale, Pigna. Cervo, come un’ostrica sullo scoglio. Taggia. § PROVINCIA DI LA SPEZIA: la magia delle Cinque Terre. § COSTA AZZURRA: Monaco e il Museo Oceanografico (laboratorio didattico: la vasca tattile). PERCORSI GUIDATI E LABORATORI DIDATTICI PER LE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO Provincia di Savona A.s. 2009-10 La Nostra Liguria propone 9 percorsi guidati e alcuni laboratori didattici (durata: 2/3 ore ciascuno) per i viaggi di istruzione delle scuole secondarie di primo grado. Il programma della giornata va costruito abbinando 2 proposte a vostra scelta. Su richiesta inviamo il dettaglio delle opzioni contenute nel presente dépliant. In caso di maltempo il pranzo e le attività didattiche si svolgeranno in locali coperti. PER INFORMAZIONI: 339-4402668 I PERCORSI GUIDATI Storico - Artistici IL MEDIOEVO 1) NOLI…QUINTA REPUBBLICA MARINARA? Ricordata da Dante nel IV canto del Purgatorio (“Vassi in San Leo e discendesi in Noli…”) l’antica Repubblica ha un passato glorioso. Attraverso un Percorso giocato nei carruggi i ragazzi conosceranno le caratteristiche del Castello feudale, la nascita del Comune e il funzionamento dei principali sistemi difensivi di Noli (metodi di comunicazione tra le torri, case-forti, cinta muraria…). VITA DA MARINAI: i commerci tra mare ed entroterra, la navigazione con gli strumenti del tempo, l’alimentazione e i naufragi che…ci spiegheranno il significato del detto “U mâ u l’a u numme cun le”. Terra di impavidi naviganti, diede un importante contributo nell’epoca delle scoperte geografiche: Anton da Noli raggiunse le isole di Capo Verde. La potente Repubblica è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. In spiaggia, tra reti e gozzi, incontreremo i pescatori. 2) ALBENGA, ALL’OMBRA DELLE TORRI MEDIEVALI Tra logge e palazzi medievali, si svelano ambienti raccolti e silenziosi, come la suggestiva Piazzetta dei Leoni. Con l’ausilio di schede didattiche (o attraverso un Percorso giocato, per le classi prime) i ragazzi approfondiranno temi legati alle attività commerciali, alle lotte tra guelfi e ghibellini, alla spiritualità. Visiteremo lo splendido Battistero paleocristiano (V°sec.) che conserva un magnifico mosaico in stile bizantino, tra i pochi presenti nel nord Italia insieme a Ravenna. 3) CASTEVECCHIO, IL FASCINO SENZA TEMPO DELLA LIGURIA. Per approfondire la differenza architettonica ed amministrativa tra feudo e Comune si può abbinare ad Albenga la visita di Castelvecchio di Rocca Barbena e di Villanova. Il primo è un borgo dai vicoli contorti e labirintici, abbarbicato alla rupe su cui sorge il Castello dei marchesi di Clavesana. Villanova è un paese-fortezza creato nel ‘200 dal Comune di Albenga per difendere la sua liberà dalle minacce dei feudatari. L’ETA’ MODERNA 4) FINALBORGO, UN GIARDINO DI PIETRA. Stretti nell’abbraccio delle mura, i suoi palazzi, le Chiese, il Convento Domenicano ne fanno uno dei “Borghi più belli d’Italia”. La ricca storia consente, con l’ausilio di schede didattiche, molteplici chiavi di lettura. I marchesi Del Carretto, che ne ebbero il dominio dal medioevo fino al 1598, furono i mecenati che durante il Rinascimento vollero i Chiostri di S. Caterina, lo splendido Castel Gavone, i tanti polittici cinquecenteschi. Dopo la pace di Cateau-Cambrèsis Finale fu acquistata dalla Spagna e ne divenne l’accesso marittimo per raggiungere il ducato di Milano: il XVII sec. Fu un’altra epoca d’oro per il Borgo, che si arricchì di monumenti secondo il nuovo gusto barocco. Splendide le statue vestite conservate in S. Biagio, ispirate ai princìpi della Controriforma. § Per le classi prime: potremo rivivremo in modo divertente la storia di Finale attraverso un originale percorso: i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari locali, simboli legati a curiose vicende storiche… § In alternativa: “Il castello fantasma”: caccia al tesoro alla ricerca dei resti di castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...); perché in Liguria non si butta via niente! Premio speciale per i vincitori! (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), una “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura). 5) SAVONA, CITTA’ DI PAPI. 6) ITINERARIO NAPOLENICO, Savona e Valbormida. Ambientali LE GROTTE …CHI HA PAURA DEL BUIO? 7) GROTTE DI TOIRANO. Scendere nelle viscere della terra e ammirare le straordinarie architetture della natura…Ascoltare i suoni delle stalattiti e scoprire misteriose tracce lasciate da uomini preistorici…Le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Borgio Verezzi). MARE E… NATURA 8) VARIGOTTI… UN COVO DI SARACENI? Passeggiata tra storia e natura lungo un sentiero che, salendo tra “fasce”, ulivi e macchia mediterranea, raggiunge l’antica e silenziosa chiesa di S. Lorenzo (visita interno). Alta su uno sperone roccioso a dominio della baia dei Saraceni, San Lorenzo ricorda la lirica “Sere di Liguria”, dove V. Cardarelli paragona le nostre chiese a “navi che stanno per salpare”. Tutto attorno uno strapiombo vertiginoso di candide rocce, che si tingono di rosa alla luce del tramonto. LA CULTURA DELL’OLIVO 9) COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo l’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e raccolta. I LABORATORI (a Finale, Varigotti, Noli) Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. LA VEGETAZIONE: A) A CACCIA DI…PIANTE. Una caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le forme di adattamento dei vegetali rispetto alle condizioni climatiche dell’ambiente (luce, temperatura, siccità, salinità…), di esaminare alcuni aspetti delle foglie (dimensione, forma, consistenza, odore…) e le caratteristiche della flora mediterranea. L’AMBIENTE MARINO B) ALLA SCOPERTA DELLA SPIAGGIA E DEL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali presenti in una costa rocciosa ed in una sabbiosa, i fattori che regolano l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”: la Posidonia, perché è tanto importante; le cause dell’impoverimento della flora nelle coste; il Santuario dei cetacei: morfologia, strategie di orientamento, evoluzione. Su richiesta: escursione in battello o barca a vela. ALTRI LABORATORI: Costruiamo la nassa, un’antica trappola per i pesci! – Il risseu, una pavimentazione di ciottoli di mare – La realizzazione di un mosaico – Albisola, la ceramica - I muretti a secco delle fasce. SONO DISPONIBILI I PROGRAMMI IN.... § PROVINCIA DI GENOVA.: ACQUARIO - Genova, la Superba… Itinerario nel centro storico più vasto d’Europa. Il contrasto tra i “carruggi” e le strade dell’aristocrazia. La Repubblica marinara e il “secolo d’Oro”. La chiesa di S. Matteo e la famiglia D’Oria. La Cattedrale di San Lorenzo. La casa di Colombo, Porta Soprana, il Palazzo Ducale, Piazza De Ferrari, il Porto antico. Itinerario in un Museo, a scelta tra: Palazzo Reale, saloni di rappresentanza, ambienti di vita quotidiana e la celeberrima galleria degli specchi. Galleria Nazionale di Palazzo Spinola. Palazzo Bianco, Rosso, Doria - Tursi con il violino di Paganini. Museo del Risorgimento e casa natale di Giuseppe Mazzini. Portofino e il Golfo Paradiso. § PROVINCIA DI IMPERIA: I Giardini Hanbury a Ventimiglia. San Remo. Imperia e il museo dell’Olivo. Triora, quale scenografia migliore dei suoi oscuri carruggi per la folle realtà della caccia alle streghe? - Dove il tempo si è fermato: Dolceacqua, Apricale, Pigna. Cervo, come un’ostrica sullo scoglio. § PROVINCIA DI LA SPEZIA: magiche Cinque Terre. § COSTA AZZURRA: Monaco e il Museo Oceanografico (laboratorio didattico: la vasca tattile) I membri di “La nostra Liguria” non sono solo guide turistiche ed ambientali abilitate dalla Provincia e operatori didattici con formazione universitaria, ma in primo luogo liguri che amano la loro terra e le sue tradizioni. Grazie al suo radicamento sul territorio “La Nostra Liguria” ha accesso ad ambienti di rilevante interesse storico e artistico ma normalmente chiusi al pubblico (il Teatro Aycardi e la Pieve Paleocristiana a Finale, la chiesa di S.Lorenzo Vecchio a Varigotti, salita su torri medievali, antiche fornaci di ceramica…). “La Nostra Liguria” progetta e conduce percorsi guidati e laboratori adeguando linguaggio e contenuto all’età dei ragazzi. Attraverso partecipazione attiva e coinvolgimento gli studenti diventano protagonisti delle visite e non solo osservatori della realtà esterna. Tra sentieri immersi nel verde a strapiombo sul mare ed antichi villaggi di pescatori scopriremo insieme la bellezza segreta della Liguria. LA NOSTRA LIGURIA P.I. 01437710096 VIA PARCO DEGLI ULIVI, 1 17029 VARIGOTTI (SV) TEL: 339-4402668. Inserzionista: Guide Turistiche
Portofino (Liguria)

1 €

CROCE UNCINETTO

Questa graziosa croce realizzata all'uncinetto con cotone filo di Scozia leggermente inamidato con lacca. Al centro incollata un piccolo strass e alla sommit vi un piccolo gancetto realizzato sempre all'uncinetto. Ideale per abbellire sacchetti portaconfetti per comunioni e cresime e come medaglietta per collane. Viene realizzata su ordinazione e pu essere personalizzata nei colori preferiti. Per info anche via WhatsApp fiocchi nascita,punto croce,uncinetto,scarpette, scarpe,scarpine,bimbo/a,baby,copertine,bavette,,Converse, Adidas,copertina,uncinetto neonata/o,punto croce,nascita,capo culla,angelo,lenzuolo,mini pochette,borsa,portachiavi,bomboniere,fatti a mano,pensierini,nascita,segnaposto,bomboniera, matrimonio,nascita,battesimo,comunione,uncinetto, chiudi sacchetto,porta confetti,decorazione,decora eventi, elegante,nastrino,maschietto,femminuccia,rosa,celeste,calamite,tartarugha,cappellini,borsetta,fatto all'uncinetto,ricamo,nastri,cestino,cofanetto,ombrellino infradito,ciucci uncinetto,ciuccio beb,Natale,lanterne,feltro,contry,regalo,materiale,kit,stile nordico,porta lumino,sacchetto nascita,sacchetto profumi biancheria uncinetto,palline,Natale,Thun,carrozzina porta confetti,cuscino caramella, mocassini,carrozzina uncinetto,croce,rosario
Italia (Tutte le città)

12 SACCHETTI IN ORGANZA PER CONFETTI CELESTE

vendita Sacchetti in organza per confetti celesti, sacchettino, porta confetti, segnaposto, bomboniera, organza - 12 pz, cm 10x17 Marca: Vari
Italia

2,79 €

12 SACCHETTI IN ORGANZA PER CONFETTI ROSA

vendita Sacchetti in organza per confetti colore rosa, sacchettino, porta confetti, segnaposto, bomboniera, organza - 10 pz, cm 12x17. evento: compleanno, prima comunione Marca: Vari
Italia

2,79 €


Pubblicare Annunci Gratuiti - comprare e vendere usato in Italia | CLASF - copyright ©2019 www.clasf.it.