Cd jazz pat

-
loading
Solo con l'immagine

CD JAZZ PAT METHENY SECRET STORY

Molti aggettivi sono stati spesi nel corso degli anni per descrivere le virtù tecniche e compositive di Pat, ma forse l'unico che rende giustizia all'artista è "genio". Durante una carriera iniziata circa 35 anni fa, le composizioni di Pat Metheny hanno interessato quasi tutti i generi musicali, dal Jazz al Rock, passando attraverso le Colonne Sonore e la World Music, sempre con la consueta "genialità" che non solo ha ricevuto un grandissimo successo di mercato con oltre 20 milioni di dischi e CD venduti sino ad ora, ma anche regalato a Pat importantissimi riconoscimenti sul piano artistico. Basti pensare che l'artista statunitense ha vinto in totale 17 Grammy award (7 consecutivi) su 33 nomination, per giunta in 10 categorie differenti, impresa sino ad oggi ineguagliata da qualsiasi altro compositore o band! Detto dei Grammy, Pat è riuscito a vincere 3 Gold Records, sia con il suo ensemble storico (Pat Metheny Group) – Still Life Talking e Letter From Home –, che come solista, guarda caso con Secret Story. Quest'ultimo album, pubblicato nel 1992, è un progetto sontuoso che vede coinvolti oltre a membri della prestigiosa London Simphony Orchestra, circa 80 special guest come Will Lee, Charlie Haden, Steve Rodby, Anthony Jackson, Steve Ferrone, Paul Wertico, Gil Goldstein, Lyle Mays, e Toots Thielemans giusto per citarne alcuni. Da uno squisito punto di vista musicale, come sonorità l'album offre spunti di Jazz, New Age, Musica Classica, Rock, World Music ecc. In parole povere è semplicemente un mix irresistibile di diverse influenze musicali che, in un certo senso, vengono ridefinite. E' uno dei pochi album che portereste su un'isola deserta e che potete ascoltare milioni di volte senza stancarvi. Alterna passaggi epici ad altri scherzosi, tristi, intensi, felici. E' davvero difficile cercare di descrivere la bellezza, lo spessore musicale ed emotivo di tale album, composto, come dicevamo, da un genio all'apice della sua forma. Ed è proprio per questo che per una volta ci asterremo dal suggerire le migliori tracce. La verità è che ciascuna di esse è eccezionale a suo modo. Ascoltate questo Album se non lo avete ancora fatto. Non ve ne pentirete! Questa "Storia" non dovrebbe rimanere "Segreta" …
Macerata (Marche)

LEZIONI DI CHITARRA

Andrea Caputo Andrea nasce nel 1972 a Rimini, all’eta’ di 15 anni, ispirato dall’ascolto di un disco dei Deep Purple, imbraccia la chitarra elettrica per la prima volta e da autodidatta si immerge in uno studio profondo delle tecniche della chitarra moderna rock e Heavy Metal partecipando alla formazione di numerose rock band nel circuito musicale della sua citta’. Sempre avido di conoscere ogni aspetto della musica, decide dopo qualche anno di esplorarne la parte accademica e per la prima volta decide che e’ venuto il momento di studiare con insegnanti di chitarra jazz iscrivendosi a varie scuole di musica a Ravenna e partecipando a seminari di jazzisti di fama mondiale tra i quali; John Scofield, Pat Metheny, Scott Henderson e Wolfgang Muthspiel. Con questo bagaglio di conoscenze intraprende la carriera parallela di insegnante, professione per la quale si e’ sempre dedicato con impegno e successo comprovato da allievi che loro stessi poi sarebbero diventati dei professionisti. Si iscrive dopo qualche anno ai corsi di chitarra classica all’Istituto Musicale “Lettimi” di Rimini arrivando ad ottenere la licenza di Teoria e Solfeggio e il quinto anno di chitarra classica come privatista nel Conservatorio Statale di Musica “B. Maderna” di Cesena. Attivo anche nel campo della composizione, un suo lavoro per Violoncello Clarinetto e Pianoforte intitolato “Quel che rimane” viene eseguito in alcune rassegne di musica contemporanea in Europa nell’estate del 2002. Nello stesso anno si appassiona allo stile “Fingerpicking” e si trasferisce a Milano a studiare con il Maestro Pietro Nobile gli stili di Chet Atkins, Marcel Dadi e Jerry Reed Hubbard e l’anno dopo viene chiamato dallo stesso come assistente ai corsi di chitarra al Centro Professione Musica di Milano. Nel 2004 pubblica un CD “Solo Guitar” interamente composto di brani originali per chitarra. Nel 2007 decide di trasferirsi a Londra e inizia a collaborare con i musicisti locali trovandosi particolarmente a proprio agio come accompagnatore di cantanti Jazz ed esibendosi nei principali locali musicali della capitale britannica, tra i quali il Club 606 e l’Octave. Intensa l’attivita’ didattica che lo porta a preparare innumerevoli allievi privati per gli esami di tutti i livelli di chitarra classica dell’ Abrsm (Associated Board of Royal School of Music) e dei rinomati Rockschool e RGT (Registered Guitar Tutor). Alcuni suoi allievi sono poi stati ammessi come allievi al Royal College of Music e la Royal Academy, gli stessi allievi hanno poi deciso di averlo come insegnante di chitarra e di perfezionamento di Teoria della Musica esterno quando poi hanno deciso di frequentare la Purcell School for Young Musicians. Nel 2018, terminata la sua lunga esperienza musicale nel Regno Unito, torna nella natia Rimini dove prosegue la sua attivita’ di didatta e session man.
Italia (Tutte le città)

LEZIONI DI CHITARRA

Andrea nasce nel 1972 a Rimini, all’eta’ di 15 anni, ispirato dall’ascolto di un disco dei Deep Purple, imbraccia la chitarra elettrica per la prima volta e da autodidatta si immerge in uno studio profondo delle tecniche della chitarra moderna rock e Heavy Metal partecipando alla formazione di numerose rock band nel circuito musicale della sua citta’. Sempre avido di conoscere ogni aspetto della musica, decide dopo qualche anno di esplorarne la parte accademica e per la prima volta decide che e’ venuto il momento di studiare con insegnanti di chitarra jazz iscrivendosi a varie scuole di musica a Ravenna e partecipando a seminari di jazzisti di fama mondiale tra i quali; John Scofield, Pat Metheny, Scott Henderson e Wolfgang Muthspiel. Con questo bagaglio di conoscenze intraprende la carriera parallela di insegnante, professione per la quale si e’ sempre dedicato con impegno e successo comprovato da allievi che loro stessi poi sarebbero diventati dei professionisti. Si iscrive dopo qualche anno ai corsi di chitarra classica all’Istituto Musicale “Lettimi” di Rimini arrivando ad ottenere la licenza di Teoria e Solfeggio e il quinto anno di chitarra classica come privatista nel Conservatorio Statale di Musica “B. Maderna” di Cesena. Attivo anche nel campo della composizione, un suo lavoro per Violoncello Clarinetto e Pianoforte intitolato “Quel che rimane” viene eseguito in alcune rassegne di musica contemporanea in Europa nell’estate del 2002. Nello stesso anno si appassiona allo stile “Fingerpicking” e si trasferisce a Milano a studiare con il Maestro Pietro Nobile gli stili di Chet Atkins, Marcel Dadi e Jerry Reed Hubbard e l’anno dopo viene chiamato dallo stesso come assistente ai corsi di chitarra al Centro Professione Musica di Milano. Nel 2004 pubblica un CD “Solo Guitar” interamente composto di brani originali per chitarra. Nel 2007 decide di trasferirsi a Londra e inizia a collaborare con i musicisti locali trovandosi particolarmente a proprio agio come accompagnatore di cantanti Jazz ed esibendosi nei principali locali musicali della capitale britannica, tra i quali il Club 606 e l’Octave. Intensa l’attivita’ didattica che lo porta a preparare innumerevoli allievi privati per gli esami di tutti i livelli di chitarra classica dell’ Abrsm (Associated Board of Royal School of Music) e dei rinomati Rockschool e RGT (Registered Guitar Tutor). Alcuni suoi allievi sono poi stati ammessi come allievi al Royal College of Music e la Royal Academy, gli stessi allievi hanno poi deciso di averlo come insegnante di chitarra e di perfezionamento di Teoria della Musica esterno quando poi hanno deciso di frequentare la Purcell School for Young Musicians. Nel 2018, terminata la sua lunga esperienza musicale nel Regno Unito, torna nella natia Rimini dove prosegue la sua attivita’ di didatta e session man.
Italia (Tutte le città)


Pubblicare Annunci Gratuiti - comprare e vendere usato in Italia | CLASF - copyright ©2019 www.clasf.it.