Corso rspp formazione

-
loading
Solo con l'immagine

CORSO RSPP DDL (BASE) MODULI 1-2 €" 4 ORE

Corso di formazione di base per datori di lavoro che intendono svolgere il ruolo di RSPP aziendale ove consentito dallâ€(TM)art. 34 del D.Lgs 81/08 e smi. Il corso della durata massima di 4 ore dovrà essere poi integrato con la formazione complementare specifica (in base alla fascia di rischio â€" come definito dallâ€(TM)All A dellâ€(TM)Accordo Stato regioni 223/2011) erogato in modalità frontale (Aula o Videoconfernza). La formazione viene svolta in collaborazione con Federimpreseitalia Nazionale e Federimpreseitalia della provincia di Lodi.
Lodi (Lombardia)

CORSO DI FORMAZIONE RSPP

Corso di formazione RSPP DESTINATARI: datore di lavoro, titolare di aziende con rischio alto, che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) ai sensi del comma 2, art 34 del D. Lgs n.81/2008. DESCRIZIONE: Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per assumersi e dimostrare di avere quelle responsabilità che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi. Il test di verifica dell’apprendimento è disponibile dopo la frequenza delle ore previste. VALIDITÀ ATTESTATO: 5 anni. Per info contattare i numeri: 0828 212761 oppure il 366 3140376. Inserzionista: Ofasdij0+l/vzkzj1m5fpfbcbgjq7le/
Salerno (Campania)

CORSO DI FORMAZIONE PER DOCENTI SULLA SICUREZZA

Corso formazione formatori per la sicurezza sul lavoro â€" 24 ore valido anche per aggiornamento rspp, aspp e formatori sulla sicurezza 3-4-11 aprile 2019 con esame 18 aprile 2019 lâ€(TM)efficacia della formazione dipende da molteplici fattori, ma in particolar modo dalla capacità di comunicare e di ascoltare del formatore. il corso di formazione per formatori sulla sicurezza infatti approfondisce i temi necessari al formatore per progettare un intervento, saper gestire unâ€(TM)aula, acquisire una metodologia didattica. se desideri diventare un docente in materia di salute e sicurezza, non perdere l'occasione, contatta il nostro studio o visita il nostro sito nella categoria "news ed eventi"
Padova (Veneto)

CORSO RSPP AGGIORNAMENTO EURO 399

Offro corso RSPP AGGIORNAMENTO durata 100 ore Euro 399 Il corso di aggiornamento per RSPP della durata di 100 ore, erogato in modalità on-line, Ã? rivolto ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base, ad esclusione degli RSPP datori di lavoro e legali rappresentanti. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli RSPP per tutti i macrosettori Ateco, al fine di mantenere valida la nomina. LÂ'Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006 ha previsto le modalità per lÂ'effettuazione dei corsi da parte degli RSPP e degli ASPP. In particolare, viene indicato che lÂ'aggiornamento immediato (Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006 di cui all'articolo 32, comma 6 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008) può Â"essere effettuato anche con modalità di formazione a distanzaÂ". Venezia (VE)
Venezia (Veneto)

CORSO RSPP AGGIORNAMENTO EURO 399

Offro corso RSPP AGGIORNAMENTO durata 100 ore Euro 399 MODI SRL di Mestre Venezia propone la formazione a distanza in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro. Il corso di maggiore successo Ã? quello rivolto agli RSPP. Il corso della durata di 100 ore Ã? on-line 24 ore su 24. Economico, facile e interattivo. Il corso Ã? dedicato ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base. Sono esclusi gli RSPP datori di lavoro e i legali rappresentanti. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli RSPP per tutti i macrosettori Ateco, al fine di mantenere valida la nomina. Consigliato dagli stessi allievi, con la verifica di apprendimento in video conferenza tramite skipe risulta essere una soluzione economica e vincente! Contattate MODI per una prova gratuita della piattaforma! Venezia (VE)
Venezia (Veneto)

399 €

CORSO RSPP AGGIORNAMENTO EURO 399

Offro corso RSPP AGGIORNAMENTO durata 100 ore Euro 399 Il corso di aggiornamento RSPP di 100 ore viene da noi erogato in modalità on-line ed Ã? rivolto ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base, ad esclusione degli RSPP datori di lavoro e legali rappresentanti. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli RSPP per tutti i macrosettori Ateco, al fine di mantenere valida la nomina. LÂ'Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006 ha previsto le modalità per lÂ'effettuazione dei corsi da parte degli RSPP e degli ASPP. In particolare, viene indicato che lÂ'aggiornamento immediato (Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006 di cui all'articolo 32, comma 6 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008) può Â"essere effettuato anche con modalità di formazione a distanzaÂ". Venezia (VE)
Venezia (Veneto)

399 €

CORSO RSPP AGGIORNAMENTO EURO 399

Offro corso RSPP AGGIORNAMENTO durata 100 ore Euro 399 Il corso di aggiornamento per RSPP della durata di 100 ore, in modalità on-line, Ã? rivolto ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli RSPP per tutti i macrosettori Ateco, al fine di mantenere valida la nomina. LÂ'Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006 ha previsto le modalità per lÂ'effettuazione dei corsi da parte degli RSPP e degli ASPP. In particolare, viene indicato che lÂ'aggiornamento immediato (Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006 di cui all'articolo 32, comma 6 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008) può Â"essere effettuato anche con modalità di formazione a distanzaÂ". Venezia (VE)
Venezia (Veneto)

399 €

CORSO RSPP ONLINE AGRIGENTO RISCHIO BASSO, RISCHIO MEDIO,

Corsi RSPP online Agrigento, riconosciuto anche in provincia di Agrigento. Corso RSPP Rischio basso – 16 ore € 110 corso RSPP Rischio medio – 32 ore 130 Corso RSPP Rischio alto – 48 ore €150 Aggiornamento Corso RSPP rischio basso – 6 ore € 60 Aggiornamento rischio medio – 10 ore €80 Aggiornamento corso RSPP rischio alto – 14 ore € 100 Per informazioni e iscrizioni: Dott.ssa Eva De Guz Tel: 349.6221382 eva@formazione-online.it POTRAI ACCEDERE AI CORSI DI RSPP ONLINE www.formazione-online.it www.facebook.com/formazioneonline.it/ Alcune nozioni sul corso di RSPP online Agrigento. Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è « persona, in possesso delle capacità e dei requisiti professionali descritti nell’art. 32, designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.(Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, articolo 2) ». Il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione è, « persona, in possesso delle capacità e dei requisiti professionali descritti nell'art. 32, designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.(Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, articolo 2) » La nomina dell'RSPP è uno degli obblighi non delegabili del datore di lavoro.(Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, articolo 17)[5]. Il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione collabora con il datore di lavoro, il medico competente per il Lavoro[6] ed il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza[7] alla realizzazione del Documento di valutazione dei rischi[8]. Più nello specifico questi deve provvedere: all’individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi e all’individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale; ad elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive e i sistemi di controllo di tali misure; ad elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali; a proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori; a partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla riunione periodica; a fornire ai lavoratori le informazioni necessarie.
Italia (Tutte le città)

CORSO RSPP MODULO C ALLA NEW SKILL

PROGRAMMA DEL CORSO RSPP MODULO C -24 ORE Corso di specializzazione obbligatorio per tutti gli RSPP (art.32, comma 2, D.Lgs. 81/2008 “Testo unico sicurezza“ e ss.mm.ii. e Accordo Stato Regioni del 07 Luglio 2016). Il corso è progettato considerando anche l’ex D.Lgs. 195/03. MODULO 1 - Presentazione e apertura del corso. - Gli obiettivi didattici del modulo. - L’articolazione del corso in termini di programmazione. - Le metodologie impiegate. - Il ruolo e la partecipazione dello staff. - Le informazioni organizzative. - Presentazione dei partecipanti. - Ruolo dell'Informazione e della Formazione. - Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda. - Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. - Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc..). - Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). - La formazione: il concetto di apprendimento. - Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andragogia. - Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO 2 - Organizzazione e Sistemi di gestione. - La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi; responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. - Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI INAIL, integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). - Il processo del miglioramento continuo. - Organizzazione e gestione integrata: sinergie tra i sistemi di gestione di qualità (ISO 9001), ambiente (ISO14001), sicurezza (OHSAS 18001). - Procedure semplificate MOG (D.M. 13/02/14). - Attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici). - Programma pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria. - La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (D.Lgs. 231/01): ambito di operatività e effetti giuridici (art.9 legge 123/2007). MODULO 3 - Il sistema delle relazioni e della comunicazione. - Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. - Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. - Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. - Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni. - Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. - La rete di comunicazione in azienda. - Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. - Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. - Attività post riunione. - La percezione individuale dei rischi. - Aspetti sindacali. - Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali (art 9 della legge 300/1970) rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. MODULO 4 - Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato. - Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale e elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni dello sviluppo della motivazione delle persone. - Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto. - Fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato. - Team Building. - Aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.
Napoli (Campania)

300 €

CORSO RSPP MODULO C

Alla New Skill PROGRAMMA DEL CORSO RSPP MODULO C -24 ORE Corso di specializzazione obbligatorio per tutti gli RSPP (art.32, comma 2, D.Lgs. 81/2008 “Testo unico sicurezza“ e ss.mm.ii. E Accordo Stato Regioni del 07 Luglio 2016). Il corso è progettato considerando anche l’ex D.Lgs. 195/03. MODULO 1 - Presentazione e apertura del corso. - Gli obiettivi didattici del modulo. - L’articolazione del corso in termini di programmazione. - Le metodologie impiegate. - Il ruolo e la partecipazione dello staff. - Le informazioni organizzative. - Presentazione dei partecipanti. - Ruolo dell'Informazione e della Formazione. - Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda. - Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. - Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc..). - Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). - La formazione: il concetto di apprendimento. - Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andragogia. - Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO 2 - Organizzazione e Sistemi di gestione. - La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi; responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. - Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI INAIL, integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). - Il processo del miglioramento continuo. - Organizzazione e gestione integrata: sinergie tra i sistemi di gestione di qualità (ISO 9001), ambiente (ISO14001), sicurezza (OHSAS 18001). - Procedure semplificate MOG (D.M. 13/02/14). - Attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici). - Programma pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria. - La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (D.Lgs. 231/01): ambito di operatività e effetti giuridici (art.9 legge 123/2007). MODULO 3 - Il sistema delle relazioni e della comunicazione. - Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. - Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. - Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. - Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni. - Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. - La rete di comunicazione in azienda. - Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. - Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. - Attività post riunione. - La percezione individuale dei rischi. - Aspetti sindacali. - Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali (art 9 della legge 300/1970) rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. MODULO 4 - Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato. - Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale e elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni dello sviluppo della motivazione delle persone. - Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto. - Fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato. - Team Building. - Aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo. Inserzionista: New Skill
Napoli (Campania)

300 €

CORSO RSPP MODULO C ALLA NEW SKILL

PROGRAMMA DEL CORSO RSPP MODULO C -24 ORE Corso di specializzazione obbligatorio per tutti gli RSPP (art.32, comma 2, D.Lgs. 81/2008 “Testo unico sicurezza“ e ss.mm.ii. e Accordo Stato Regioni del 07 Luglio 2016). Il corso è progettato considerando anche l’ex D.Lgs. 195/03. MODULO 1 - Presentazione e apertura del corso. - Gli obiettivi didattici del modulo. - L’articolazione del corso in termini di programmazione. - Le metodologie impiegate. - Il ruolo e la partecipazione dello staff. - Le informazioni organizzative. - Presentazione dei partecipanti. - Ruolo dell'Informazione e della Formazione. - Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda. - Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. - Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc..). - Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). - La formazione: il concetto di apprendimento. - Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andragogia. - Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO 2 - Organizzazione e Sistemi di gestione. - La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi; responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. - Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI INAIL,
Napoli (Campania)

CORSO RSPP MODULO C ALLA NEW SKILL

PROGRAMMA DEL CORSO RSPP MODULO C -24 ORE Corso di specializzazione obbligatorio per tutti gli RSPP (art.32, comma 2, D.Lgs. 81/2008 “Testo unico sicurezza“ e ss.mm.ii. e Accordo Stato Regioni del 07 Luglio 2016). Il corso è progettato considerando anche l’ex D.Lgs. 195/03. MODULO 1 - Presentazione e apertura del corso. - Gli obiettivi didattici del modulo. - L’articolazione del corso in termini di programmazione. - Le metodologie impiegate. - Il ruolo e la partecipazione dello staff. - Le informazioni organizzative. - Presentazione dei partecipanti. - Ruolo dell'Informazione e della Formazione. - Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda. - Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. - Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc..). - Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). - La formazione: il concetto di apprendimento. - Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andragogia. - Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO 2 - Organizzazione e Sistemi di gestione. - La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi; responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati.
Napoli (Campania)

CORSO RSPP AGGIORNAMENTO EURO 399

Offro corso RSPP AGGIORNAMENTO durata 100 ore Euro 399 Il corso di aggiornamento per RSPP della durata di 100 ore, Ã? rivolto ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base, ad esclusione degli RSPP datori di lavoro e legali rappresentanti. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli RSPP per tutti i macrosettori Ateco, al fine di mantenere valida la nomina. Venezia (VE)
Venezia (Veneto)

399 €

CORSO RSPP MODULO C (24 ORE)

Il corso RSPP MODULO C costituisce il corso di specializzazione obbligatorio per le sole funzioni di RSPP. Il corso viene erogato in formula week-end (8 ore il venerdì e 4 ore il sabato) oppure in n. 2 incontri settimanali full-time. Possibilità di seguire il corso in VIDEOCONFERENZA TRACCIATA (così come previsto dal Nuovo Accordo Stato Regioni del 07/07/2017). PROGRAMMA DIDATTICO (NUOVO ACCORDO STATO REGIONI DEL 07/07/2016) MODULO C1 (8 ore): Gli obiettivi didattici del Modulo. L'articolazione del corso in termini di programmazione. Le metodologie impiegate. Il ruolo e la partecipazione dello staff. Le informazioni organizzative. Presentazione dei partecipanti. Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.Lgs. n. 81/2008 e altre direttive europee). Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). Strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, awisi, news, sistemi in rete, ecc.).La formazione: il concetto di apprendimento. Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell'andragogia. Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO C2 (8 ore): La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali ed organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). Il processo del miglioramento continuo. Organizzazione e gestione integrata: - sinergie tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (OHSAS 18001); - procedure semplificate MOG (D.M. 13/02/2014); - attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici); - programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria. La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (D.Lgs. n. 231/2001): ambito di operatività e effetti giuridici (art. 9 legge n. 123/2007). MODULO C3 (4 ore): Il sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni. Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. La rete di comunicazione in azienda. Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. Attività post-riunione. La percezione individuale dei rischi. Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Art. 9 della legge n. 300/1970. Rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. Criticità e punti di forza. MODULO C4 (4 ore): Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale; elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone. Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto; fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato. Team building: aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.
Italia

CORSO DI FORMAZIONE ASPP MODULO B4, RSPP. FORMAZIONE

Associazionemida.it ing. a. catania proponiamo i seguenti corsi di formazione professionale sicurezza luoghi di lavoro e servizi alle imprese: sistema sgsl corso sgsl pratica per lo sconto inail corso primo soccorso sicurezza lavoro atmosfere esplosive corso videoterminali corso rspp: modulo a, b4, b8, b1, b5, b9, b2, b6, c corso preposti corso addetti escavatori, pale caricatrici, autorubaltabili cingolati corso addetti montaggio, smontaggio e trasformazione dei ponteggi corso dirigenti pompe per calcestruzzo aggiornamento corso coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione trattori agricoli e forestali corso antincendio corso radiazioni ottiche corso rls rappresentante dei lavoratori per la sicurezza aggiornamento rls corso movimentazione manuale dei carichi corso lavoratori esposti all'amianto preventivi gratuiti. a disposizione per qualsiasi informazione. visibilità: campania, lazio, calabria, sicilia, marche, lombardia (napoli, caserta, avellino, salerno, roma, ancona, palermo, milano, etc)
Napoli (Campania)

CORSO RSPP. MACCHINE MOVIMENTO TERRA. TRATTORI. CARRELLI

Ing. Adriano Catania associazionemida.it Preventivi gratuiti CORSO RSPP MODULO C Il corso di formazione per ?RSPP Modulo C" ha lo scopo di fornire all?incaricato che ricoprire tale ruolo, gli strumenti di base per svolgerlo in maniera efficace e soprattutto, nel pieno rispetto delle normative vigenti. Modulo C (24 ore) Lezione C 1 Il sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro Lezione C 2 La riunione periodica Lezione C 3 I fattori di rischio psicosociale nei luoghi di lavoro Lezione C 4 I fattori di rischio di natura ergonomica nei luoghi di lavoro Lezione C 5 dell?informazione e formazione (parte I) Lezione C 6 dell?informazione e formazione (parte II) Campania, Lazio, Marche, Lombardia. Napoli, Salerno, Caserta, Ancona, Roma, Milano, Reggio Calabria.
Salerno (Campania)

CORSO DI FORMAZIONE SULLO STRESS LAVORO CORRELATO

Lo stress lavoro-correlato è la percezione di squilibrio avvertita dal lavoratore le cui capacità individuali non riescono a fronteggiare le richieste dell'ambiente professionale. Il 31 dicembre 2010 è entrato in vigore l'obbligo a carico dei datori di lavoro di effettuare la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato, come previsto dal Dlgs 81/2008 - Testo Unico per la sicurezza sui luoghi di lavoro. Il corso di formazione sullo stress lavoro-correlato organizzato dalla scuola di formazione Koro Studio fornisce le competenze e le metodologie necessarie per eseguire la valutazione e la riduzione del rischio stress negli ambienti lavorativi: per tale ragione si rivolge a RSPP, RLS, datori di lavoro, ingegneri, psicologi, medici, consulenti del lavoro e a tutti i professionisti nel campo della sicurezza sul lavoro. Il corso si svolgerà a Bari presso la scuola di formazione KORO STUDIO (via G. Capruzzi 240 - a 3 minuti dalla stazione centrale e dalla fermata dei bus interregionali/provinciali) a partire da MARZO 2018 e si articolerà in 10 incontri di 3 ore ciascuno (30 ore totali), ogni martedì dalle ore 17.30 alle ore 20.30. Le lezioni saranno tenute da psicologi del lavoro con esperienza di valutazione e gestione dello stress lavoro-correlato. Qui di seguito il programma del corso: 1° MODULO rivolto a: RSPP, RLS, datori di lavoro, ingegneri, psicologi, medici, consulenti del lavoro e a tutti i professionisti nel campo della sicurezza sul lavoro. 1° lezione: ASPETTI DEFINITORI DELLO STRESS LAVORO-CORRELATO 2° lezione: IL DECRETO LEGISLATIVO 81/08 E IL METODO INAIL 3° lezione: ANALISI DEL CONTESTO ORGANIZZATIVO 4° lezione: VALUTAZIONE PRELIMINARE E PRESENTAZIONE DI CASI 5° lezione: IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE RISCHI 2° MODULO rivolto a: laureandi e laureati in discipline psicologiche. 6° lezione: LA VALUTAZIONE APPROFONDITA 7° lezione: PIANIFICAZIONE ED ADOZIONE DI INTERVENTI CORRETTIVI E TECNICHE DI ANALISI 8° - 9° lezione: PROGETTAZIONE DI UN INTERVENTO DI RIDUZIONE DELLO STRESS CON PRESENTAZIONE DI UN CASO (PROJECT WORK) 10° lezione: PRESENTAZIONE DI UN CASO AZIENDALE (su richiesta è possibile ricevere il programma dettagliato) SCONTO 20% PER CHI SI ISCRIVE AD ENTRAMBI I MODULI FORMATIVI KORO STUDIO - VIA G. CAPRUZZI 240 BARI - 080 5574228 - 393 5491429
Bari (Puglia)

CORSO RSPP DATORE DI LAVORO EURO 200

offro corso RSPP Datore di Lavoro durata 16-32-48 Euro 200 Presentazione del Corso Il D. Lgs. N. 81/2008 impone che in ogni azienda in cui vi siano dipendenti o ad essi equiparati sia presente un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP). A seconda del tipo di rischio e per alcune tipologie di aziende ? consentito che tale ruolo venga ricoperto in prima persona dal datore di lavoro, che in tal caso deve frequentare uno specifico corso di formazione per RSPP Datore di Lavoro, secondo quanto contenuto nell?Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, soggetto ad aggiornamento quinquennale. Castrovillari (CS)
Italia (Tutte le città)

CORSO RSPP MODULO A (28 ORE) E-LEARNING

Il Corso RSPP Modulo A è fruibile in Modalità E-Learning (attivo 7 giori su 7 e 24 ore su 24) ed è attivabile in qualsiasi momento. Il corso è obbligatorio per tutti coloro che devono ricoprire il ruolo di Addetto o Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP/RSPP) e costituisce il corso di base, propedeutico ed obbligatorio per poter accedere ai successivi moduli A e B. Programma Nuovo Accordo Stato Regioni del 07/07/2016 UD A1 (8 ore): L'approccio alla prevenzione nel D.Lgs. 81/08. Il Sistema legislativo: esame delle normative di riferimento. Il sistema istituzionale della prevenzione. Il Sistema di vigilanza e assistenza. UD A2 (4 ore): I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/2008. UD A3 (8 ore): Il processo di valutazione dei rischi. UD A4 (4 ore): Le ricadute applicative e organizzative della valutazione dei rischi. La gestione delle emergenze. La sorveglianza sanitaria. UD A5 (4 ore): Gli istituti relazionali: informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione.
Italia

CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI ESCAVATORI. FRESATORI MACCHINE

Associazione MIDA è la risposta alla tua richiesta di formazione professionale sicurezza luoghi di lavoro. Con professionisti competenti e preparati si organizzano i più svariati Corsi di Formazione con rilascio di attestato. associazionemida.it visitate il sito o contattatemi. Ing. Adriano Catania. sistema sgsl corso sgsl pratica per lo sconto inail corso primo soccorso sicurezza lavoro atmosfere esplosive corso videoterminali corso rspp: modulo a, b4, b8, b1, b5, b9, b2, b6, c corso preposti corso addetti escavatori, pale caricatrici, autorubaltabili cingolati corso addetti montaggio, smontaggio e trasformazione dei ponteggi corso dirigenti pompe per calcestruzzo aggiornamento corso coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione trattori agricoli e forestali corso antincendio corso radiazioni ottiche corso rls rappresentante dei lavoratori per la sicurezza aggiornamento rls corso movimentazione manuale dei carichi corso lavoratori esposti all'amianto preventivi gratuiti e la massima disponibilità nei riguardi del datore di lavoro e dei lavoratori. campania, lazio, calabria, sicilia, marche, lombardia (napoli, caserta, avellino, salerno, pompei, scafati, castellammare di stabia, roma, ancona, palermo, milano, etc)
Napoli (Campania)

CORSO RSPP

Corso di specializzazione obbligatorio per tutti gli RSPP (art.32, comma 2, D.Lgs. 81/2008 “Testo unico sicurezza“ e ss.mm.ii. e Accordo Stato Regioni del 07 Luglio 2016). Il corso è progettato considerando anche lâ€(TM)ex D.Lgs. 195/03. MODULO 1 - Presentazione e apertura del corso. - Gli obiettivi didattici del modulo. - Lâ€(TM)articolazione del corso in termini di programmazione. - Le metodologie impiegate. - Il ruolo e la partecipazione dello staff. - Le informazioni organizzative. - Presentazione dei partecipanti. - Ruolo dell'Informazione e della Formazione. - Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda. - Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. - Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc..). - Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). - La formazione: il concetto di apprendimento. - Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nellâ€(TM)andragogia. - Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO 2 - Organizzazione e Sistemi di gestione. - La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi; responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. - Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI INAIL, integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). - Il processo del miglioramento continuo. - Organizzazione e gestione integrata: sinergie tra i sistemi di gestione di qualità (ISO 9001), ambiente (ISO14001), sicurezza (OHSAS 18001). - Procedure semplificate MOG (D.M. 13/02/14). - Attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici). - Programma pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria. - La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (D.Lgs. 231/01): ambito di operatività e effetti giuridici (art.9 legge 123/2007). MODULO 3 - Il sistema delle relazioni e della comunicazione. - Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. - Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. - Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. - Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni. - Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. - La rete di comunicazione in azienda. - Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. - Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. - Attività post riunione. - La percezione individuale dei rischi. - Aspetti sindacali. - Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali (art 9 della legge 300/1970) rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. MODULO 4 - Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato. - Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale e elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni dello sviluppo della motivazione delle persone. - Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto. - Fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato. - Team Building. - Aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.
Napoli (Campania)

300 €

CORSO RSPP

Corso di specializzazione obbligatorio per tutti gli RSPP (art.32, comma 2, D.Lgs. 81/2008 “Testo unico sicurezza“ e ss.mm.ii. e Accordo Stato Regioni del 07 Luglio 2016). Il corso è progettato considerando anche l’ex D.Lgs. 195/03. MODULO 1 - Presentazione e apertura del corso. - Gli obiettivi didattici del modulo. - L’articolazione del corso in termini di programmazione. - Le metodologie impiegate. - Il ruolo e la partecipazione dello staff. - Le informazioni organizzative. - Presentazione dei partecipanti. - Ruolo dell'Informazione e della Formazione. - Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda. - Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. - Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc..). - Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). - La formazione: il concetto di apprendimento. - Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell’andragogia. - Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO 2 - Organizzazione e Sistemi di gestione. - La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi; responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. - Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI INAIL, integrazione confronto con norme e standar
Napoli (Campania)

CORSO RSPP 40 ORE

Corsi online di aggiornamento per RSPP validi e attivi 24 ore su 24. MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea Venezia, vende i corsi di aggiornamento on line per varie figure della sicurezza come per esempio i lavoratori, preposti, dirigenti, RSPP datore di lavoro e che hanno assunto l'incarico in esterno. Questo annunci è per promuovere il corso per RSPP della durata di 40 ore che viene erogato in modalità on-line. Rivolto ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base, ad esclusione degli RSPP datori di lavoro e legali rappresentanti. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli RSPP, al fine di mantenere valida la nomina. L’Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006 ha previsto le modalità per l’effettuazione dei corsi da parte degli RSPP e degli ASPP. In particolare, viene indicato che l’aggiornamento immediato (Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006 di cui all'articolo 32, comma 6 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008) può “essere effettuato anche con modalità di formazione a distanza”. Qualora il RSPP non sia in regola con i requisiti formativi viene di fatto violato l'art. 17, comma 1, lett. B) del D.Lgs. 81/08 in base al quale il datore di lavoro designa il responsabile del servizio di prevenzione e protezione interno o esterno all'azienda. In base all’art. 17 comma 1, lettera b del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., le sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente consistono nell’arresto da tre a sei mesi o nell’ammenda da 2.500 a 6.400 euro (art. 55, comma 1 lett. B D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.) Pertanto la posizione scoperta è una violazione dell'obbligo di istituzione del Servizio con sanzione a carico del datore di lavoro e dirigente. Il corso è valevole come aggiornamento di 40 ore per i macrosettori Ateco 1, 2, 6, 8, 9. (1. Agricoltura; 2. Pesca; 6. Commercio; 8. Pubblica Amm. Scuola; 9. Uffici, servizi, Alberghi). A seguito del completamento del percorso formativo con superamento con esito positivo del test, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini di Legge. PROGRAMMA DEL CORSO Lezione 1 • Breve introduzione del corso; • Aggiornamento normativo (novità apportate dal D. Lgs. 106/09 correttivo del D.Lgs. 81/08); • Figure della sicurezza; • Valutazione dei rischi e Documento di Valutazione dei Rischi (DVR); • Modalità di effettuazione della valutazione e misurazioni; • Formazione, informazione e addestramento dei lavoratori. Lezione 2 • Introduzione ai sistemi di gestione della sicurezza. Lezione 3 • Rischi derivanti dagli agenti cancerogeni e mutageni. Lezione 4 • Rischi chimici derivanti da: gas, vapori, fumi, polveri, nebbie, liquidi; • Etichettatura; • Modelli di valutazione del rischio. Lezione 5 • Rischi biologici e modelli di valutazione del rischio. Lezione 6 • Rischi fisici, con particolare approfondimento di: rumore, vibrazioni, videoterminali, microclima e illuminazione. Lezione 7 • Rischio infortunistico; • Rischio elettrico; • Rischio meccanico; • Macchinari e attrezzature; • Cadute dall’alto. Lezione 8 • Rischio derivante da atmosfere esplosive; • Sicurezza antincendio; • Normativa relativa all’antincendio, con riferimento al D.M. 10 marzo 1998. Lezione 9 • Rischi psicosociali e loro prevenzione: stress e gestione dello stress, organizzazione aziendale, comunicazione efficace; • Primo soccorso in azienda. Lezione 10 • Dispositivi di protezione individuale; • Criteri da adottare nella scelta dei DPI. A Mestre e vicino Corso sicurezza lavoro per Lavoratori preposti dirigenti RSPP. Inserzionista: Modi S.r.l.
Venezia (Veneto)

249 €

CORSO RSPP AGGIORNAMENTO

Corsi validi per aggiornare la formazione di RSPP a distanza attivi 24 ore su 24 Modi di Spinea e Mestre (VE) eroga Corsi Online in tutta Italia. Piattaforma fruibile 24 ore su 24. Tutor presente. Prova il sito web specializzato nell’erogazione di corsi di formazione a distanza contattandoci. Tra i corsi offerti in materia di aggiornamento per ASPP e RSPP ricordiamo: - Aggiornamento ASPP di 20 ore per tutti i - Aggiornamento RSPP di 40 ore - Coordinatore Sicurezza aggiornamento durata 40 ore I corsi, erogati in modalità FAD (online), sono rivolti agli Addetti e Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base, ad esclusione degli RSPP datori di lavoro e legali rappresentanti. La validità dei corsi on-line di aggiornamento per RSPP e ASPP è ribadita dall’Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006 di cui all'articolo 32 comma 6 del D.Lgs. 81/2008, il quale prevede che l’aggiornamento può essere effettuato anche con modalità di formazione a distanza (FAD). Il corso è fruibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con la possibilità di contattare il proprio tutor al numero verde 800300333. A completamento del percorso formativo con superamento con esito positivo del test di verifica, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini di legge. Inserzionista: Corsi Online Italia
Venezia (Veneto)

CORSO DI FORMAZIONE PER RSPP/ASPP

Il Testo Unico per la Sicurezza D.Lgs. 81/08 e lâ€(TM)Accordo Stato â€" Regioni del 07/07/2016 definiscono i requisiti professionali e le attività formative di riferimento per poter svolgere il ruolo di Responsabile o Addetto del Servizio Prevenzione e Protezione di enti/aziende dei vari settori merceologici. Per poter acquisire la qualifica suddetta, i responsabili e gli addetti devono svolgere un percorso formativo articolato su più moduli: Modulo A â€" Formazione di base Modulo B â€" Formazione comune a tutti i settori Ateco più moduli di specializzazione per i settori Agricoltura e Pesca, Attività estrattive e Costruzioni, Sanità Residenziale, Chimico e Petrolchimico Modulo C â€" Modulo di specializzazione per soli RSPP Eâ€(TM) previsto un aggiornamento quinquennale di 40 ore per gli RSPP e di 20 ore per gli ASPP valido per tutti i settori ATECO. Per informazioni ed iscrizioni contattateci presso i nostri uffici SANTA CROCE SULL'ARNO (PI) Tel. 0571/360096 COLLE VAL D'ELSA (SI) Tel. 0577/1792112
Siena (Toscana)

CORSO DI FORMAZIONE RSPP DATORE DI LAVORO

Il corso è destinato a RSPP Datore di Lavoro che intendono a svolgere direttamente i compiti propri del Servizio di Prevenzione Protezione dai Rischi. Il monte ore di formazione varia in base alla classe di rischio dell’azienda (Alto, Medio o Basso) e al macro-settore di attività in cui la mansione viene svolta. Riassumiamo brevemente la durata della formazione da effettuare: - 16 ore (aziende a rischio BASSO) - 32 ore (aziende a rischio MEDIO) - 48 ore (aziende a rischio ALTO) SEDE: Via di Pelle, 44 - Santa Croce Sull'Arno (Pisa) c/o Masoni Consulting Loc. Belvedere, Ingresso 2 n.97 - Colle Val d'Elsa (Siena) c/o Masoni Consulting Per informazioni ed iscrizioni contattateci presso i nostri uffici: SANTA CROCE SULL'ARNO (PI) Tel. 0571/360096 COLLE VAL D'ELSA (SI) Tel. 0577/1792112
Colle di Val d Elsa (Toscana)

CORSO RSPP DATORE DI LAVORO ATTIVITÀ RISCHIO MEDIO A

Il datore di lavoro è il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa. Ai sensi dell’art. 34, comma 1, del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro, può svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (RSPP), di primo soccorso, nonché di prevenzione incendi e di evacuazione, dandone preventiva informazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, nei seguenti casi: • Aziende artigiane e industriali fino a 30 lavoratori • Aziende agricole e zootecniche fino a 30 lavoratori • Aziende della pesca fino a 20 lavoratori • Altre aziende fino a 200 lavoratori DURATA DEL CORSO Secondo l’Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, il corso avrà una durata differente, a seconda del livello di rischio (basso – medio – alto), rilevabile dal settore Ateco di appartenenza dell’azienda. Per il settore di rischio medio è prevista una durata di 32 ore, suddivise in n. 4 incontri da 8 ore ciascuno. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948 - formazione@quasam.it ATTESTAZIONE L'attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento sarà rilasciato dall'Organismo Paritetico Nazionale EFEI ITALIA ed ha validità ai sensi del D.Lgs. 81/08 e dell'Accordo Stato Regioni 21/12/2011, su tutto il Territorio Nazionale. CONTATTI Sito Web: https://www.quasam.it Pagina Fb: https://www.facebook.com/quasam.luciaderosa/ Linkedin: https://www.linkedin.com/company/quasam-di-lucia-de-rosa Google+: https://plus.google.com/u/0/b/108521941415460721330/+QUASAMdiLuciaDeRosaCapodrise Twitter: https://twitter.com/Quasam_Lucia Instagram: https://www.instagram.com/quasam_lucia/ Whatsapp: 371.1594948
Italia

CORSO RSPP MODULO C (24 ORE)

Il corso ha una durata di 24 ore e può essere frequentato anche in modalità VIDEOCONFERENZA tracciata, così come previsto dall'Accordo Stato Regioni 07/07/2017 Descrizione del corso Il D.Lgs. 81/2008 "Testo Unico in materia di sicurezza e salute delle lavoratrici e dei lavoratori nei luoghi di lavoro" ha confermato, all'art. 32, "le capacità e i requisiti professionali dei responsabili e degli addetti ai servizi di prevenzione e protezione interni ed esterni". Il datore di lavoro può nominare come "Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione" (R.S.P.P.) o come "Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione" (ASPP) soltanto persone, interne o esterne alla sua azienda, che abbiano una determinata qualifica professionale. MODULO C) Costituisce il corso di specializzazione per le sole funzioni di RSPP. Programma - Ruolo dell Informazione e della formazione - Organizzazione e sistemi di gestione - Il Sistema di Gestione della Sicurezza: Linee Guida UNI-INAIL, integrazione e confronto con lo Standard OHSAS 18001 - Il sistema delle relazioni e della comunicazione - Aspetti sindacali - Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato
Caserta (Campania)

CORSO RSPP PER DATORI DI LAVORO A RISCHIO MEDIO

Il corso è rivolto ai datori di lavoro che intendono svolgere direttamente, allâ€(TM)interno della propria azienda appartenente ad una macrocategoria, i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, di primo soccorso, nonchè di prevenzione incendi ed evacuazione, nei casi previsti nell'allegato II del D.Lgs. 81/08, dandone preventiva informazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Lâ€(TM)obiettivo è quello di formare i datori di lavoro rispetto alle fondamentali competenze in materia di sicurezza e salute sul lavoro, per permettere lo svolgimento diretto dei compiti di prevenzione e protezione in azienda Il corso si svolgerà con il seguente programma: - Modulo 1: normativo-giuridico (4h) - Modulo 2: gestione ed organizzazione della sicurezza (8h) - Modulo 3: individuazione e valutazione dei rischi (12h) - Modulo 4: formazione e consultazione dei lavoratori (8h) Il docente è un esperto in materia di sicurezza che ha un'esperienza pluriennale nel campo della formazione. PER INFORMAZIONI Penta Formazione tel: 045.8969006 Skype: penta.formazione
Verona (Veneto)

490 €


Pubblicare Annunci Gratuiti - comprare e vendere usato in Italia | CLASF - copyright ©2019 www.clasf.it.