-
loading
Solo con l'immagine

Attrezzature analisi calcestruzzo


Elenco delle migliori vendite attrezzature analisi calcestruzzo

ATTREZZATURE FITNESS ELASTIC DI ESERCITAZIONE DI RESISTENZA BANDS ALLENAMENTO PULL DELLA FASCIA DI STIRATA SPORT PALESTRA YOGA STRUMENTI, DIMENSIONI: 1,5 M * 15CM * 0,35 MILLIMETRI, COLORE CASUALE DI
  • Grande attrezzature per il fitness.Ha un ottimo effetto di fitness.Lo amerai.
  • tecnologia di produzione squisita, realizzato con materiali di alta qualità.Buona esperienza.
  • E 'molto facile da usare, sicuro, semplice, non occupa spazio, ed è conveniente per la conservazione.
  • Il venditore ha affidabile servizio post-vendita e consegna veloce.Per la figura salute e buona, Compralo Subito.
  • Attrezzature Fitness Elastic di esercitazione di resistenza Bands allenamento Pull della fascia di stirata Sport Palestra Yoga Strumenti, Dimensioni: 1,5 m * 15cm * 0,35 millimetri, colore casuale di consegna
[Di più]
Amazon Ver precios
ATTREZZATURE AUTO AGRICOLE DEL TRATTORE POPSOCKETS POPGRIP INTERCAMBIABILE
  • Raccolta di attrezzature auto agricole trattore
  • PopGrip con un Top Intercambiabile; cambia il tuo PopTop per un altro disegno o rimuovilo completamente per funzionalità di ricarica wireless. (Non compatibile col caricabatterie wireless MagSafe di Apple o portafoglio MagSafe).
  • Supporto estendibile per guardare video, fare foto di gruppo, fare chiamate via FaceTime, Zoom and Skype.
  • Adesivo moderno riutilizzabile, riposizionabile, adatto a tutti tipi di smartphone, tablet, custodie e molti altri dispositivi.
  • Nota: non aderisce a certi tipi di custodie in silicone, resistenti all'acqua o strutturate.
[Di più]
Amazon Ver precios
CALCESTRUZZO LEGGERO DI MATERIALE NATURALE: PRESTAZIONI DEL CALCESTRUZZO LEGGERO UTILIZZANDO CLINKER DI PALMA DA OLIO DI PALMA COME AGGREGATO GREZZO
    [Di più]
    Amazon Ver precios
    Venezia (Veneto)
    MODI Srl aiuta i datore di lavoro a comprendere quali sono gli adempimenti che per legge deve assolvere come formazione e documentazione MODI SRL, con sede in Mestre e Spinea Venezia, esegue in Veneto sopralluoghi gratuiti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro D.lgs. 81/08. Gli obblighi in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro sono molti e non è facile per i non addetti ai lavori interpretare tutte le scadenze e gli adempimenti richiesti anche perchè variano periodicamente. Le aziende operano in vari settori merceologici e hanno dimensioni diverse. I prodotti e i servizi che erogano sono diversi e di conseguenza i rischi di lavoro da considerare e prevenire prevedono una gestione e degli adempimenti a doc. Non tutte le organizzazione devono fare la valutazione del rischio rumore o vibrazioni perchè magari non utilizzano macchinari o attrezzature, ma tutte le Ditte per esempio devono provvedere alla valutazione dello stress da lavoro per i propri dipendenti. Il Consulente della MODI al termine della visita tecnica, consegnerà al datore di lavoro un programma di interventi mirati e una relazione. Per chi è interessato alla formazione, suggeriamo i corsi a distanza in quanto sono comodi, economici e proposti a condizioni economiche estremamente vantaggiose. La modalità di frequenza a distanza, viene raccomandato dagli stessi allievi alla pagina DICONO DI NOI. Il passaparola tra gli utilizzatori è un'arma vincente per qualsiasi attività commerciale per trovare nuovi Clienti. Per lo stesso motivo, trovare in rete delle recensioni positive, dei commenti, dei post, delle valutazioni a cinque stelle sui servizi di consulenza e sui corsi proposti da MODI risulta essere per la nostra Organizzazione un valore aggiunto e un veicolo per avvicinare nuovi Clienti.
    Vista prodotto
    Santa Maria Vico (Campania)
    L’obiettivo del corso per Addetti alla conduzione di Pompa per Calcestruzzo è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dall’azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Contenuti Ciascun percorso formativo relativo alla specifica attrezzatura è suddiviso in 3 moduli: 1) Modulo Giuridico – Normativo sulla normativa generale in materia di sicurezza nell’utilizzo delle attrezzature di lavoro e sulle responsabilità dell’operatore; 2) Modulo Tecnico sulle caratteristiche tecniche dell’attrezzatura di lavoro e delle sue componenti; 3) Modulo Pratico di esercitazione sulle modalità operative di utilizzo dell’attrezzatura, la cui durata dipende ulteriormente dalle specificità dell’attrezzatura stessa. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa. ATTESTAZIONE L'attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento + PATENTINO saranno rilasciati da Organismo Paritetico Nazionale ed Ente Bilaterale di settore, pertanto hanno validità ai sensi del D.Lgs. 81/08 e dell'Accordo Stato Regioni 22/02/2012, su tutto il Territorio Nazionale.
    Vista prodotto
    Palermo (Sicilia)
    Il corso pompe calcestruzzo teorico-pratico è obbligatorio per gli operatori addetti allâ€(TM)utilizzo delle Pompe per Calcestruzzo, così come previsto dal D.Lgs. 81/2008. Lâ€(TM)uso di attrezzature da lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari rende obbligatoria una specifica abilitazione. Il D.Lgs. 81/2008 prevede un percorso formativo specifico per tutti gli utilizzatori dei suddetti Mezzi, mentre lâ€(TM)Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 22/02/2012 ha dettagliato la durata ed i contenuti del corso. La formazione comprende sia una parte teorica sia una parte pratica.
    250 €
    Vista prodotto
    Palermo (Sicilia)
    Il corso pompe calcestruzzo teorico-pratico è obbligatorio per gli operatori addetti all’utilizzo delle Pompe per Calcestruzzo, così come previsto dal D.Lgs. 81/2008. L’uso di attrezzature da lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari rende obbligatoria una specifica abilitazione. Il D.Lgs. 81/2008 prevede un percorso formativo specifico per tutti gli utilizzatori dei suddetti Mezzi, mentre l’Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 22/02/2012 ha dettagliato la durata ed i contenuti del corso. La formazione comprende sia una parte teorica sia una parte pratica.
    250 €
    Vista prodotto
    Scafati (Campania)
    CERTFORM OFFRE CORSI DI FORMAZIONE SPECIFICI PER: Attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori (art. 73, comma 5, d.lgs. 81/2008)Accordo 22 febbraio 2012: - Piattaforme di lavoro mobili elevabili - Gru a torre - Gru mobile - Gru per autocarro - Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo: - Trattori agricoli o forestali - Macchine movimento terra: - Pompa per calcestruzzo: L'abilitazione deve essere rinnovata entro 5 anni dalla data di rilascio dell’attestato di abilitazione partecipando ad un corso di aggiornamento. Obiettivo del corso è permettere alle aziende di ottemperare agli obblighi formativi, definendo un percorso che fornisce, ai lavoratori incaricati, le competenze adeguate per un uso idoneo e sicuro di queste tipologie attrezzature
    Vista prodotto
    Italia
    Il 12 marzo 2013 è entrato in vigore l’Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, che individua le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, in attuazione dell’articolo 73, comma 5, del Decreto Legislativo 81/2008. L’obiettivo del corso è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dall’azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Si organizzano corsi per l'ottenimento delle seguenti abilitazioni: 1) Addetti alla conduzione di Piattaforme di lavoro mobili elevabili (8 ÷ 10 ÷ 12 ore) 2) Addetti alla conduzione di Gru per autocarro (12 ore) 3) Addetti alla conduzione di Gru a Torre (12 ÷ 14 ÷ 16 ore) 4) Addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (12 ÷ 16 ÷ 20 ore) 5) Addetti alla conduzione di Gru mobili (14 ÷ 22 ore) 6) Addetti alla conduzione di Trattori agricoli e forestali (8 ÷ 13 ore) 7) Addetti alla conduzione di Macchine movimento terra (10 ÷ 16 ÷ 22 ÷ 28 ÷ 34 ore) 8) Addetti alla conduzione di Pompa per calcestruzzo (14 ore) Attestato rilasciato Attestato di Frequenza con Verifica dell’apprendimento e relativo Patentino, rilasciati dall'Organismo Paritetico Nazionale EFEI ITALIA, entrambi con validità di 5 anni.
    Vista prodotto
    Caserta (Campania)
    Il corso è conforme all Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, che individua le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, in attuazione dell articolo 73, comma 5, del D.Lgs. 81/2008. L obiettivo del corso è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dall azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Si organizzano corsi per l'ottenimento delle seguenti abilitazioni: 1) Addetti alla conduzione di Piattaforme di lavoro mobili elevabili (8 ÷ 10 ÷ 12 ore) 2) Addetti alla conduzione di Gru per autocarro (12 ore) 3) Addetti alla conduzione di Gru a Torre (12 ÷ 14 ÷ 16 ore) 4) Addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (12 ÷ 16 ÷ 20 ore) 5) Addetti alla conduzione di Gru mobili (14 ÷ 22 ore) 6) Addetti alla conduzione di Trattori agricoli e forestali (8 ÷ 13 ore) 7) Addetti alla conduzione di Macchine movimento terra (10 ÷ 16 ÷ 22 ÷ 28 ÷ 34 ore) 8) Addetti alla conduzione di Pompa per calcestruzzo (14 ore) Attestato rilasciato Attestato di Frequenza con Verifica dell apprendimento, rilasciato da Organismo Paritetico Nazionale + Patentino, entrambi della validità di 5 anni.
    Vista prodotto
    Santa Maria Vico (Campania)
    Il corso è conforme all’Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, che individua le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, in attuazione dell’articolo 73, comma 5, del D.Lgs. 81/2008. L’obiettivo del corso è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dall’azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Si organizzano corsi per l'ottenimento delle seguenti abilitazioni: 1) Addetti alla conduzione di Piattaforme di lavoro mobili elevabili (8 ÷ 10 ÷ 12 ore) 2) Addetti alla conduzione di Gru per autocarro (12 ore) 3) Addetti alla conduzione di Gru a Torre (12 ÷ 14 ÷ 16 ore) 4) Addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (12 ÷ 16 ÷ 20 ore) 5) Addetti alla conduzione di Gru mobili (14 ÷ 22 ore) 6) Addetti alla conduzione di Trattori agricoli e forestali (8 ÷ 13 ore) 7) Addetti alla conduzione di Macchine movimento terra (10 ÷ 16 ÷ 22 ÷ 28 ÷ 34 ore) 8) Addetti alla conduzione di Pompa per calcestruzzo (14 ore) Attestato rilasciato Attestato di Frequenza con Verifica dell’apprendimento, in collaborazione con Ente Bilaterale e relativo Patentino della validità di 5 anni.
    Vista prodotto
    Torino (Piemonte)
    Corsi professionali: -conduttore Macchine Movimento Terra -conduttore di Carrello Elevatore -operatore Piattaforme Aeree -Conduttore Gru e Apparecchi di Sollevamento -Conduttore carri ponte -Per utilizzo attrezzatura generica (es. motosega) decreto legislativo n. 81/08 del 15/01/12 le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatore sono: a)Piattaforme di lavoro mobili elevabili b)Gru a torre c)Gru mobile d)Gru per autocarro e) Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo: -Carrelli semoventi a braccio telescopico -Carrelli industriali semoventi -Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi f)Trattori agricoli o forestali g)Macchine movimento terra: -Escavatori idraulici -Escavatori a fune -Pale caricatrici frontali -Terne -Autoribalitabile a cingoli h)Pompa per calcestruzzo
    Vista prodotto
    Italia
    azienda operante nel settore della Sicurezza Lavoro eroga tutti i corsi per attrezzature da lavoro obbligatori per legge, come macchine movimentazione terra(pale, terne, escavatore), carrello elevatore, piattaforme aeree, gru per autocarro, autogru, gru a torre, macchine agricole, pompe per calcestruzzo ecc. per qualsiasi informazione non esitare a contattarci allo 0815155067
    Vista prodotto
    Roma (Lazio)
    In merito alla disciplina che regola l’uso di queste attrezzature, il datore di lavoro deve compiere un’analisi dei posti di lavoro nello stesso tempo in cui esegue la valutazione dei rischi, per rilevare:i rischi per la vista e per gli occhi;i problemi legati alla postura e all’affaticamento fisico o mentale;le condizioni ergonomiche e di igiene ambientale.Successivamente dispone le misure idonee ad eliminare o ridurre questi rischi, tenendo conto della somma ovvero della combinazione della incidenza dei rischi riscontrati.
    Vista prodotto
    Terni (Umbria)
    Analisi cliniche e chimiche Vendita fallimentare laboratorio analisi cliniche e chimiche Attrezzature, strumentazioni e arredi: microscopi, centrifughe, celle frigo, congelatori, termostati, incubatori, cappe, bilance, provette, armadi, scrivanie... Inserzionista: Marco
    Vista prodotto
    Salerno (Campania)
    Abilitazione degli operatori di attrezzature di lavoro formazione ai sensi dell'art. 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni". pubblicato in gazzetta ufficiale del 12 marzo 2012, n. 60 – s.o. n. 47 "l'accordo ai sensi dell'art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il governo, le regioni e le province autonome di trento e bolzano concernente l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell'art. 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni". ricordiamo che la conferenza stato regioni ha previsto in sede di accordo l'entrata in vigore del provvedimento a dodici mesi dalla pubblicazione dello stesso in g.u. È quindi da ritenersi plausibile che la normativa assumerà piene funzioni a partire dal 12 marzo 2013. l'accordo regolerà la formazione per l'abilitazione degli operatori all'uso di specifiche attrezzature da lavoro, compresi gli operatori di aziende familiari annoverate nell'articolo 21 del testo unico. si tratta ricordiamo di formazione specifica che non esime gli stessi operatori dal seguire iter e programmi formativi obbligatori. le attrezzature per l'uso delle quali sarà prevista abilitazione e formazione sono: • "piattaforme di lavoro mobili elevabili: macchina mobile destinata a spostare persone alle posizioni di lavoro, poste ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile, nelle quali svolgono mansioni dalla piattaforma di lavoro, con l'intendimento che le persone accedano ed escano dalla piattaforma di lavoro attraverso una posizione di accesso definita e che sia costituita almeno da una piattaforma di lavoro con comandi, da una struttura estensibile e da un telaio; • gru a torre: gru a braccio orientabile, con il braccio montato sulla parte superiore di una torre che sta approssimativamente in verticale nella posizione di lavoro; • gru mobile: autogru a braccio in grado di spostarsi con carico o senza carico senza bisogno di vie di corsa fisse è che rimane stabile per effetto della gravità; • gru per autocarro: gru a motore comprendente una colonna, che ruota intorno ad una base ed un gruppo bracci che è applicato alla sommità della colonna. la gru è montata di regola su un veicolo (eventualmente su un rimorchio, su una trattrice o su una base fissa) ed è progettata per caricare e scaricare il veicolo; • carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo: carrelli semoventi a braccio telescopico, carrelli elevatori a contrappeso dotati di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, non girevoli, utilizzati per impilare carichi. il dispositivo di sollevamento non deve essere girevole o comunque non deve presentare un movimento di rotazione maggiore di 5° rispetto all'asse longitudinale del carrello; • carrelli industriali semoventi: qualsiasi veicolo dotato di ruote (eccetto quelli circolanti su rotaie) concepito per trasportare, trainare, spingere, sollevare, impilare o disporre su scaffalature qualsiasi tipo di carico ed azionato da un operatore a bordo su sedile; • carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi: attrezzature semoventi dotate di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, girevoli, utilizzate per movimentare carichi ed azionate da un operatore a bordo su sedile; • trattori agricoli o forestali: qualsiasi trattore agricolo o forestale a ruote o cingoli, a motore, avente almeno due assi ed una velocità massima per costruzione non inferiore a 6 km/h, la cui funzione è costituita essenzialmente dalla potenza di trazione, progettato appositamente per tirare, spingere, portare o azionare determinate attrezzature intercambiabili destinate ad usi agricoli o forestali, oppure per trainare rimorchi agricoli o forestali. esso può essere equipaggiato per trasportare carichi in contesto agricolo o forestale ed essere munito di sedili per accompagnatori; • macchine movimento terra: escavatori idraulici macchina semovente a ruote, a cingoli o ad appoggi articolati, provvista di una strutturai superiore (torretta) normalmente in grado di ruotare di 360° e che supporta un braccio escavatore azionato da un sistema idraulico e progettata principalmente per scavare con una cucchiaia o una benna rimanendo ferma, con massa operativa maggiore di 6000 kg; escavatori a fune: macchina semovente a ruote, a cingoli o ad appoggi articolati, provvista di una torretta normalmente in grado di ruotare di 360° e che supporta una struttura superiore azionata mediante un sistema a funi progettata principalmente per scavare con una benna per il dragaggio, una cucchiaia frontale o una benna mordente, usata per compattare il materiale con una piastra compattatrice, per lavori di demolizione mediante gancio o sfera e per movimentare materiale con equipaggiamenti o attrezzature speciali; pale caricatrici frontali: macchina semovente a ruote o a cingoli, provvista di una parte anteriore che funge da sostegno ad un dispositivo di carico, progettata principalmente per il carico o lo scavo per mezzo di una benna tramite il movimento in avanti della macchina, con massa operativa maggiore di 4500 kg; terne: macchina semovente a ruote o a cingoli costituita da una struttura di base progettata per il montaggio sia di un caricatore anteriore che di un escavatore posteriore; autoribaltabile a cingoli: macchina semovente a cingoli, dotata di cassone aperto, impiegata per trasportare e scaricare o spargere materiale, con massa operativa maggiore di 4500 kg; pompa per calcestruzzo: dispositivo, costituito da una o più parti estensibili, montato su un telaio di automezzo, autocarro, rimorchio o veicolo per uso speciale, capace dì scaricare un calcestruzzo omogeneo, attraverso il pompaggio del calcestruzzo stesso".
    Vista prodotto
    Venezia (Veneto)
    La Società veneziana di Consulenza e Formazione MODI SRL organizza presso la sede dei Clienti tutti i corsi sull'uso delle attrezzature: 1. Piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) 2. Gru a torre, mobili e per autocarro 3. Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo a braccio telescopico, di tipo industriale, di tipo telescopico rotativo 4. Trattori agricoli o forestali 5. Macchine movimento terra (escavatori idraulici, escavatori a fune, pale caricatrici frontali, terne, autoribalta 6. Pompe per calcestruzzo L’art. 73 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda affinché i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature di lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari ricevano una formazione, informazione ed addestramento. Formiamo i lavoratori per la conduzione di carrelli industriali semoventi. Seguiamo i lavoratori addetti a qualunque veicolo su ruote ad esclusione di quelli circolanti su rotaie, concepito per trasportare, trainare, spingere, sollevare, impilare o disporre su scaffalature qualsiasi tipo di carico ed azionato da un operatore a bordo con sedile. Lo scopo della formazione è quello di da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone. Per informazioni chiamare MODI SRL. Operiamo dal 1998 in tutto il Veneto e nel Nord Est. Utilizziamo le attrezzature, i DPI e i campi prova che ci mettono a disposizione i Clienti. Il tutto deve essere in linea con le disposizioni indicate da MODI nella scheda di iscrizione. Il campo prova e le prove saranno documentate anche con foto e video. Un istruttore per massimo 6 persone. Ogni discente deve avere un tempo stabilito per l'esecuzione di tutte le prove. La parte teorica può essere seguita fino a 24 persone che saranno successivamente suddivide in gruppi da 6 persone. Verranno pianificate varie giornate di formazione o inviati più istruttore se ci sono più mezzi a disposizione e spazio idoneo per le prove. Organizziamo corsi come centro di formazione AIFOS che rilascia gli attestati e i tesserini di plastica comodi da portare sempre con se. Per un preventivo personalizzato chiamate modi o visitate il nostro sito modiq.it alla pagina corsi. Ci sono tutti i prezzi.
    400 €
    Vista prodotto
    Italia (Tutte le città)
    L’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 individua le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi e i requisiti minimi di validità della formazione. Le attrezzature di lavoro per le quali è obbligatorio possedere abilitazione specifica sono le seguenti: Carrelli elevatori semoventi con conducente; Piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE); Gru per autocarro;Trattori agricoli o forestali; Macchine movimento terra; Gru mobile o a torre; Pompe per calcestruzzo. Per ogni attrezzatura di lavoro è necessario seguire un corso formato da 3 moduli: uno giuridico, uno tecnico e uno pratico. Al termine di ogni modulo e alla conclusione dell’intero iter, sono previste prove di valutazione, successivamente alle quali sono rilasciati gli attestati di abilitazione. L’abilitazione durerà 5 anni e per il rinnovo occorrerà seguire corso di aggiornamento della durata minima di 4 ore.
    Vista prodotto

    Pubblicare Annunci Gratuiti - comprare e vendere usato in Italia | CLASF - copyright ©2022 www.clasf.it.