Pedagogia teatrale

-
loading
Solo con l'immagine

PEDAGOGIA TEATRALE

Guarda le offerte pedagogia teatrale
[Di più]

PEDAGOGIA TEATRALE

Master con Borsa di Studio autorizzato Miur L’iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. N. 309 Obiettivi - Sviluppare il pensiero critico - Stimolare la creatività - Favorire attività di cooperative learning - Migliorare, a scopo professionale, l’attitudine comunicativa e relazionale attraverso l’analisi dei diversi stili vocali e comunicativi - Sperimentare, a fini educativi e didattici, le dinamiche teatrali fondamentali quali la tecnica vocale, l’espressione corporea e l’improvvisazione - Acquisire le tecniche espressive della lettura ad alta voce e della narrazione teatrale - Sviluppare e potenziare competenze espressive e creative attraverso l’utilizzo della tecnica del doppiaggio vocale e della mimesis -Ideare, progettare e mettere in scena attività teatrali nei contesti educativi Durata del Master, frequenza, orari delle lezioni Il Master ha una durata di 8-10 mesi. 1500 ore di formazione comprensive dell’intero carico didattico (lezioni in aula, moduli formativi a distanza con esercitazioni, lettura di tesi consigliati, simulazioni, visite d’istruzione, elaborazione di progetti d’intervento e di percorsi rieducativi, visite di istruzione, eventuale tirocinio, stesura e discussione dell’elaborato finale) Le lezioni in aula si terranno una volta al mese in formula weekend: Sabato ore 10.00-17.00/18.00 Domenica ore 10.00-13.00/14.00 Destinatari Insegnanti Curriculari, Insegnanti di Sostegno, AEC, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali, Operatori del settore psico-socio-pedagogico, Attori, Counsellor, Laureati e laureandi in Storia dell’Arte e Spettacolo, Laureati e laureandi in DAMS. Programma - Le indicazioni strategiche del MIUR per l’utilizzo didattico delle attività teatrali e cinematografiche per il potenziamento della formazione nel settore delle arti nel curricolo delle scuole di ogni ordine e grado (2016) - Pedagogia della Creatività e contesti educativi (comunità, carceri, case famiglia, comunità per minori, ospedali) - Metodi e tecniche dell’animazione educativa e dell’intrattenimento - L’evoluzione del teatro nella storia: dall’oralità poetica dei giullari al teatro sociale e multimediale - Le tecniche e i generi teatrali fondamentali - La relazione d’aiuto in educazione e il teatro come suo mediatore - Esprimere le emozioni e le relazioni attraverso il timbro, il volume e il ritmo di voce - L’uso del silenzio e delle pause - La lettura espressiva ad alta voce - La letteratura orale e i cantastorie - L’uso dell’albo illustrato nei contesti educativi - L’ideazione di trame narrative e la caratterizzazione dei personaggi - Interpretare azioni ed emozioni attraverso la tecnica del doppiaggio - La comunicazione non verbale: il corpo e il valore del silenzio. - Tecniche di mimo per la rappresentazione di emozioni e di azioni attraverso l’espressione corporea - L’attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio sociale - L’arte della clownerie a scuola e in ospedale - La fabbrica del Teatro: le scenografie, la musica, i costumi, le luci, la scrittura, la - Saggio finale con performances e proiezioni filmate individuali e di gruppo Attestato finale Il Master rilascerà un Attestato di Frequenza ed un Certificato di Competenze con riconoscimento MIUR. Il Certificato ha validità per tutti gli usi consentiti dalla Legge, per esigenze concorsuali, curricolari, per aggiornamento dei docenti, qualificazione e riqualificazione professionale. Opportunità di Stage Inserimento del CV nella banca dati di iAgorà, servizio in esclusiva solo per gli Studenti dell'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare con le migliori offerte di Stage e Lavoro di 81 Paesi. Sede del Corso Le lezioni del Corso si svolgeranno a Roma presso una delle sedi dell’Istituto, distanti tra loro poche centinaia di metri: Sede di Via dei Papareschi, 11 - Angolo Piazza della Radio (Palazzo Fedeli ex Gruppo Clark). Sede di Viale Trastevere, 209 N.B. Il costo del Master è da intendersi IVA esclusa. Inserzionista: Inpef
Roma (Lazio)

1.400 €

MASTER IN PEDAGOGIA TEATRALE

- Master con Borsa di Studio - Lâ€(TM)iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. N. 309 Obiettivo - Sviluppare il pensiero critico - Stimolare la creatività - Favorire attività di cooperative learning - Migliorare, a scopo professionale, lâ€(TM)attitudine comunicativa e relazionale attraverso lâ€(TM)analisi dei diversi stili vocali e comunicativi - Sperimentare, a fini educativi e didattici, le dinamiche teatrali fondamentali quali la tecnica vocale, lâ€(TM)espressione corporea e lâ€(TM)improvvisazione - Acquisire le tecniche espressive della lettura ad alta voce e della narrazione teatrale - Sviluppare e potenziare competenze espressive e creative attraverso lâ€(TM)utilizzo della tecnica del doppiaggio vocale e della mimesis -Ideare, progettare e mettere in scena attività teatrali nei contesti educativi Struttura Il Master si struttura in circa 1500 ore di formazione, per un totale di 12 mesi. Le lezioni si svolgeranno a cadenza mensile in formula weekend. Nuova edizione: 13 gennaio 2018 Programma Il programma è articolato nei seguenti punti: - Le indicazioni strategiche del MIUR per lâ€(TM)utilizzo didattico delle attività teatrali e cinematografiche per il potenziamento della formazione nel settore delle arti nel curricolo delle scuole di ogni ordine e grado (2016) - Pedagogia della Creatività e contesti educativi (comunità, carceri, case famiglia, comunità per minori, ospedali) - Metodi e tecniche dellâ€(TM)animazione educativa e dellâ€(TM)intrattenimento - Lâ€(TM)evoluzione del teatro nella storia: dallâ€(TM)oralità poetica dei giullari al teatro sociale e multimediale - Le tecniche e i generi teatrali fondamentali - La relazione dâ€(TM)aiuto in educazione e il teatro come suo mediatore - Esprimere le emozioni e le relazioni attraverso il timbro, il volume e il ritmo di voce - Lâ€(TM)uso del silenzio e delle pause - La lettura espressiva ad alta voce - La letteratura orale e i cantastorie - Lâ€(TM)uso dellâ€(TM)albo illustrato nei contesti educativi - Lâ€(TM)ideazione di trame narrative e la caratterizzazione dei personaggi - Interpretare azioni ed emozioni attraverso la tecnica del doppiaggio - La comunicazione non verbale: il corpo e il valore del silenzio. - Tecniche di mimo per la rappresentazione di emozioni e di azioni attraverso lâ€(TM)espressione corporea - Lâ€(TM)attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio sociale - Lâ€(TM)arte della clownerie a scuola e in ospedale - La fabbrica del Teatro: le scenografie, la musica, i costumi, le luci, la scrittura, la - Saggio finale con performances e proiezioni filmate individuali e di gruppo Destinatari Insegnanti Curriculari, Insegnanti di Sostegno, AEC, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali, Operatori del settore psico-socio-pedagogico, Attori, Counsellor, Laureati e laureandi in Storia dellâ€(TM)Arte e Spettacolo, Laureati e laureandi in DAMS. Docenti -Rodolfo Baldini - Attore, Autore RAI -Andrea Bullano - Attore, Doppiatore -Lorenzo Cantatore - Prof. Associato di Letteratura per lâ€(TM)Infanzia c/o lâ€(TM)Università degli Studi Roma Tre -Fabio La Rosa - Insegnante di recitazione, esperto attività teatrali con soggetti diversamente abili e con disagio sociale -Stefania Papirio - Attrice, Script Editor, Casting Director -Stefania Petrera â€" Pedagogista, Tutor organizzatore di tirocini didattici c/o lâ€(TM)Università degli Studi Roma Tre -Rosamaria Reale - Coordinatore dei Servizi Educativi e dei Servizi Sociali, Counsellor a Mediazione Artistica -Antonio Turco - Responsabile Area pedagogica c/o Carcere di Rebibbia Modalità di ammissione Le iscrizioni dovranno pervenire via mail corredate di CV e saranno accettate secondo l'ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto. Sede Il corso si svolgerà presso la sede dellâ€(TM)Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, Via dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio) - Roma, con possibilità di variare la sede a seconda del numero dei partecipanti. Contatti Per ulteriori informazioni vi invitiamo a rispondere allâ€(TM)annuncio o contattare lâ€(TM)Istituto ai recapiti indicati nel nostro profilo. N.B. Il costo del Master è da intendersi IVA esclusa.
Roma (Lazio)

SCUOLA TEATRALE CON IL METODO RUSSO

Scuola teatrale del Centro di Teatro Internazionale con la direzione artistica della dott.ssa Olga Melnik Programma dei corsi di formazione teatrale il 23 novembre ore 19.30 sara' la prova aperta e la selezione al 1 anno del corso di formazione per “ATTORE DI PROSA” del CTI. dall'inizio del ottobre si ricominciano le lezioni alla scuola. Il corso sara` c/o il Circolo ARCI “Le Panche” in Via Giulio Caccini 13B / sede formativa Il costo: 40 Euro mensili Teatro LA FONTE e` la sede produttiva del CTI La pedagogia teatrale contemporanea affronta i problemi dell’educa zione da presupposti, dettati direttamente dai cambiamenti stessi della vita sociale (l’aumento vertiginoso dell’informazione, l’alta tecnologia, i tempi sempre più frettolosi, lo stress, la vita di ogni giorno più lontana dalla natura ecc. ).Queste nuove posizioni comprendono un’attenzione particolare per l’educazione dei sentimenti, per la ricerca di comunicatività e per la realizzazione creativa della personalità; per la formazione culturale e professionale nel campo artistico. Questa tendenza nella pedagogia ha trovato il suo spazio nei pro- grammi del corso di formazione teatrale per Attore di prosa da me proposto. Programma del corso per adulti : La scuola teatrale del C.T.I. ha la durata di 3 anni durante i quali gli allievi prendono conoscenza delle tecniche di maestria dell'attore, tra le quali: etica ed estetica teatrale allenamento della fiducia nel partner e collettiva educazione dei sensi improvvisazione teatrale ed happening sviluppo della capacità di costruire uno spettacolo sulla base della vita quotidiana studio dell'arte figurativa come aiuto per la ricerca trucco caratteristico musica nello spettacolo studio del dialogo paradossale assiomi fondamentali dei metodi pedagogici della scuola teatrale russa ereditata da K.S.Stanislavskij, E.B.Vachtangov, V.Mejerhold e M.Cechov partecipazione agli spettacoli della compagnia stabile Il lavoro si distingue per l’approfondito studio psicologico e l’uso delle tecniche delle scuole teatrali internazionali. Lo studio della maestria dell’attore è sempre più creativo ed impegnativo, anche grazie ai maestri di fama internazionale come Guedrius Matskiavitchus, Marianna Kit, Anatolij Bocharov, Alexander Minchenko, Viktor Zikov, Marina Ivanova, Marina Pantileeva, Yrij Avsharov, Natalia Nechaeva. I migliori pedagoghi teatrali dell’Universita’ teatrale di Mosca si alternano per i vari stage. I metodi usati danno ai partecipanti un modo di approfondire la conoscenza teorica del teatro mondiale e aumentare l’esperienza pratica. Grazie all’organizzazione del “ Centro” ogni spettacolo finale è rappresentato in vari spazi teatrali di Firenze, in Italia ed all’estero. info www.centroteatro.it
clasf video
Firenze (Toscana)

40 €

STAGE TEATRALE "SOGNI DI MEZZA ESTATE" - 20 - 25 AGOSTO 2019

STAGE TEATRALE ESPERIENZIALE in una splendida casa nel bosco Sogni di mezza estate 20 – 25 AGOSTO 2019 Casa La Lodola - Valsamoggia (BO) !!ISCRIZIONI APERTE FINO AL 15 LUGLIO 2019!! www.corechrysalis.it L'Associazione di Promozione Sociale Core Chrysalis organizza lo Stage Estivo Esperienziale e Residenziale Sogni di mezza estate, che si svolgerà presso la magnifica Casa La Lodola, immersa nei boschi della Valle del Samoggia, in provincia di Bologna, dal 20 al 25 agosto 2019. Una settimana di immersione totale tra teatro, esperienze uniche e bellezza paesaggistica, guidati dall'attrice e teatroterapeuta Tita Giunta e dal drammaturgo e regista Alan Mauro Vai. Lo stage si svolgerà presso la stupenda Casa La Lodola, una struttura immersa nel verde delle colline bolognesi, a pochi chilometri da luoghi di meravigliosa suggestione: boschi, fiumi, castelli e luoghi d'arte che saranno mete incantevoli di esperienze creative che affluiranno nel lavoro teatrale. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 luglio 2019!!! Affrettatevi! I posti sono limitati! Per maggiori informazioni sulla Casa La Lodola è possibile visitare il sito internet www.casalalodola.it ATTIVITA' DELLO STAGE Lo stage Sogni di mezza estate avrà una durata di 5 giorni totali di attività presso la Casa La Lodola e si comporrà di un lavoro teatrale in sala e di attività esperienziali condotte nel bellissimo territorio della Valle del Samoggia. Ogni giorno saranno 5 le ore di laboratorio basato sul testo Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, mentre durante il resto della giornata saranno proposte esperienze uniche da vivere all'aperto. Si lavorerà sulla costruzione dei personaggi, sulla concretezza dell'azione scenica e sulla parola in scena. Questo percorso sarà affiancato da esperienze suggestive e profonde che saranno effettuate nella natura circostante la Casa La Lodola: attività artistiche, umane e creative per arricchire il percorso proposto. Il magnifico testo shakesperiano tra realtà e fantasia, sogno, amore, bellezza, boschi incantati e personaggi scossi da forti passioni costituirà la materia ideale per entrare con magia nella straordinaria unicità dei luoghi in cui ci verremo a trovare e che ci offriranno l'opportunità di approfondire l'umanità universale delle creazioni del Bardo. L'opera di Shakespeare, con la sua leggerezza e la sua capacità poetica e drammatica insieme, è un banco di prova perfetto per sperimentare aulici momenti teatrali, un profondo studio del personaggio, dalle sfumature tragiche a quelle comiche, con la possibilità inoltre di strutturare divertentissime gags corali. CONDUTTORI Tita Giunta Laureata al Dams indirizzo teatro nel 2003, diplomata alla scuola triennale di Teatroterapia di Colico nel 2010; ha frequentato diversi workshop di formazione con attori e registi come Matteo Belli, Michele Di Mauro, Sergio Rubini, Giancarlo Giannini. Attrice e autrice di diversi spettacoli di teatro ragazzi, conduttrice di laboratori teatrali per bimbi; adolescenti e adulti dove privilegia tecniche di ricerca corporea e vocale e teatroterapeutiche. Interpreta diversi ruoli anche in pubblicità e web serie di produzioni indipendenti di Torino, come Filmika e Ferrafilm. Attrice, pedagoga, autrice, organizzatrice, speaker radiofonica, performer. Alan Mauro Vai Diplomato alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale (SAT) di Teatranza Artedrama a Torino nel 2006 e specializzatosi presso il Teatro Stabile di Torino, ha lavorato come attore a Milano, Roma, Perugia e Torino, con la Compagnia Gabriele Lavia, il Teatro Stabile dell'Umbria, la Societas Raffaello Sanzio e il Teatro Mohole, e si è formato con grandi maestri quali Mamadou Dioume, Naira Gonzalez, Roberto Latini, Tage Larsen (ODIN TEATRT) affiancando al lavoro attoriale quello registico e di pedagogia teatrale. Nel corso delle sue esperienze artistiche si è specializzato nella ricerca vocale con l'attrice polacca Ewa Benesz, sulla vocologia artistica con Matteo Belli e sulla lettura interpretativa con Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) e Massimiliano Civica (Premio UBU 2017). Da diversi anni è drammaturgo, attore e regista per la Compagnia Eidos Teatro, l'Associazione Balancè e l'Associazione Core Chrysalis. A CHI E' RIVOLTO Lo stage è rivolto a tutti, dal neofita senza esperienze al professionista, a chi desidera vivere un'esperienza di teatro e condivisione nella splendida cornice della Val del Samoggia, in un ambiente di relax, condivisione ed esperienze creative ed umane uniche e stimolanti, attraverso un rigoroso e serio lavoro artistico di ricerca ed espressione. ISCRIZIONI Per iscriversi è necessario inviare, ENTRO IL 15 LUGLIO 2019, una mail all'indirizzo info@corechrysalis.it indicando la propria volontà di partecipare, oltre a Nome, Cognome, Indirizzo Mail e Numero di Telefono, oppure chiamare il numero 3270284561 (ALAN MAURO VAI) o il numero 349.2701625 (TITA GIUNTA). INFO E ISCRIZIONI Core Chrysalis APS ALAN MAURO VAI – 327.0284561 TITA GIUNTA – 349.2701625 info@corechrysalis.it www.corechrysalis.it
Italia (Tutte le città)

LABORATORIO TEATRALE PER RAGAZZI ELF TEATRO

ELF TEATRO SCUOLA LABORATORI DI TEATRO PER RAGAZZI_2017/18 FREQUENZA da gennaio a maggio lezioni di prova a inizio corso SPETTACOLO FINALE Percorsi coordinati da Elisabetta Fraccacreta, regista, insegnante e attrice. Fonda e dirige Elf Teatro dal 2006. Si forma alla regia e alla pedagogia teatrale per lâ€(TM)infanzia e la gioventù, coordinando progetti di teatro nella scuola e dirigendo più di 200 laboratori teatrali con spettacolo finale. Il percorso proposto permette a bambini e ragazzi di liberare la propria energia creativa e di esprimersi pienamente in un contesto di gruppo. Nel gioco teatrale corpo, mente e emozioni sono integrate, si accoglie e si dà forma alle immagini e alle emozioni dei bambini e dei ragazzi, i quali possono sperimentarsi in ruoli e personalità differenti dalla propria. Le regole condivise nel laboratorio sono: lâ€(TM)ascolto e il rispetto di sé e dellâ€(TM)altro, la regola e la capacità di autocontrollo come componente fondamentale della libertà espressiva, sbagliando si inventa, cooperazione, valorizzazione delle diversità, partecipazione attiva e non competitiva, il teatro come luogo protetto. Allâ€(TM)interno degli incontri i ragazzi vengono coinvolti attraverso esercizi di linguaggio del corpo, musica e danza, giochi per la respirazione e lâ€(TM)emissione vocale, improvvisazioni, lavoro sul personaggio e creazione collettiva di scene. Ognuno potrà sentirsi parte di un gruppo mettendo la propria energia nel raggiungimento di un progetto comune: lo spettacolo finale. TUTTâ€(TM)ALTRA SCENA Laboratorio teatrale per adolescenti 13-17 anni Gruppo A - venerdì 15-17:00 Gruppo B - giovedì 14:45-16:45 Iscrizioni da gennaio Spettacolo ai primi di giugno Lezione di prova gratuita
Milano (Lombardia)

LAUREATI DAMS (DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO

RICERCHIAMO LAUREATI DAMS PER PERCORSO PROFESSIONALIZZANTE MASTER in PEDAGOGIA TEATRALE - EDUCARE COL TEATRO Professionalizzante per Operatori Specializzati nell’utilizzo di Tecniche Teatrali nei contesti educativi DISPONIBILI BORSE DI STUDIO PRESENTAZIONE Da molti anni le pratiche educative e riabilitative insistono sullo sviluppo delle capacità creative della persona. Con l’introduzione del nuovo dettato normativo del MIUR il teatro diventa una scelta didattica complementare per perseguire sia gli obiettivi istituzionali che quelli curricolari. La Pedagogia teatrale aiuta ad aprire o potenziare canali di comunicazione, a sperimentare forme espressive diverse, a superare le barriere che ostacolano i rapporti tra culture differenti, tra studenti e tra studenti e docenti. Il Master professionalizzante ha lo scopo di formare Operatori Specializzati nell’uso didattico-pedagogico delle tecniche teatrali nei contesti educativi. Il master ha un’impostazione laboratoriale, per poter sperimentare linguaggi, tecniche e metodologie utili per attivare processi educativi a matrice artistica. NOTA: L’iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. n. 309 NOTA IMPORTANTE: le persone fisiche possono portare in detrazione il 19% dell'importo complessivo corrisposto, in base a quanto stabilito dal T.U. 917/86. A CHI SI RIVOLGE Insegnanti Curriculari, Insegnanti di Sostegno, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali,Counselor, Attori, Laureati e laureandi in Arti Scienze dello Spettacolo, Laureati e laureandi DAMS e chiunque, fortemente motivato, presenti un adeguato Cv. DURATA Il Master ha una durata complessiva di 12 mesi. E’ previsto un monte ore complessivo pari a circa 1500 ore di formazione. Le lezioni si svolgeranno a cadenza mensile in formula weekend. ORGANIZZATO DA I.N.PE.F - ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Ente adeguato Direttiva n° 170/2016 del 23/11/2016 - Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente" Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali CNOAS Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 Progettazione ed erogazione attività formative SEDE I Corsi si svolgeranno nella sede dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, con possibilità di variare la sede a seconda del numero dei partecipanti. CERTIFICAZIONE FINALE Al termine del Percorso gli Studenti riceveranno un Attestato di Frequenza ed un Certificato di Competenze. DOCENTI Il Team dei Docenti dell’INPEF è composto da Accademici ed esperti professionisti nel campo. Interverranno tra gli altri: Rodolfo Baldini - Attore, Autore RAI Prof.ssa Maria Buccolo - Pedagogista esperta di Teatro e Formazione docente a c. presso l’Università degli Studi di Roma Tre, Docente Scuola Primaria Andrea Bullano - Attore, Doppiatore Fabio La Rosa - Insegnante di recitazione, regista di attività teatrali con soggetti diversamente abili e con disagio sociale, Direttore Artistico Dott.ssa Stefania Papirio - Attrice e Regista, Script Editor, Casting Director Prof.ssa Stefania Petrera – Pedagogista, Tutor organizzatore di tirocini didattici c/o l’Università degli Studi Roma Tre Dott.ssa Rosamaria Reale - Coordinatore dei Servizi Educativi e dei Servizi Sociali, Segreteria Didattica INPEF, Counsellor a Mediazione Artistica Dott. Antonio Turco - Responsabile Area pedagogica e regista della Compagnia teatrale del Carcere di Rebibbia
Italia

STAGE ESTIVO ESPERIENZIALE "SOGNI DI MEZZA ESTATE" - AGOSTO

STAGE TEATRALE ESPERIENZIALE in una splendida casa nel bosco Sogni di mezza estate 20 – 25 AGOSTO 2019 Casa La Lodola - Valsamoggia (BO) www.corechrysalis.it PRESENTAZIONE L'Associazione di Promozione Sociale Core Chrysalis organizza lo Stage Estivo Esperienziale e Residenziale Sogni di mezza estate, che si svolgerà presso la magnifica Casa La Lodola, immersa nei boschi della Valle del Samoggia, in provincia di Bologna, dal 20 al 25 agosto 2019. Una settimana di immersione totale tra teatro, esperienze uniche e bellezza paesaggistica, guidati dall'attrice e teatroterapeuta Tita Giunta e dal drammaturgo e regista Alan Mauro Vai. Lo stage si svolgerà presso la stupenda Casa La Lodola, una struttura immersa nel verde delle colline bolognesi, a pochi chilometri da luoghi di meravigliosa suggestione: boschi, fiumi, castelli e luoghi d'arte che saranno mete incantevoli di esperienze creative che affluiranno nel lavoro teatrale. Per maggiori informazioni sulla Casa La Lodola è possibile visitare il sito internet www.casalalodola.it ATTIVITA' DELLO STAGE Lo stage Sogni di mezza estate avrà una durata di 5 giorni totali di attività presso la Casa La Lodola e si comporrà di un lavoro teatrale in sala e di attività esperienziali condotte nel bellissimo territorio della Valle del Samoggia. Ogni giorno saranno 5 le ore di laboratorio basato sul testo Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, mentre durante il resto della giornata saranno proposte esperienze uniche da vivere all'aperto. Si lavorerà sulla costruzione dei personaggi, sulla concretezza dell'azione scenica e sulla parola in scena. Questo percorso sarà affiancato da esperienze suggestive e profonde che saranno effettuate nella natura circostante la Casa La Lodola: attività artistiche, umane e creative per arricchire il percorso proposto. Il magnifico testo shakesperiano tra realtà e fantasia, sogno, amore, bellezza, boschi incantati e personaggi scossi da forti passioni costituirà la materia ideale per entrare con magia nella straordinaria unicità dei luoghi in cui ci verremo a trovare e che ci offriranno l'opportunità di approfondire l'umanità universale delle creazioni del Bardo. L'opera di Shakespeare, con la sua leggerezza e la sua capacità poetica e drammatica insieme, è un banco di prova perfetto per sperimentare aulici momenti teatrali, un profondo studio del personaggio, dalle sfumature tragiche a quelle comiche, con la possibilità inoltre di strutturare divertentissime gags corali. CONDUTTORI Tita Giunta Laureata al Dams indirizzo teatro nel 2003, diplomata alla scuola triennale di Teatroterapia di Colico nel 2010; ha frequentato diversi workshop di formazione con attori e registi come Matteo Belli con il quale ha lavorato sulla vocologia artistica, Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) con la quale ha sperimentato la lettura interpretativa, Marcela Serli, Michele Di Mauro, Sergio Rubini, Giancarlo Giannini. Attrice e autrice di diversi spettacoli di teatro ragazzi, conduttrice di laboratori teatrali per bimbi; adolescenti e adulti dove privilegia tecniche di ricerca corporea e vocale e teatroterapeutiche. Interpreta diversi ruoli anche in pubblicità e web serie di produzioni indipendenti di Torino, come Filmika e Ferrafilm. Attrice, pedagoga, autrice, organizzatrice, speaker radiofonica, performer. Alan Mauro Vai Diplomato alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale (SAT) di Teatranza Artedrama a Torino nel 2006 e specializzatosi presso il Teatro Stabile di Torino, ha lavorato come attore a Milano, Roma, Perugia e Torino, con la Compagnia Gabriele Lavia, il Teatro Stabile dell'Umbria, la Societas Raffaello Sanzio e il Teatro Mohole, e si è formato con grandi maestri quali Mamadou Dioume, Naira Gonzalez, Roberto Latini, Tage Larsen (ODIN TEATRT) affiancando al lavoro attoriale quello registico e di pedagogia teatrale. Nel corso delle sue esperienze artistiche si è specializzato nella ricerca vocale con l'attrice polacca Ewa Benesz, sulla vocologia artistica con Matteo Belli e sulla lettura interpretativa con Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) e Massimiliano Civica (Premio UBU 2017). Da diversi anni è drammaturgo, attore e regista per la Compagnia Eidos Teatro, l'Associazione Balancè e l'Associazione Core Chrysalis. A CHI E' RIVOLTO Lo stage è rivolto a tutti, dal neofita senza esperienze al professionista, a chi desidera vivere un'esperienza di teatro e condivisione nella splendida cornice della Val del Samoggia, in un ambiente di relax, condivisione ed esperienze creative ed umane uniche e stimolanti, attraverso un rigoroso e serio lavoro artistico di ricerca ed espressione. Lo stage è rivolto a ragazzi e adulti dai 16 anni in su. ISCRIZIONI Per iscriversi è sufficiente inviare una mail all'indirizzo info@corechrysalis.it indicando la propria volontà di partecipare, oltre a Nome, Cognome, Indirizzo Mail e Numero di Telefono, oppure chiamare il numero 3270284561 (ALAN MAURO VAI) o il numero 349.2701625 (TITA GIUNTA). INFO E ISCRIZIONI Core Chrysalis APS ALAN MAURO VAI – 327.0284561 TITA GIUNTA – 349.2701625 info@corechrysalis.it www.corechrysalis.it
Italia (Tutte le città)

STAGE ESTIVO ESPERIENZIALE "SOGNI DI MEZZA ESTATE" - AGOSTO

STAGE TEATRALE ESPERIENZIALE in una splendida casa nel bosco Sogni di mezza estate 20 – 25 AGOSTO 2019 Casa La Lodola - Valsamoggia (BO) www.corechrysalis.it PRESENTAZIONE L'Associazione di Promozione Sociale Core Chrysalis organizza lo Stage Estivo Esperienziale e Residenziale Sogni di mezza estate, che si svolgerà presso la magnifica Casa La Lodola, immersa nei boschi della Valle del Samoggia, in provincia di Bologna, dal 20 al 25 agosto 2019. Una settimana di immersione totale tra teatro, esperienze uniche e bellezza paesaggistica, guidati dall'attrice e teatroterapeuta Tita Giunta e dal drammaturgo e regista Alan Mauro Vai. Lo stage si svolgerà presso la stupenda Casa La Lodola, una struttura immersa nel verde delle colline bolognesi, a pochi chilometri da luoghi di meravigliosa suggestione: boschi, fiumi, castelli e luoghi d'arte che saranno mete incantevoli di esperienze creative che affluiranno nel lavoro teatrale. Per maggiori informazioni sulla Casa La Lodola è possibile visitare il sito internet www.casalalodola.it ATTIVITA' DELLO STAGE Lo stage Sogni di mezza estate avrà una durata di 5 giorni totali di attività presso la Casa La Lodola e si comporrà di un lavoro teatrale in sala e di attività esperienziali condotte nel bellissimo territorio della Valle del Samoggia. Ogni giorno saranno 5 le ore di laboratorio basato sul testo Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, mentre durante il resto della giornata saranno proposte esperienze uniche da vivere all'aperto. Si lavorerà sulla costruzione dei personaggi, sulla concretezza dell'azione scenica e sulla parola in scena. Questo percorso sarà affiancato da esperienze suggestive e profonde che saranno effettuate nella natura circostante la Casa La Lodola: attività artistiche, umane e creative per arricchire il percorso proposto. Il magnifico testo shakesperiano tra realtà e fantasia, sogno, amore, bellezza, boschi incantati e personaggi scossi da forti passioni costituirà la materia ideale per entrare con magia nella straordinaria unicità dei luoghi in cui ci verremo a trovare e che ci offriranno l'opportunità di approfondire l'umanità universale delle creazioni del Bardo. L'opera di Shakespeare, con la sua leggerezza e la sua capacità poetica e drammatica insieme, è un banco di prova perfetto per sperimentare aulici momenti teatrali, un profondo studio del personaggio, dalle sfumature tragiche a quelle comiche, con la possibilità inoltre di strutturare divertentissime gags corali. CONDUTTORI Tita Giunta Laureata al Dams indirizzo teatro nel 2003, diplomata alla scuola triennale di Teatroterapia di Colico nel 2010; ha frequentato diversi workshop di formazione con attori e registi come Matteo Belli con il quale ha lavorato sulla vocologia artistica, Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) con la quale ha sperimentato la lettura interpretativa, Marcela Serli, Michele Di Mauro, Sergio Rubini, Giancarlo Giannini. Attrice e autrice di diversi spettacoli di teatro ragazzi, conduttrice di laboratori teatrali per bimbi; adolescenti e adulti dove privilegia tecniche di ricerca corporea e vocale e teatroterapeutiche. Interpreta diversi ruoli anche in pubblicità e web serie di produzioni indipendenti di Torino, come Filmika e Ferrafilm. Attrice, pedagoga, autrice, organizzatrice, speaker radiofonica, performer. Alan Mauro Vai Diplomato alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale (SAT) di Teatranza Artedrama a Torino nel 2006 e specializzatosi presso il Teatro Stabile di Torino, ha lavorato come attore a Milano, Roma, Perugia e Torino, con la Compagnia Gabriele Lavia, il Teatro Stabile dell'Umbria, la Societas Raffaello Sanzio e il Teatro Mohole, e si è formato con grandi maestri quali Mamadou Dioume, Naira Gonzalez, Roberto Latini, Tage Larsen (ODIN TEATRT) affiancando al lavoro attoriale quello registico e di pedagogia teatrale. Nel corso delle sue esperienze artistiche si è specializzato nella ricerca vocale con l'attrice polacca Ewa Benesz, sulla vocologia artistica con Matteo Belli e sulla lettura interpretativa con Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) e Massimiliano Civica (Premio UBU 2017). Da diversi anni è drammaturgo, attore e regista per la Compagnia Eidos Teatro, l'Associazione Balancè e l'Associazione Core Chrysalis. A CHI E' RIVOLTO Lo stage è rivolto a tutti, dal neofita senza esperienze al professionista, a chi desidera vivere un'esperienza di teatro e condivisione nella splendida cornice della Val del Samoggia, in un ambiente di relax, condivisione ed esperienze creative ed umane uniche e stimolanti, attraverso un rigoroso e serio lavoro artistico di ricerca ed espressione. Lo stage è rivolto a ragazzi e adulti dai 16 anni in su. ISCRIZIONI Per iscriversi è sufficiente inviare una mail all'indirizzo info@corechrysalis.it indicando la propria volontà di partecipare, oltre a Nome, Cognome, Indirizzo Mail e Numero di Telefono, oppure chiamare il numero 3270284561 (ALAN MAURO VAI) o il numero 49.2701625 (TITA GIUNTA). INFO E ISCRIZIONI Core Chrysalis APS ALAN MAURO VAI – 327.0284561 TITA GIUNTA – 349.2701625 info@corechrysalis.it www.corechrysalis.it
Italia (Tutte le città)

ELF TEATRO ANCORA POSTI PER I CORSI DI TEATRO PER PICCOLI E

L’ATELIER TEATRALE DEI PICCOLI Spazio delle prime esplorazioni espressive e creative 5-8 anni - mercoledi oppure giovedì 17-18:15 TUTT’ALTRA SCENA Laboratorio teatrale per adolescenti 13-17 anni Gruppo I - venerdì 15-17:00 Gruppo II - giovedì 14:55-16:55 ELF TEATRO SCUOLA LABORATORI DI TEATRO PER BAMBINI E RAGAZZI_2017/18 FREQUENZA da gennaio a maggio 2018 lezioni di prova a inizio corso SPETTACOLO FINALE Percorsi coordinati da Elisabetta Fraccacreta, regista, insegnante e attrice. Fonda e dirige Elf Teatro dal 2006. Si forma alla regia e alla pedagogia teatrale per l’infanzia e la gioventù, coordinando progetti di teatro nella scuola e dirigendo più di 200 laboratori teatrali con spettacolo finale. Il percorso proposto permette a bambini e ragazzi di liberare la propria energia creativa e di esprimersi pienamente in un contesto di gruppo. Nel gioco teatrale corpo, mente e emozioni sono integrate, si accoglie e si dà forma alle immagini e alle emozioni dei bambini e dei ragazzi, i quali possono sperimentarsi in ruoli e personalità differenti dalla propria. Le regole condivise nel laboratorio sono: l’ascolto e il rispetto di sé e dell’altro, la regola e la capacità di autocontrollo come componente fondamentale della libertà espressiva, sbagliando “si inventa”, cooperazione, valorizzazione delle diversità, partecipazione attiva e non competitiva, il teatro come luogo protetto. All’interno degli incontri bambini e ragazzi vengono coinvolti attraverso esercizi di linguaggio del corpo, musica e danza, giochi per la respirazione e l’emissione vocale, improvvisazioni, lavoro sul personaggio e creazione collettiva di scene. Ognuno potrà sentirsi parte di un gruppo mettendo la propria energia nel raggiungimento di un progetto comune: lo spettacolo finale.
Italia

INPEF BLACK FRIDAY - 20% SU MASTER E CORSI

L'INPEF, Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, festeggia il Black Friday con uno Speciale 20% (da aggiungere alle facilitazioni già previste) per tutti coloro che si iscriveranno ad uno dei Master o dei Corsi entro il 24 novembre La nostra offerta formativa: Master -Situazioni di Affido e Adozione (anche in formula a distanza) -Criminologia, Criminalistica, Investigazione e Psicologia Giuridica -Mediazione Penale Minorile (anche in formula a distanza) -Pedagogia Giuridica, Forense e Penitenziaria (anche in formula a distanza) -Diritti Umani e Diritti dei Bambini. Valori e Competenze Internazionali - anche in formula a distanza -Didattica Inclusiva e Tecniche Facilitanti per l’Apprendimento delle Abilità di Base -Pedagogia Speciale per alunni con Bisogni Educativi Speciali e per il superamento dei DSA -Master in Pedagogia Teatrale -Inclusione e Sostegno Scolastico e Sociale per Insegnanti ed Educatori -Minorazioni Sensoriali (L.I.S. – CODICE BRAILLE – L.I.S. TATTILE) -Mediazione Familiare (anche in formula a distanza) -Servizi Educativi per l’Infanzia per “Educatore e Coordinatore dei Nidi di Infanzia” (anche in formula a distanza) -Operatori di Strutture Residenziali d’accoglienza a carattere comunitario (anche in formula a distanza) -Master Biennale in Pedagogia Familiare ® -Scuola Nazionale Peritale. Consulenza Tecnica d’Ufficio e di Parte (CTU – CTP) Corsi Intensivi -Conflitti familiari e coordinamento Genitoriale -Archeologia Forense -Giudice Onorario Minorile – Corso in formula a distanza -Grafologia Forense – anche in formula a distanza -Indagini e Tecniche Investigative -Il Sistema delle Consulenze Tecniche d’Ufficio, delle Perizie e delle Consulenze Tecniche di Parte -Autismo e Sfida Sociale. L’amore non basta -Il significato dei disegni dei bambini. Analisi grafica: dallo scarabocchio alla scrittura -Codice Braille -Mdulo L.I.S. Lingua dei Segni Italiana -Introduttivo L.I.S. Tattile, Lingua dei Segni Italiana Tattile -L’ascolto del Minore sessualmente abusato - Corso in formula a distanza Modalità di ammissione - Le iscrizioni dovranno pervenire via mail corredate di CV e saranno accettate secondo l’ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto. Sede L'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare si trova a Roma in Via dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio), comodamente raggiungibile dalla Stazione Termini e a pochi passi da Stazione Trastevere Contatti Per informazioni dettagliate su Obiettivi e Programmi dei nostri Master e Corsi vi invitiamo a visitare il nostro sito e a contattarci rispondendo a questo annuncio o chiamando ai recapiti indicati nel nostro profilo.
Italia

SPECIALE PROMOZIONE INPEF

Sono aperte le nuove edizioni dei Master e Corsi INPEF 2018/2019! Per tutti coloro che si iscriveranno entro il 31 maggio una speciale Borsa di Studio del 20% oltre alle agevolazioni previste! La nostra offerta formativa: Master in aula (formula weekend, frequenza degli incontri di una volta al mese) - Psicomotricità e Minorazioni Sensoriali -Situazioni di Affido e Adozione -Criminologia, Criminalistica, Investigazione e Psicologia Giuridica -Mediazione Penale Minorile - Pedagogia Giuridica, Forense e Penitenziaria -Diritti Umani e Diritti dei Bambini. Valori e Competenze Internazionali -Didattica Inclusiva e Tecniche Facilitanti per lâ€(TM)Apprendimento delle Abilità di Base -Pedagogia Speciale per alunni con Bisogni Educativi Speciali e per il superamento dei DSA -Master in Pedagogia Teatrale -Inclusione e Sostegno Scolastico e Sociale per Insegnanti ed Educatori -Minorazioni Sensoriali (L.I.S. â€" CODICE BRAILLE â€" L.I.S. TATTILE) -Mediazione Familiare -Servizi Educativi per lâ€(TM)Infanzia per “Educatore e Coordinatore dei Nidi di Infanzia -Operatori di Strutture Residenziali dâ€(TM)accoglienza a carattere comunitario -Master Biennale in Pedagogia Familiare ® -Scuola Nazionale Peritale. Consulenza Tecnica dâ€(TM)Ufficio e di Parte (CTU â€" CTP) Corsi in aula (formula weekend) -Conflitti familiari e coordinamento Genitoriale -Archeologia Forense -Grafologia Forense -Indagini e Tecniche Investigative -Il Sistema delle Consulenze Tecniche dâ€(TM)Ufficio, delle Perizie e delle Consulenze Tecniche di Parte -Autismo e Sfida Sociale. Lâ€(TM)amore non basta â€" 16 giugno 2018 -Il significato dei disegni dei bambini. Analisi grafica: dallo scarabocchio alla scrittura â€" unica data 30 giugno 2018 -Codice Braille â€" 23 giugno 2018 -Modulo L.I.S. Lingua dei Segni Italiana â€" 10 luglio 2018 -Introduttivo L.I.S. Tattile, Lingua dei Segni Italiana Tattile â€" 5 maggio 2018 -Lâ€(TM)ascolto del Minore sessualmente abusato - 9 giugno 2018 Master e Corsi in formula a distanza -Situazioni di Affido e Adozione -Mediazione Penale Minorile -Pedagogia Giuridica, Forense e Penitenziaria -Diritti Umani e Diritti dei Bambini. Valori e Competenze Internazionali -Mediazione Familiare -Servizi Educativi per lâ€(TM)Infanzia per “Educatore e Coordinatore dei Nidi di Infanzia -Operatori di Strutture Residenziali dâ€(TM)accoglienza a carattere comunitario.
Roma (Lazio)

EDUCATORI CON TECNICHE TEATRALI IN CONTESTI EDUCATIVI COD

Cerchiamo Educatori, Insegnanti interessati a diventare Operatori con uso delle tecniche teatrali nei contesti educativi con il MASTER IN PEDAGOGIA TEATRALEEDUCARE COL TEATROErogato da I.N.PE.F. ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE®Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015 Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente"Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali CNOASEnte con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 Progettazione ed erogazione attività formative Da molti anni le pratiche educative e riabilitative insistono sullo sviluppo delle capacità creative della persona. Il nuovo dettato normativo del MIUR - "Indicazioni strategiche per l'utilizzo didattico delle attività teatrali a.s. 2016/2017" - eleva il teatro a scelta didattica complementare, per perseguire gli obiettivi sia istituzionali che curricolari.La Pedagogia teatrale è un valido strumento per aprire o potenziare i canali di comunicazione, sperimentare forme espressive diverse e superare le barriere e difficoltà che ostacolano relazioni interpersonali. Le attività teatrali devono, quindi, essere inserite nell'offerta formativa e nel piano didattico disciplinare per due grandi obiettivi: educare gli studenti a essere sia produttori (autori, attori, registi ecc.) che fruitori di spettacoli e formare docenti/operatori specializzati.Il Master professionalizzante forma Operatori con l'uso didattico-pedagogico delle tecniche teatrali nei contesti educativi, per accompagnare percorsi di crescita e di arricchimento. Ha un'impostazione laboratoriale per sperimentare linguaggi, tecniche e metodologie ed attivare processi educativi a matrice artistica e realizzare interventi nel rispetto degli obiettivi definiti dalle conferenze mondiali sull'educazione artistica promossi dall'UNESCO. L'iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. n. 30DESTINATARI Si rivolge a Insegnanti, Insegnanti di Sostegno, AEC, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali,Counselor, Attori, Laureati e laureandi in Arti Scienze dello Spettacolo, Laureati e laureandi DAMS e chi, fortemente motivato, presenti un adeguato Cv.DURATA, ATTESTATO FINALEHa una durata complessiva di 12 mesi, pari a circa 1500 ore di formazione. Le lezioni si svolgeranno a cadenza mensile in formula weekend. Al termine del Percorso gli Studenti riceveranno un Attestato di Frequenza ed un Certificato di Competenze.OPPORTUNITA' DI STAGE Al termine del percorso di formazione, è previsto inoltre l'inserimento del CV dei partecipanti all'interno della banca dati di iAgorà, in esclusiva solo per gli Studenti dell'INPEF, con le migliori offerte di Stage e Lavoro di 81 Paesi.Richiedi maggiori informazioni e invia il tuo cv. L'offerta è rivolta ad ambosessi (L.903/77). Clicca sul link sottostante "sito web" per inviarci la tua candidatura.
Ancona (Marche)

EDUCATORI CON TECNICHE TEATRALI IN CONTESTI EDUCATIVI COD

Cerchiamo Educatori, Insegnanti interessati a diventare Operatori con uso delle tecniche teatrali nei contesti educativi con il MASTER ON LINE E WEBINAR IN PEDAGOGIA TEATRALEEDUCARE COL TEATROErogato da I.N.PE.F. ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE®Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015 Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente"Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 Progettazione ed erogazione attività formative Da molti anni le pratiche educative e riabilitative insistono sullo sviluppo delle capacità creative della persona. Il nuovo dettato normativo del MIUR - "Indicazioni strategiche per l'utilizzo didattico delle attività teatrali a.s. 2016/2017" - eleva il teatro a scelta didattica complementare, per perseguire gli obiettivi sia istituzionali che curricolari.La Pedagogia teatrale è un valido strumento per aprire o potenziare i canali di comunicazione, sperimentare forme espressive diverse e superare le barriere e difficoltà che ostacolano relazioni interpersonali. Le attività teatrali devono, quindi, essere inserite nell'offerta formativa e nel piano didattico disciplinare per due grandi obiettivi: educare gli studenti a essere sia produttori (autori, attori, registi ecc.) che fruitori di spettacoli e formare docenti/operatori specializzati.Il Master professionalizzante forma Operatori con l'uso didattico-pedagogico delle tecniche teatrali nei contesti educativi, per accompagnare percorsi di crescita e di arricchimento. Ha un'impostazione laboratoriale per sperimentare linguaggi, tecniche e metodologie ed attivare processi educativi a matrice artistica e realizzare interventi nel rispetto degli obiettivi definiti dalle conferenze mondiali sull'educazione artistica promossi dall'UNESCO. L'iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. n. 30DESTINATARI Si rivolge a Insegnanti, Insegnanti di Sostegno, AEC, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali,Counselor, Attori, Laureati e laureandi in Arti Scienze dello Spettacolo, Laureati e laureandi DAMS e chi, fortemente motivato, presenti un adeguato Cv.DURATA, ATTESTATO FINALEHa una durata complessiva di 12 mesi, pari a circa 1500 ore di formazione. Le lezioni si svolgeranno a cadenza mensile in formula weekend. Al termine del Percorso gli Studenti riceveranno un Attestato di Frequenza ed un Certificato di Competenze.OPPORTUNITA' DI STAGE Al termine del percorso di formazione, è previsto inoltre l'inserimento del CV dei partecipanti all'interno della banca dati di iAgorà, in esclusiva solo per gli Studenti dell'INPEF, con le migliori offerte di Stage e Lavoro di 81 Paesi.Richiedi maggiori informazioni e invia il tuo cv. L'offerta è rivolta ad ambosessi (L.903/77). Clicca sul link sottostante "sito web" per inviarci la tua candidatura.
Brescia (Lombardia)

EDUCATORE CON TECNICHE TEATRALI IN CONTESTI EDUCATIVI MASTER

Cerchiamo Educatori, Insegnanti interessati a diventare Operatori con uso delle tecniche teatrali nei contesti educativi con il MASTER IN PEDAGOGIA TEATRALEEDUCARE COL TEATROErogato da I.N.PE.F. ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE®Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015 Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente"Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 Progettazione ed erogazione attività formative Da molti anni le pratiche educative e riabilitative insistono sullo sviluppo delle capacità creative della persona. Il nuovo dettato normativo del MIUR - "Indicazioni strategiche per l'utilizzo didattico delle attività teatrali a.s. 2016/2017" - eleva il teatro a scelta didattica complementare, per perseguire gli obiettivi sia istituzionali che curricolari.La Pedagogia teatrale è un valido strumento per aprire o potenziare i canali di comunicazione, sperimentare forme espressive diverse e superare lebarriere e difficoltà che ostacolano relazioni interpersonali. Le attività teatrali devono, quindi, essere inserite nell'offerta formativa e nel piano didattico disciplinare per due grandi obiettivi: educare gli studenti a essere sia produttori (autori, attori, registi ecc.) che fruitori di spettacoli e formare docenti/operatori specializzati.Il Master professionalizzante forma Operatori con l'uso didattico-pedagogico delle tecniche teatrali nei contesti educativi, per accompagnare percorsi di crescita e di arricchimento. Ha un'impostazione laboratoriale per sperimentare linguaggi, tecniche e metodologie ed attivare processi educativi a matrice artistica e realizzare interventi nel rispetto degli obiettivi definiti dalle conferenze mondiali sull'educazione artistica promossi dall'UNESCO. L'iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. n. 30DESTINATARI Si rivolge a Insegnanti, Insegnanti di Sostegno, AEC, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali,Counselor, Attori, Laureati e laureandi in Arti Scienze dello Spettacolo, Laureati e laureandi DAMS e chi, fortemente motivato, presenti un adeguato Cv.DURATA, ATTESTATO FINALEHa una durata complessiva di 12 mesi, pari a circa 1500 ore di formazione. Le lezioni si svolgeranno a cadenza mensile in formula weekend. Al termine del Percorso gli Studenti riceveranno un Attestato di Frequenza ed un Certificato di Competenze.OPPORTUNITA' DI STAGE Al termine del percorso di formazione, è previsto inoltre l'inserimento del CV dei partecipanti all'interno della banca dati di iAgorà, in esclusiva solo per gli Studenti dell'INPEF, con le migliori offerte di Stage e Lavoro di 81 Paesi.Richiedi maggiori informazioni e invia il tuo cv. L'offerta è rivolta ad ambosessi (L.903/77). Clicca sul link sottostante "sito web" per inviarci la tua candidatura.
Biella (Piemonte)

LEZIONI DI PREPARAZIONE A PROVINI PER ATTORI/ATTRICI PER CASTING E SELEZIONE ACCADEMIE.

Sono un attore, regista e acting coach professionista con oltre 15 anni di esperienza come insegnante di tecniche di recitazione. Mi sono diplomato nel '96 presso la Scuola del Piccolo Teatro di Milano sotto la direzione del Maestro Giorgio Strehler, mi sono poi specializzato in pedagogia teatrale con un master presso l'università Cattolica di Brescia nel 98. Ho poi proseguito la mia formazione negli Stati Uniti presso La MAma experimental Theatre club di New York. Ho avuto modo e ancora oggi sono molto attento ad aggiornarmi su nuovi metodi e tecniche di recitazione e nuovi esercizi utili per la crescita di un attore. Ho studiato inoltre con importanti acting coach quali Bob Mc Andrew, Gabriella Bartolomei, Yoshi Oida, Nikolay Karpov. Attraverso le mie lezioni potrai prepararti al meglio per affrontare con sicurezza audizioni per accedere ad Accademie Nazionali di Recitazione o superare casting teatrali o cinematografici. Lavoreremo insieme per migliorare la tua tecnica vocale e la tua presenza scenica, sceglieremo il o i monologhi o dialoghi giusti e lavoreremo per costruire insieme un personaggio credibile e interessante. In base alla tua situazione e personalità potremo scegliere le migliori tecniche tra quelle disponibili ( medito mimico, Biomeccanica, Stanislavskij, Meisner) perché l'unica rivoluzione possibile è quella dentro di te!
Firenze (Toscana)

30 €

CORSI E LABORATORI DI TEATRO 2018/19

PERCHE' FARE TEATRO? 7 buone ragioni per fare teatro: 1. Vincere la timidezza. 2. Allenare la memoria e lâ€(TM)attenzione. 3. Imparare il lavoro di squadra. 4. Imparare a usare meglio la tua voce. 5. Imparare a parlare in pubblico. 6. Vivere tante vite. 7. Metterti alla prova. La vera domanda è: Perché non stai ancora facendo teatro? Cosa vuol dire frequentare una scuola di recitazione? Facile, significa concedersi uno spazio di libertà, protetto dal giudizio, un modo per conoscersi e riconoscersi, distante dal mito della prestazione. E allora buon Teatro a tutti, a chi lo ama a chi ancora non sa di amarlo, a chi si è distratto, perché in fondo dentro ognuno di noi, c'è la voglia di partecipare ad unâ€(TM)emozione, che ci accompagna verso un palcoscenico, grande o piccolo che sia. * INFORMAZIONI * I Laboratori Teatrali “â€|PUNTI DI VISTA” sono corsi annuali con frequenza di una volta a settimana, 2 ore, iniziano a fine settembre e terminano a giugno. La particolarità è che sono Laboratori PERMANENTI, strutturati per iniziare in qualsiasi momento. Lâ€(TM)iscrizione è gratuita. Sono APERTI a TUTTI, si rivolgono a tutti coloro che, a QUALSIASI ETAâ€(TM), purché maggiorenni, vogliono coltivare la passione del teatro, imparando e perfezionando l'arte della recitazione in un ambiente protetto. Non sono richieste abilità particolari. I corsi, condotti da professionisti del mondo della pedagogia teatrale, sono pensati per consentire agli allievi un'evoluzione graduale e guidata, dai primissimi passi fino al raggiungimento di livelli avanzatissimi e perseguono un obiettivo di crescita artistica e personale dei partecipanti. I requisiti e i criteri di assegnazione alle classi Mercoledì, ore 18,00 "OPEN CLASS". E' gradita la prenotazione. Tel: 34733150; Piccolo Teatro dell'Arte - Via Teano 249/251 - 00177 Roma Metro C Fermata Teano Facebook: Laboratori e Corsi di teatro Punti di Vista Facebook: Compagnia 4 Cambi
Roma (Lazio)

40 €

CORSI E LABORATORI DI TEATRO 2019

PERCHE' FARE TEATRO? 7 buone ragioni per fare teatro: 1. Vincere la timidezza. 2. Allenare la memoria e l’attenzione. 3. Imparare il lavoro di squadra. 4. Imparare a usare meglio la tua voce. 5. Imparare a parlare in pubblico. 6. Vivere tante vite. 7. Metterti alla prova. La vera domanda è: Perché non stai ancora facendo teatro? Cosa vuol dire frequentare una scuola di recitazione? Facile, significa concedersi uno spazio di libertà, protetto dal giudizio, un modo per conoscersi e riconoscersi, distante dal mito della prestazione. E allora buon Teatro a tutti, a chi lo ama a chi ancora non sa di amarlo, a chi si è distratto, perché in fondo dentro ognuno di noi, c'è la voglia di partecipare ad un’emozione, che ci accompagna verso un palcoscenico, grande o piccolo che sia. *** INFORMAZIONI *** I Laboratori Teatrali “…PUNTI DI VISTA” sono corsi annuali con frequenza di una volta una lezione di 2 ore una volta a settimana. La particolarità è che sono Laboratori PERMANENTI, strutturati per iniziare in qualsiasi momento. L’iscrizione è gratuita. Sono APERTI a TUTTI, si rivolgono a tutti coloro che, a QUALSIASI ETA’, purché maggiorenni, vogliono coltivare la passione del teatro, imparando e perfezionando l'arte della recitazione in un ambiente protetto. Non sono richieste abilità particolari. I corsi, condotti da professionisti del mondo della pedagogia teatrale, sono pensati per consentire agli allievi un'evoluzione graduale e guidata, dai primissimi passi fino al raggiungimento di livelli avanzatissimi e perseguono un obiettivo di crescita artistica e personale dei partecipanti. I requisiti e i criteri di assegnazione alle classi Mercoledì, ore 18,00 "OPEN CLASS". E' gradita la prenotazione. Tel: 34733150; puntidivista.info@libero.it Piccolo Teatro dell'Arte - Via Teano 249/251 - Metro C Fermata Teano www.compagnia4cambi.com; Facebook: Laboratori e Corsi di teatro Punti di Vista Facebook: Compagnia 4 Cambi
Italia (Tutte le città)

TEATRO E DISABILITÀ:INCLUSIONE SCOLASTICA,SOCIALE ED

II Corso è rendicontabile con la Carta Docente (L. n° 107/2015) e rientra nella Formazione Obbligatoria Docenti (Direttiva n° 170/2016).Il Corso prevede il rilascio di Cf validi ai fini concorsuali Obiettivo Il Corso proposto dallâ€(TM)INPEF si pone lâ€(TM)obiettivo di: • Esprimere, condividere e rielaborare i vissuti emotivi per potenziare le risorse individuali delle facoltà creative • Sperimentare lâ€(TM)utilizzo del linguaggio teatrale quale mezzo di comunicazione e di inclusione sociale • Rendere armonico il rapporto tra corpo, voce, mente nella relazione con lâ€(TM)altro, con sé stesso e con la propria creatività interpretativa • Organizzare e gestire un gruppo teatrale integrato • Padroneggiare gli strumenti teatrali- emozionali con cui arricchire il proprio operato in ambito professionale Struttura 100 ore di formazione in formula weekend. Metodologia -Lezioni frontali -Esercitazioni -Discussione di casi pratici -Moduli di studio individuale Programma* * Il programma è articolato nei seguenti macropunti: • Specificità e potenzialità dellâ€(TM)attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio sociale • Storie relazionali e comportamenti espressivi • Il lavoro pre-espressivo per il “consapevole risveglio” della creatività • Organizzare e condurre un gruppo teatrale integrato • Dallâ€(TM)improvvisazione alla costruzione dello spazio scenico • La scoperta dei limiti e delle paure per ritrovare la fiducia in sé stessi e negli altri • La percezione e la coscienza di sé stessi attraverso la sensorialità e la corporeità • Le regole, la sintassi e la morfologia del linguaggio teatrale per capirsi e farsi capire • La creazione di situazioni, personaggi e storie per il raggiungimento della padronanza emotiva *per accedere al programma dettagliato vi invitiamo a visitare il nostro Sito istituzionale Al termine verrà rilasciato un Attestato di Frequenza e un Certificato di Competenze con Riconoscimento MIUR. Il Certificato ha validità per tutti gli usi consentiti dalla Legge, per esigenze concorsuali, curricolari, per aggiornamento dei docenti, qualificazione e riqualificazione professionale. Opportunità di Stage Inserimento gratuito del proprio Cv sulla piattaforma iAgora Emagister con le migliori offerte di Stage e Lavoro in ben 81 Paesi.Tutto ciò, in aggiunta alla possibilità di effettuare un tirocinio scelto dal candidato nel territorio di provenienza in convenzione con lâ€(TM)Istituto. Destinatari Il Corso è rivolto a Insegnanti di Sostegno, AEC, Operatori del settore psico-socio-pedagogico, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Pedagogisti, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali, Catechisti, Suore, Sacerdoti, Mediatori culturali Attori, Counsellor, Laureati e laureandi in Storia dellâ€(TM)Arte e Spettacolo, Laureati e laureandi in DAMS. Modalità di ammissione Le iscrizioni dovranno pervenire via mail corredate di CV e saranno accettate secondo lâ€(TM)ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto. Sede Il corso si svolgerà presso la sede dellâ€(TM)Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, Via dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio) â€" Roma, con possibilità di variare la sede a seconda del numero dei partecipanti. Contatti Per ulteriori informazioni vi invitiamo a rispondere allâ€(TM)annuncio o a contattare lâ€(TM)Istituto ai recapiti indicati nel nostro profilo. N.B. Il costo del Corso è da intendersi IVA esclusa.
Roma (Lazio)

300 €

STAGE PER ATTORI: "DALLA MASCHERA NEUTRA AL CLOWN

www.clownclandestino.altervista.org OUCLOUPO (Ouvroir de Clown Potentiel) in collaborazione con l’Associazione BOULIGAR e con il Patrocinio del Comune di OSTANA (CN) presenta lo stage di formazione teatrale "DALLA MASCHERA NEUTRA AL CLOWN CLANDESTINO - Terza edizione" con Giovanni Foresti e Paola Omodeo Zorini Da lunedì 2 a sabato 7 luglio 2018 Centro Polifunzionale LOU POURTOUN Borgata Sant’Antonio Miribrart 60, Ostana (CN) Lo stage è finalizzato alla formazione attoriale e ha come punti di riferimento la pedagogia del Clown secondo Pierre Byland, lo studio della neutralità e le tecniche dell’arte di strada. Il «clandestino» è un clown in incognito, senza naso rosso né trucco, che passa per la strada, nella pista di un circo, in un teatro, in una sala conferenze… ovunque vi sia un potenziale pubblico. Potrebbe essere un Tizio qualunque ma qualcosa, nel suo ritmo, nella camminata, nelle azioni, nell’energia, è un po’ sfasato, esce dalla “norma” e crea un dubbio: è vero? è finto? è un attore? chi è? Il clown “clandestino” è un pretesto pedagogico che conduce l’attore a sperimentare la propria presenza e la propria capacità di fare presa sul pubblico, raccontare una storia, utilizzare al meglio lo spazio scenico, interagire con gli altri attori e con l’ambiente in cui si muove e a giocare, in equilibrio precario fra realtà e finzione, al “doppio gioco del teatro”. In una messa in scena teatrale o in un set cinematografico, questi elementi serviranno all’attore come punti di riferimento per diventare regista di se stesso e trovare l’essenza della propria azione nel repertorio dei linguaggi umani che appartengono a tutti noi. PROGRAMMA DI LAVORO • La Maschera neutra: neutralità, energia, ritmo, ascolto, coro. • Tecniche di improvvisazione: ascolto del pubblico, tempo d’arresto, gioco degli sguardi. • La Tragedia: urgenza e verità del linguaggio teatrale. • Il Clown Clandestino: il clown in incognito, senza naso rosso. • Momenti di lavoro in strada, spazio teatrale naturale nonché terreno di esercizio ideale per gli attori e luogo di formazione e sperimentazione a contatto col pubblico. PARTECIPANTI Il percorso di formazione si rivolge sia ad attori professionisti sia a tutti coloro che, sentendosi fortemente motivati, intendono scoprire le basi del linguaggio del clown e della sua tragica presenza, anche se credono di non avere talento per il teatro e pensano di non essere in grado di fare gli attori. Ognuno è responsabile della propria assicurazione. DURATA: Da lunedì 2 a sabato 7 luglio 2018, dalle ore 10 alle 18. 6 giorni, 6 ore al giorno. Totale: 36 ore. GIOVANNI FORESTI E PAOLA OMODEO ZORINI Giovanni Foresti, attore di teatro e cinema, regista, formatore e da oltre vent'anni ricercatore sul Clown, è stato assistente di Pierre Byland agli stage internazionali sulla Ricerca del proprio Clown, co-protagonista e co-produttore del film "Il vento fa il suo giro" (regia di Giorgio Diritti) e membro della Compagnie Les Fusains (Parigi). Conduce da più di dieci anni una ricerca artistica e pedagogica sul Clown “clandestino” attraverso stage e creazioni in Europa e in Brasile, che realizza insieme a Paola Omodeo Zorini, attrice, clown e co-autrice di performance e spettacoli. Insieme hanno fondato l’Oucloupo (Opificio di Clown Potenziale) e, con il regista e attore svizzero Albert Nicolet, la Compagnie Sans Domicile Fixe. In Piemonte, collaborano con la compagnia Teatro del Fiasco. INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: oucloupo@gmail.com +39 349 2341210 +39 339 2530607 clownclandestino.altervista.org www.comune.ostana.cn.it ALLOGGIO: Il territorio di Ostana è molto interessante da scoprire e offre svariate possibilità di alloggio: http://www.comune.ostana.cn.it www.rifugiogalaberna.com/wordpress/ www.residenceloubatent.eu www.vallidelmonviso.it/aglaia/ www.agricolturabiologicaonline.eu/guida_agriturismo_paese.php?nome=Ostana
Italia (Tutte le città)

PRESENTAZIONI PROVE GRATUITE DEI LABORATORI TEATRO CREATIVO "IL LAVORO DELL'ATTORE" E "L'INCONTRO”

L'Associazione Culturale Teatro Creativo invita alle: PRESENTAZIONI E PROVE GRATUITE (necessaria prenotazione) dei LABORATORI TEATRO CREATIVO "IL LAVORO DELL'ATTORE" E "L'INCONTRO” Condotti da Giuseppina Morara LUNEDI' 17 OTTOBRE 2016 ore 20:15 Presso CENTRO SOCIO CULTURALE "BARACCANO" - Via S. Stefano 119/2 (ingresso auto da V.le Gozzadini ½) MERCOLEDI' 19 OTTOBRE 2016 ore 20:00 Presso CENTRO SOCIO CULTURALE TOLMINO – Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9 ) I laboratori hanno ricevuto il Patrocinio del Quartiere PortoSaragozza LABORATORIO DI TEATRO CREATIVO "L'INCONTRO" Rivolto a chiunque desideri sperimentare il proprio potenziale creativo-espressivo in ambito teatrale 'La Bellezza nasce quando smettiamo di avere paura degli altri, cioè di noi stessi' J. Grotowski Un CALEIDOSCOPIO DI GIOCHI ED ESERCIZI mirati a: °° migliorare l'ascolto di noi stessi e degli altri; °° migliorare la capacità creativa di fronte ad ostacoli, difficoltà e paure; °° far crescere la fiducia in sé; °° creare elasticità ed apertura al nuovo, all'inaspettato; °° scoprire nuove forme di comunicazione; °° migliorare le capacità relazionali °° sviluppare la nostra sensibilità, immaginazione e creatività; °° trovare autenticità nell'incontro con se stessi e con l'altro; °° migliorare la capacità di lavorare collettivamente; °° conoscere e gestire al meglio le proprie capacità espressive e comunicative. Periodo: 26 OTTOBRE 2016 - 18 GENNAIO 2017 TUTTI I MERCOLEDI' dalle 20:30 alle 22:30 (saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) Al Centro Socio Culturale "TOLMINO" - Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9 ) LABORATORIO TEATRO "IL LAVORO DELL'ATTORE" Utilizzando il metodo del Maestro Vasiliev Un percorso di conquista della propria naturalezza e libertà scenica, innovativo per il teatro occidentale, che sta coinvolgendo artisti in tutta Europa. Al pari di uno spartito musicale, un testo teatrale ha delle leggi, comprese le quali si può ottenere l’energia per affrontare la scena, così da rendere l’attore autonomo ed autore del proprio ruolo. Un approccio personalizzato e collettivo di conoscenza di sè e di attitudine allo stare in scena. La metologia prevede un continuo allenamento dell’apparato dell’attore attraverso training atto a fornire strumenti per il lavoro sul testo (lavoro sulle immagini, sulle circostanze, sul racconto orale, lavoro sensoriale, di contatto e ascolto, momenti privati, improvvisazioni; esercizi fisici e vocali ecc) e prove in etjud (K.S. Stanislavskij - A.A. Vasiliev). Chi si approccia al Metodo per la prima volta potrà lavorare su un Personaggio di fantasia. Il percorso didattico si concluderà con una rappresentazione finale collettiva. Periodo: 24 OTTOBRE 2016 – 23 GENNAIO 2017 (Saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) TUTTI I LUNEDI' dalle ore 20:00 alle 22:30 (11 Incontri) Presso Centro Socio Culturale "BARACCANO" Via S. Stefano 119/2 Via S. Stefano 119/2 (ingresso auto da V.le Gozzadini ½) + almeno 3 incontri (1 incontro mensile di sabato o domenica a partire da novembre in date da concordare coi partecipanti ) ipotizzabile 4hx3= 12 h Presso Centro Socio Culturale “TOLMINO” – Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9 ) Info ed iscrizioni: 3316348205 e-mail: teatrocreativo1@libero.it Siamo presenti su Facebook: Associazione Culturale Teatro Creativo - Giuseppina Morara e su flashgiovani.it/teatro/corsiGiuseppina Morara Attrice, Insegnate di recitazione, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d’Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. E’ l’unica attrice italiana ad aver lavorato in uno spettacolo del M° Vasiliev (sia in Italia che a Mosca) ad essersi poi diplomata Regista Pedagoga al Master Triennale Internazionale di Alta Formazione dei Formatori Teatrali “Pedagogia della scena” diretto dal M° Anatolij Vasil’ev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro), vantando un’esperienza di 25 anni. Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors’studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasil’ev agli spettacoli “Ciascuno a suo modo” di Luigi Pirandello, “Fiorenza” di Thomas Mann e “Dialoghi” di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014 , Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting , Best Cinematography, Best Production Design ed altri numerosi premi; William Molducci; Giorgia Muzzioli. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d’azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico “La Mente sul palcoscenico”. Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo “Cibo e Mente” e “Omeopatia a teatro”. Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d’Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
Bologna (Emilia Romagna)

Gratuito

PRESENTAZIONE E PROVA GRATUITA LABORATORI DI TEATRO CREATIVO

Le attività culturali dell'Associazione Culturale Teatro Creativo stanno per riprendere! Stiamo cercando nuovi associati! Vi invitiamo alla PRESENTAZIONE E PROVA GRATUITA DEI LABORATORI DI TEATRO "L'INCONTRO" E "IL LAVORO DELL’ATTORE" dove si potrà assistere al monologo di un attore del gruppo Condotti da Giuseppina Morara (NECESSARIA PRENOTAZIONE) MERCOLED' 28 MARZO 2018 ore 20:15 Presso CCENTRO SOCIOCULTURALE TOLMINO - Via Podgora 41 (ingresso auto e moto Via Tolmino n.9) ABITI COMODI E SCARPE NON SCIVOLOSE E SENZA TACCO Sei interessato? Contattaci! Cel: 331 63 48 205 Giuseppina E-mail: teatrocreativo2@gmail.com Siamo presenti su Fb: Associazione Culturale Teatro Creativo – Giuseppina Morara LABORATORIO DI TEATRO CREATIVO "L'INCONTRO" Sperimentare il proprio potenziale creativo-espressivo in ambito teatrale “Teatro in Gioco”: esplorare, sperimentare, confrontarsi L’esperienza dell’Incontro attraverso l’azione scenica: un grande strumento per “allenarsi” all’incontro con sé, con l’altro, con lo spazio circostante attraverso i colori, i suoni, i profumi, le maschere, le immagini, il gioco, le improvvisazioni in un ambiente dove il giudizio è sospeso. Un CALEIDOSCOPIO DI GIOCHI ED ESERCIZI mirati a: °° migliorare l’ascolto di noi stessi e degli altri; °° migliorare la capacità creativa di fronte ad ostacoli, difficoltà e paure; °° far crescere la fiducia in sé; °° creare elasticità ed apertura al nuovo, all’inaspettato; °° scoprire nuove forme di comunicazione; °° migliorare le capacità relazionali °° sviluppare la nostra sensibilità, immaginazione e creatività; °° trovare autenticità nell’incontro con se stessi e con l’altro; °° migliorare la capacità di lavorare collettivamente; °° conoscere e gestire al meglio le proprie capacità espressive e comunicative. Periodo: 9 APRILE - 28 MAGGIO 2018 (8 incontri) TUTTI I LUNEDI' dalle 20:30 alle 22:30 (saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) Presso “Hara il Centro” - Via della Ghisiliera, 27 b – Bologna Festa finale aperta al pubblico al CostArena – Via Azzo Gardino 44 LABORATORIO di TEATRO - IL LAVORO DELL’ATTORE Utilizzando il metodo del Maestro Vasiliev, un percorso di conquista della propria naturalezza e libertà scenica, innovativo per il teatro occidentale, che sta coinvolgendo artisti in tutta Europa. Al pari di uno spartito musicale, un testo teatrale ha delle leggi, comprese le quali si può ottenere l’energia per affrontare la scena. Il laboratorio mira ad individuare queste leggi, così da rendere l’attore autonomo ed autore del proprio ruolo. La metodologia prevede un training atto a fornire all'attore strumenti per il lavoro sul testo (lavoro sulle immagini, sulle circostanze, sul racconto orale, lavoro sensoriale, di contatto e ascolto, momenti privati, improvvisazioni; esercizi fisici e vocali ecc). Un approccio personalizzato e collettivo di conoscenza di sè e di attitudine allo stare in scena. Il Metodo prevede un continuo allenamento dell’apparato dell’attore attraverso training mirato e prove in etjud (K.S. Stanislavskij - A.A. Vasieliev). Chi si approccia al Metodo per la prima volta lavorerà su un Personaggio di fantasia. RAPPRESENTAZIONE FINALE al COSTARENA Giovedì 7 Giugno Periodo: 4 APRILE – 7 GIUGNO 2018 (Saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) TUTTI I MERCOLEDI' dalle ore 20:00 alle 22:30 Presso Centro Socio Culturale "TOLMINO" Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9) Giuseppina Morara Attrice, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d’Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. Diplomata Regista-Pedagoga al Corso quadriennale internazionale di formazione dei formatori teatrali “Pedagogia della scena” diretto dal M° Anatolij Vasil’ev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro) Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors’studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasil’ev agli spettacoli “Ciascuno a suo modo” di Luigi Pirandello, “Fiorenza” di Thomas Mann e “Dialoghi” di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014, Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting, Best Cinematography, Best Production Design. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d’azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico “La Mente sul palcoscenico”. Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo “Cibo e Mente” e “Omeopatia a teatro”. Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d’Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
Italia (Tutte le città)

PRESENTAZIONE E PROVA GRATUITA LABORATORI DI TEATRO CREATIVO

Le attività culturali dell'Associazione Culturale Teatro Creativo stanno per riprendere! Stiamo cercando nuovi associati! Vi invitiamo alla PRESENTAZIONE E PROVA GRATUITA DEI LABORATORI DI TEATRO "L'INCONTRO" E "IL LAVORO DELL’ATTORE" dove si potrà assistere al monologo di un attore del gruppo Condotti da Giuseppina Morara (NECESSARIA PRENOTAZIONE) LUNEDI’ 26 MARZO 2018 ore 20:15 Presso COSTARENA - Via Azzo Gardino 48 ABITI COMODI E SCARPE NON SCIVOLOSE E SENZA TACCO Sei interessato? Contattaci! Cel: 331 63 48 205 Giuseppina E-mail: teatrocreativo2@gmail.com Siamo presenti su Fb: Associazione Culturale Teatro Creativo – Giuseppina Morara LABORATORIO DI TEATRO CREATIVO "L'INCONTRO" Sperimentare il proprio potenziale creativo-espressivo in ambito teatrale “Teatro in Gioco”: esplorare, sperimentare, confrontarsi L’esperienza dell’Incontro attraverso l’azione scenica: un grande strumento per “allenarsi” all’incontro con sé, con l’altro, con lo spazio circostante attraverso i colori, i suoni, i profumi, le maschere, le immagini, il gioco, le improvvisazioni in un ambiente dove il giudizio è sospeso. Un CALEIDOSCOPIO DI GIOCHI ED ESERCIZI mirati a: °° migliorare l’ascolto di noi stessi e degli altri; °° migliorare la capacità creativa di fronte ad ostacoli, difficoltà e paure; °° far crescere la fiducia in sé; °° creare elasticità ed apertura al nuovo, all’inaspettato; °° scoprire nuove forme di comunicazione; °° migliorare le capacità relazionali °° sviluppare la nostra sensibilità, immaginazione e creatività; °° trovare autenticità nell’incontro con se stessi e con l’altro; °° migliorare la capacità di lavorare collettivamente; °° conoscere e gestire al meglio le proprie capacità espressive e comunicative. Periodo: 9 APRILE - 28 MAGGIO 2018 (8 incontri) TUTTI I LUNEDI' dalle 20:30 alle 22:30 (saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) Presso “Hara il Centro” - Via della Ghisiliera, 27 b – Bologna Festa finale aperta al pubblico al CostArena – Via Azzo Gardino 44 LABORATORIO di TEATRO - IL LAVORO DELL’ATTORE Utilizzando il metodo del Maestro Vasiliev, un percorso di conquista della propria naturalezza e libertà scenica, innovativo per il teatro occidentale, che sta coinvolgendo artisti in tutta Europa. Al pari di uno spartito musicale, un testo teatrale ha delle leggi, comprese le quali si può ottenere l’energia per affrontare la scena. Il laboratorio mira ad individuare queste leggi, così da rendere l’attore autonomo ed autore del proprio ruolo. La metodologia prevede un training atto a fornire all'attore strumenti per il lavoro sul testo (lavoro sulle immagini, sulle circostanze, sul racconto orale, lavoro sensoriale, di contatto e ascolto, momenti privati, improvvisazioni; esercizi fisici e vocali ecc). Un approccio personalizzato e collettivo di conoscenza di sè e di attitudine allo stare in scena. Il Metodo prevede un continuo allenamento dell’apparato dell’attore attraverso training mirato e prove in etjud (K.S. Stanislavskij - A.A. Vasieliev). Chi si approccia al Metodo per la prima volta lavorerà su un Personaggio di fantasia. RAPPRESENTAZIONE FINALE al COSTARENA Giovedì 7 Giugno Periodo: 4 APRILE – 7 GIUGNO 2018 (Saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) TUTTI I MERCOLEDI' dalle ore 20:00 alle 22:30 Presso Centro Socio Culturale "TOLMINO" Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9) Giuseppina Morara Attrice, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d’Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. Diplomata Regista-Pedagoga al Corso quadriennale internazionale di formazione dei formatori teatrali “Pedagogia della scena” diretto dal M° Anatolij Vasil’ev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro) Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors’studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasil’ev agli spettacoli “Ciascuno a suo modo” di Luigi Pirandello, “Fiorenza” di Thomas Mann e “Dialoghi” di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014, Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting, Best Cinematography, Best Production Design. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d’azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico “La Mente sul palcoscenico”. Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo “Cibo e Mente” e “Omeopatia a teatro”. Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d’Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
Italia (Tutte le città)

PRESENTAZIONE E PROVA GRATUITA DEL CORSO DI TEATRO STUDI SU

Le attività culturali dell'Associazione Culturale Teatro Creativo stanno per riprendere! Stiamo cercando nuovi associati! Vi invitiamo alla PRESENTAZIONE E PROVA GRATUITA DEL CORSO DI TEATRO STUDI SU “IL GABBIANO DI A.P. CECHOV” con MONOLOGO DI UN ATTORE Condotto da Giuseppina Morara (Necessaria Prenotazione) MERCOLEDI’ 24 OTTOBRE 2018 ore 20:15 Presso COSTARENA - Via Azzo Gardino 48 ABITI COMODI E SCARPE NON SCIVOLOSE E SENZA TACCO Un percorso di conquista della propria naturalezza e libertà scenica. Al pari di uno spartito musicale, un testo teatrale ha delle leggi, comprese le quali si può ottenere l’energia per affrontare la scena. Il laboratorio mira ad individuare queste leggi, così da rendere l’attore autonomo ed autore del proprio ruolo. La metodologia prevede: training fisico e vocale (lavoro sulle immagini, lavoro sensoriale, di contatto e ascolto, improvvisazioni). analisi collettiva e personale del testo e rielaborazione di proposte di studio scenico sui ruoli attraverso il metodo degli etjud (K.S. Stanislavskj - A.A. Vasiliev) Il corso consente di sviluppare competenza ed autonomia nell’approccio al testo teatrale ed alla recitazione. RAPPRESENTAZIONE FINALE al COSTARENA ED ALTRE DATE DA DEFINIRE Necessaria la lettura preliminare del testo “Il Gabbiano” dai “Capolavori” di A.P. Cechov Ed. Einaudi. Consigliato abbigliamento comodo, penna e quaderno. Quando: Tutti i Mercoledì dalle 20:00 alle 22:30 più mezza giornata di workshop mensile nel weekend Periodo: dal 7 Novembre 2018 al 29 Maggio 2019 (saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) Dove: al Centro Socio Culturale Tolmino – Via Podgora 41 (ingresso auto e moto da Via Tolmino 9) Sei interessato? Contattaci!? Cel: 331 63 48 205 Giuseppina? E-mail: teatrocreativo2@gmail.com?Siamo presenti su Fb: Associazione Culturale Teatro Creativo Giuseppina Morara Attrice, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d’Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. Diplomata Regista-Pedagoga al Corso quadriennale internazionale di formazione dei formatori teatrali “Pedagogia della scena” diretto dal M° Anatolij Vasil’ev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro) Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors’studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasil’ev agli spettacoli “Ciascuno a suo modo” di Luigi Pirandello, “Fiorenza” di Thomas Mann e “Dialoghi” di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014, Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting, Best Cinematography, Best Production Design. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d’azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico “La Mente sul palcoscenico”. Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo “Cibo e Mente” e “Omeopatia a teatro”. Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d’Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
Italia (Tutte le città)

CORSO DI TEATRO - STUDI SU “IL GABBIANO” DI A. CECHOV

Le attività culturali dell'Associazione Culturale Teatro Creativo stanno per riprendere! Stiamo cercando nuovi associati! Vi invitiamo al CORSO di TEATRO - Studi su "Il Gabbiano"di A.P. Cechov Condotto da Giuseppina Morara LEZIONE DI PROVA GRATUITA (necessaria prenotazione) Quando: Tutti i Mercoledì dalle 20:00 alle 22:30 più mezza giornata di workshop mensile nel weekend Periodo: dal 7 Novembre 2018 al 29 Maggio 2019 (Lezione di prova gratuita anche dopo la data di inizio) Dove: al Centro Socio Culturale Tolmino - Via Podgora 41 (ingresso auto e moto da Via Tolmino 9) Un percorso di conquista della propria naturalezza e libertà scenica. Al pari di uno spartito musicale, un testo teatrale ha delle leggi, comprese le quali si può ottenere l'energia per affrontare la scena. Il laboratorio mira ad individuare queste leggi, così da rendere l'attore autonomo ed autore del proprio ruolo. La metodologia prevede: - training fisico e vocale (lavoro sulle immagini, lavoro sensoriale, di contatto e ascolto, improvvisazioni). - analisi collettiva e personale del testo e rielaborazione di proposte di studio scenico sui ruoli attraverso il metodo degli etjud (K.S. Stanislavskj - A.A. Vasiliev) Il corso consente di sviluppare competenza ed autonomia nell'approccio al testo teatrale ed alla recitazione. RAPPRESENTAZIONE FINALE al COSTARENA ED ALTRE DATE DA DEFINIRE Necessaria la lettura preliminare del testo "Il Gabbiano" dai "Capolavori" di A.P. Cechov Ed. Einaudi. Consigliato abbigliamento comodo, penna e quaderno. Sei interessato? Contattaci! Cell: 331 63 48 205 Giuseppina Siamo presenti su Fb: Associazione Culturale Teatro Creativo Giuseppina Morara Attrice, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d'Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. Diplomata Regista-Pedagoga al Corso quadriennale internazionale di formazione dei formatori teatrali "Pedagogia della scena"diretto dal M° Anatolij Vasiliev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro) Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors' Studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasiliev agli spettacoli "Ciascuno a suo modo" di Luigi Pirandello,"Fiorenza" di Thomas Mann e "Dialoghi" di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014, Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting, Best Cinematography, Best Production Design. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d'azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico "La Mente sul palcoscenico". Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo "Cibo e Mente" e "Omeopatia a teatro". Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d'Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
Italia (Tutte le città)

CORSO DI TEATRO STUDI SU “IL GABBIANO” DI A.P. CECHOV LEZIONE DI PROVA GRATUITA

CORSO di TEATRO - Studi su “Il Gabbiano” di A.P. Cechov Condotto da Giuseppina Morara LEZIONE DI PROVA GRATUITA (necessaria prenotazione) Quando: Tutti i Mercoledì dalle 20:00 alle 22:30 più mezza giornata di workshop mensile nel weekend Periodo: dal 7 Novembre 2018 al 29 Maggio 2019 (Lezione di prova gratuita anche dopo la data di inizio) Dove: al Centro Socio Culturale Tolmino – Via Podgora 41 (ingresso auto e moto da Via Tolmino 9) Un percorso di conquista della propria naturalezza e libertà scenica. Al pari di uno spartito musicale, un testo teatrale ha delle leggi, comprese le quali si può ottenere l’energia per affrontare la scena. Il laboratorio mira ad individuare queste leggi, così da rendere l’attore autonomo ed autore del proprio ruolo. La metodologia prevede: • training fisico e vocale (lavoro sulle immagini, lavoro sensoriale, di contatto e ascolto, improvvisazioni). • analisi collettiva e personale del testo e rielaborazione di proposte di studio scenico sui ruoli attraverso il metodo degli etjud (K.S. Stanislavskj - A.A. Vasiliev) Il corso consente di sviluppare competenza ed autonomia nell’approccio al testo teatrale ed alla recitazione. RAPPRESENTAZIONE FINALE al COSTARENA ED ALTRE DATE DA DEFINIRE Necessaria la lettura preliminare del testo “Il Gabbiano” dai “Capolavori” di A.P. Cechov Ed. Einaudi. Consigliato abbigliamento comodo, penna e quaderno. Sei interessato? Contattaci! Cell: 331 63 48 205 Giuseppina Siamo presenti su Fb: Associazione Culturale Teatro Creativo Giuseppina Morara Attrice, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d’Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. Diplomata Regista-Pedagoga al Corso quadriennale internazionale di formazione dei formatori teatrali “Pedagogia della scena” diretto dal M° Anatolij Vasil’ev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro) Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors’studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasil’ev agli spettacoli “Ciascuno a suo modo” di Luigi Pirandello, “Fiorenza” di Thomas Mann e “Dialoghi” di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014 , Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting , Best Cinematography, Best Production Design. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d’azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico “La Mente sul palcoscenico”. Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo “Cibo e Mente” e “Omeopatia a teatro”. Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d’Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
clasf video
Bologna (Emilia Romagna)

PROMO NATALE MASTER E CORSI INPEF

L'INPEF, Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, festeggia il Natale e l'approssimarsi del nuovo anno con una Speciale Borsa di Studio del 15% (oltre alle facilitazioni già previste) su tutti i Master e del 10% su tutti i Corsi. Promozione valida fino al 21 dicembre prossimo. La nostra offerta formativa: Master -Situazioni di Affido e Adozione (anche in formula a distanza) -Criminologia, Criminalistica, Investigazione e Psicologia Giuridica -Mediazione Penale Minorile (anche in formula a distanza) -Pedagogia Giuridica, Forense e Penitenziaria (anche in formula a distanza) -Diritti Umani e Diritti dei Bambini. Valori e Competenze Internazionali - anche in formula a distanza -Didattica Inclusiva e Tecniche Facilitanti per l’Apprendimento delle Abilità di Base -Pedagogia Speciale per alunni con Bisogni Educativi Speciali e per il superamento dei DSA -Pedagogia Teatrale -Inclusione e Sostegno Scolastico e Sociale per Insegnanti ed Educatori -Minorazioni Sensoriali (L.I.S. – CODICE BRAILLE – L.I.S. TATTILE) -Mediazione Familiare (anche in formula a distanza) -Servizi Educativi per l’Infanzia per “Educatore e Coordinatore dei Nidi di Infanzia” (anche in formula a distanza) -Operatori di Strutture Residenziali d’accoglienza a carattere comunitario (anche in formula a distanza) -Master Biennale in Pedagogia Familiare ® -Scuola Nazionale Peritale. Consulenza Tecnica d’Ufficio e di Parte (CTU – CTP) Corsi -Archeologia Forense -Conflitti familiari e Coordinamento genitoriale -Giudice Onorario Minorile – Corso in formula a distanza -L’ascolto del Minore sessualmente abusato - Corso in formula a distanza -Autismo e Sfida Sociale. L’amore non basta -Grafologia Forense – anche in formula a distanza -Indagini e Tecniche Investigative -Il Sistema delle Consulenze Tecniche d’Ufficio, delle Perizie e delle Consulenze Tecniche di Parte -Il significato dei disegni dei bambini. Analisi grafica: dallo scarabocchio alla scrittura -Codice Braille -L.I.S. Lingua dei Segni Italiana -Introduttivo L.I.S. Tattile, Lingua dei Segni Italiana Tattile -Mappe Concettuali e Progettazione Didattica -Tecniche di apprendimento facilitanti per la Lettura -Tecniche di apprendimento facilitanti per la Scrittura -Tecniche di apprendimento facilitanti per la Matematica Modalità di ammissione Le iscrizioni dovranno pervenire via mail corredate di CV e saranno accettate secondo l’ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto. Sede l'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare si trova a Roma in Via dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio), comodamente raggiungibile dalla Stazione Termini e a pochi passi da Stazione Trastevere Contatti Per ulteriori informazioni sull'offerta formativa vi invitiamo a visitare il nostro sito e a contattarci rispondendo a questo annuncio o chiamando ai recapiti indicati nel nostro profilo.
Italia

MASTER IN INCLUSIONE SCOLASTICA E ATTIVITÀ DI SOSTEGNO

Obiettivo Il Master proposto dallâ€(TM)INPEF si pone lâ€(TM)obiettivo di: -fornire le competenze necessarie nel sostegno in presenza di handicap, minorazioni sensoriali e disabilità - diventare abili nella gestione e cura di bambini e giovani in situazioni di svantaggio in ambito scolastico, sociale, ludico, professionale. -conoscere e mettere in pratica le attività di supporto, sostegno, tecniche compensative, facilitanti e cooperative. Struttura 1500 ore di formazione, in formula weekend, con frequenza di incontri di una volta al mese. La formazione è comprensiva di lezioni frontali, esercitazioni, simulazioni, costruzione di progetti, elaborato finale e discussione Programma Il programma è articolato nei seguenti macropunti: -Storia del Sostegno Scolastico in Italia e gli Educatori del Sostegno -Lineamenti di Pedagogia e sulla Didattica Speciale -Introduzione al superamento dei Disturbi specifici dellâ€(TM)Apprendimento (DSA) -I bisogni educativi speciali (BES) -La Legge 170/2010 -Laboratorio di Didattica Efficace® Tecniche di Apprendimento Facilitanti per il superamento delle difficoltà nella Scrittura (Grafia e Ortografia) -Classificazioni diagnostiche e accesso al Sostegno, la Legge 104/92 -Le Minorazioni Sensoriali -Lâ€(TM)ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità) e lâ€(TM)integrazione scolastica LIS (Lingua Italiana dei Segni) 1° e 2° livello -Laboratorio di Didattica Efficace® Tecniche di Apprendimento Facilitanti per il superamento delle difficoltà di Calcolo -Il Piano annuale per lâ€(TM)inclusività (PAI) -Il Piano Didattico Personalizzato (PDP): differenza tra PDP-BES e PDP-DSA -Il Piano Educativo Individualizzato (PEI) integrato con l'ICF -Laboratorio di Didattica Efficace® Tecniche di Apprendimento Facilitanti per il superamento delle difficoltà nella Lettura -La Normativa sui Bisogni Educativi Speciali -Il Codice Braille: Sistema di Comunicazione per non vedenti -Lâ€(TM)insegnante di Sostegno e la Legislazione per lâ€(TM)Handicap: Legge 104/92 -Mappe concettuali, figurali e Progettazione Didattica Didattica Speciale per la Scuola Materna: Pregrafia e Precalcolo -Lâ€(TM)accoglienza scolastica dei minori adottati -LIS Tattile: Sistema di Comunicazione per Sordo Ciechi Laboratorio sullâ€(TM)Autismo: l'Amore non basta -Lâ€(TM)educatore e lâ€(TM)animatore di Sostegno. Attività ludiche e sportive per disabili â€" i giochi per tutti -L'attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio Sociale -La progettazione di interventi assistiti dagli animali Al termine verrà rilasciato un Attestato di Frequenza e un Certificato di Competenze con riconoscimento MIUR. Il Certificato ha validità per tutti gli usi consentiti dalla Legge, per esigenze concorsuali, curricolari, per aggiornamento dei docenti, qualificazione e riqualificazione professionale. Destinatari Il Master si rivolge a Laureati o Laureandi in Pedagogia, Educatori Professionali di Comunità e Coordinatori dei Servizi, Scienze della Formazione, Psicologia, Scienze Umanistiche od affini, a Cultori della Materia, a Studenti Tirocinanti, ad Insegnanti di ruolo e non delle Scuole di ogni Ordine e Grado, ai Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, agli Operatori Sociali e di Comunità, ai Dirigenti Scolastici ed a quanti abbiano un adeguato CV. Modalità di ammissione Le iscrizioni dovranno pervenire via mail corredate di CV e saranno accettate secondo l'ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto. Sede Il corso si svolgerà presso la sede dellâ€(TM)Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, Via dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio) - Roma, con possibilità di variare la sede a seconda del numero dei partecipanti. N.B. Il costo del Master è da intendersi IVA esclusa.
Roma (Lazio)

2.000 €

LABORATORIO DI TEATRO CREATIVO "L'INCONTRO"

LABORATORIO DI TEATRO CREATIVO "L'INCONTRO" condotto da Giuseppina Morara Con il Patrocinio del Quartiere PortoSaragozza Rivolto a chiunque desideri sperimentare il proprio potenziale creativo-espressivo in ambito teatrale 'La Bellezza nasce quando smettiamo di avere paura degli altri, cioè di noi stessi' J. Grotowski Periodo: 26 OTTOBRE 2016 - 18 GENNAIO 2017 TUTTI I MERCOLEDI' dalle 20:30 alle 22:30 (saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) Presso il CENTRO SOCIOCULTURALE "TOLMINO" Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9 ) PRESENTAZIONI E PROVE GRATUITE (prenotazione obbligatoria) LUNEDI' 17 OTTOBRE 2016 ore 20:15 Presso CENTRO SOCIOCULTURALE "BARACCANO" - Via S. Stefano 119/2 (ingresso auto da V.le Gozzadini ½) MERCOLEDI' 19 OTTOBRE 2016 ore 20:00 Presso CENTRO SOCIOCULTURALE "TOLMINO" - Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9 ) (Indossare abbigliamento comodo e scarpe non scivolose) 'Teatro in Gioco': esplorare, sperimentare, confrontarsi L'esperienza dell'Incontro attraverso l'azione scenica: un grande strumento per 'allenarsi' all'incontro con sé, con l'altro, con lo spazio circostante attraverso i colori, i suoni, i profumi, le maschere, le immagini, il gioco, le improvvisazioni in un ambiente dove il giudizio è sospeso. Un CALEIDOSCOPIO DI GIOCHI ED ESERCIZI mirati a: ° migliorare l'ascolto di noi stessi e degli altri; ° migliorare la capacità creativa di fronte ad ostacoli, difficoltà e paure; ° far crescere la fiducia in sé; ° creare elasticità ed apertura al nuovo, all'inaspettato; ° scoprire nuove forme di comunicazione; ° migliorare le capacità relazionali ° sviluppare la nostra sensibilità, immaginazione e creatività; ° trovare autenticità nell'incontro con se stessi e con l'altro; ° migliorare la capacità di lavorare collettivamente; ° conoscere e gestire al meglio le proprie capacità espressive e comunicative. SERATA FINALE APERTA AL PUBBLICO (previo accordo coi partecipanti) Info ed iscrizioni: 3316348205 e-mail: teatrocreativo1@libero.it Siamo presenti su Facebook: Associazione Culturale Teatro Creativo - Giuseppina Morara e su flashgiovani.it/teatro/corsiGiuseppina Morara Giuseppina Morara Attrice, Insegnate di recitazione, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d’Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. E’ l’unica attrice italiana ad aver lavorato in uno spettacolo del M° Vasiliev (sia in Italia che a Mosca) ad essersi poi diplomata Regista Pedagoga al Master Triennale Internazionale di Alta Formazione dei Formatori Teatrali “Pedagogia della scena” diretto dal M° Anatolij Vasil’ev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro), vantando un’esperienza di 25 anni. Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors’studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasil’ev agli spettacoli “Ciascuno a suo modo” di Luigi Pirandello, “Fiorenza” di Thomas Mann e “Dialoghi” di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014 , Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting , Best Cinematography, Best Production Design ed altri numerosi premi; William Molducci; Giorgia Muzzioli. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d’azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico “La Mente sul palcoscenico”. Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo “Cibo e Mente” e “Omeopatia a teatro”. Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d’Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
Bologna (Emilia Romagna)

LABORATORIO DI TEATRO CREATIVO "IL LAVORO DELL'ATTORE" METODO M° A. VASILIEV

L'Associazione Culturale Teatro Creativo presenta il LABORATORIO DI TEATRO "IL LAVORO DELL'ATTORE" Utilizzando il metodo del Maestro Anatolij Vasiliev condotto da Giuseppina Morara Un percorso di conquista della propria naturalezza e libertà scenica, innovativo per il teatro occidentale, che sta coinvolgendo artisti in tutta Europa. Il laboratorio ha ricevuto il Patrocinio del Quartiere PortoSaragozza Periodo: 24 OTTOBRE 2016 – 23 GENNAIO 2017 (Saranno valutate anche le domande di partecipazione giunte dopo i primi incontri) Tutti i LUNEDI' dalle ore 20:00 alle 22:30 Presso CENTRO SOCIOCULTURALE "BARACCANO" Via S. Stefano 119/2 (ingresso auto da Viale Gozzadini 1/2) + almeno 3 incontri (1 incontro mensile di sabato o domenica a partire da novembre in date da concordare coi partecipanti ) ipotizzabile 4hx3= 12 h Presso Centro Socio Culturale “TOLMINO” – Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9 ) PROVE GRATUITE E PRESENTAZIONI (necessaria prenotazione) LUNEDI' 17 OTTOBRE 2016 ore 20:15 Presso CENTRO SOCIALE BARACCANO - Via Santo Stefano 119/2 (ingresso auto da V.le Gozzadini ½) MERCOLEDI' 19 OTTOBRE 2016 ore 20:00 Presso CENTRO SOCIALE TOLMINO - Via Podgora 41 (ingresso auto da Via Tolmino 9 ) Al pari di uno spartito musicale, un testo teatrale ha delle leggi, comprese le quali si può ottenere l’energia per affrontare la scena. Il laboratorio mira ad individuare queste leggi, così da rendere l’attore autonomo ed autore del proprio ruolo. Un approccio personalizzato e collettivo di conoscenza di sè e di attitudine allo stare in scena. La metologia prevede un continuo allenamento dell’apparato dell’attore attraverso training atto a fornire strumenti per il lavoro sul testo (lavoro sulle immagini, sulle circostanze, sul racconto orale, lavoro sensoriale, di contatto e ascolto, momenti privati, improvvisazioni; esercizi fisici e vocali ecc) e prove in etjud (K.S. Stanislavskij - A.A. Vasiliev). Chi si approccia al Metodo per la prima volta potrà lavorare su un Personaggio di fantasia. Il percorso didattico si concluderà con una rappresentazione finale collettiva. Info ed iscrizioni: 3316348205 e-mail: teatrocreativo1@libero.it Siamo presenti su Facebook: Associazione Culturale Teatro Creativo - Giuseppina Morara e su flashgiovani.it/teatro/corsiGiuseppina Morara Giuseppina Morara Attrice, Insegnate di recitazione, Regista e Pedagoga Teatrale, Cantante, Conduttrice di gruppi coi Metodi d’Azione e Consulente in Public Speaking e Tecniche di Comunicazione. E’ l’unica attrice italiana ad aver lavorato in uno spettacolo del M° Vasiliev (sia in Italia che a Mosca) ad essersi poi diplomata Regista Pedagoga al Corso Triennale Internazionale di Formazione dei Formatori Teatrali “Pedagogia della scena” diretto dal M° Anatolij Vasil’ev (UBU 2012 Premio Speciale al Maestro), vantando un’esperienza di 25 anni. Attrice diplomata con lode alla Scuola di Teatro di Bologna, si è formata inoltre con Yuri Alshitz, Greta Seacat (Actors’studio di N.Y.), Orazio Costa, Pierre Byland, Nicolaj Karpov (Accademia Lunacharsky - Gitis Mosca).Ha vinto il premio Montegrotto alla Vocazione (ora Premio Hystrio). Come attrice di teatro ha lavorato a Mosca con Anatolij Vasil’ev agli spettacoli “Ciascuno a suo modo” di Luigi Pirandello, “Fiorenza” di Thomas Mann e “Dialoghi” di Platone, ed in Italia, tra gli altri, con Vittorio Franceschi, Ottavia Piccolo, Sandro Sequi, Lorenzo Salveti, Remondi&Caporossi, Pino Micol. Al cinema ha lavorato tra gli altri con Fulvio Wetzl (SOLE IN CASA) 2° Cortometraggio Assoluto al Medicino Corto Festival Internazionale del Cinema 9° Edizone 2014 , Davide Labanti-Margherita Ferri-Renato Giugliano (STATUS SERIE WEB) Status Official selection al San Francisco Web Fest: Best Directing, Best Acting , Best Cinematography, Best Production Design ed altri numerosi premi; William Molducci; Giorgia Muzzioli. Diplomata come conduttrice di gruppi coi metodi d’azione si forma, inoltre, con il Dottor Mario Buchbinder (Istituto delle Maschere di Buenos Aires) e vanta tra le altre collaborazioni con la società di formazione Metodi S.r.l. di Milano e con il Dottor Andrea Cocchi al ciclo di incontri di psicodramma pubblico “La Mente sul palcoscenico”. Collabora con la Dottoressa Paola Fava alle conferenze spettacolo “Cibo e Mente” e “Omeopatia a teatro”. Studia voce con Iva Formigoni (Piccolo Teatro di Milano) e canto con Martina Grosse Burlage (Jazz, Pop); G. Jurova (Solista e Coro - Teatro Scuola d’Arte Drammatica di Mosca); Ada Contavalli (Lirico); Igor Olivier Ezendam (Canto Armonico; Curarsi con il suono).
Bologna (Emilia Romagna)


Pubblicare Annunci Gratuiti - comprare e vendere usato in Italia | CLASF - copyright ©2020 www.clasf.it.