Rspp sicurezza

-
loading
Solo con l'immagine

RSPP SICUREZZA SUL LAVORO MODULO B2

CORSO RSPP MODULO B2 (36 ORE). Ateco di riferimento: A. Macro-settore di attività: Pesca (compreso piscicultura e servizi connessi). ll MODULO B: di specializzazione, è il corso adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative, anche il modulo B è comune alle due figure professionali di RSPP e di ASPP. La durata del Modulo B, varia da 12 a 68 ore, a seconda dei macrosettori ATECO di riferimento, previsti in numero di 9, a loro volta suddivisi in sotto-settori, costruiti tenendo conto dell'analogia dei rischi presenti nei vari comparti in base alla classificazione dei settori ATECO. Esiste uno schema di rappresentazione degli argomenti oggetto del Modulo "B" lo schema è indicativo e, dunque, non esaustivo. La definizione quantitativa dei singoli argomenti da trattare all'interno del macro-settore, pertanto, è lasciata ai soggetti, nel rispetto dei minimi indicati per ciascun tipo di macro-settore di rischio e tipo di produzione e fermo restando che l'articolazione dei contenuti del modulo dovrà essere coerente con le indicazioni di cui al presente accordo e con gli eventuali ulteriori indirizzi regionali. Durata: 36 ore Titolo Riconosciuto: ANFOS / EBINFOS Costo: Corso in promozione - contatta l'inserzionista Frequenza: obbligatoria per il 90% monte ore Target: le figure professionali di RSPP e ASPP Docenti: Ingegnere Abilitato Orario: 09:00/13:00 - 14:00/18:00 ISCRIZIONI APERTE: CORSO IN PARTENZA Corso in promozione speciale per info e costi contattare la sede: ISTITUTO AMATO SAS Ente Accreditato dalla Regione Campania Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (fraz. San Benedetto) 81100 Caserta (edificio di fronte INPS) 3° Piano Corpo 8 Cell: 345/8001020 Fax: 0823/1970264 e-mail: formazione@istitutoamato.com; info@istitutoamato.com SERVIZIO NAVETTA GRATUITO DA E PER LA STAZIONE DI CASERTA
Napoli (Campania)

RSPP SICUREZZA SUL LAVORO MODULO B2

CORSO RSPP MODULO B2 (36 ORE). Ateco di riferimento: A. Macro-settore di attività: Pesca (compreso piscicultura e servizi connessi). ll MODULO B: di specializzazione, è il corso adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative, anche il modulo B è comune alle due figure professionali di RSPP e di ASPP. La durata del Modulo B, varia da 12 a 68 ore, a seconda dei macrosettori ATECO di riferimento, previsti in numero di 9, a loro volta suddivisi in sotto-settori, costruiti tenendo conto dell'analogia dei rischi presenti nei vari comparti in base alla classificazione dei settori ATECO. Esiste uno schema di rappresentazione degli argomenti oggetto del Modulo "B" lo schema è indicativo e, dunque, non esaustivo. La definizione quantitativa dei singoli argomenti da trattare all'interno del macrosettore, pertanto, è lasciata ai sogetti, nel rispetto dei minimi indicati per ciascun tipo di macrosettore di rischio e tipo di produzione e fermo restando che l'articolazione dei contenuti del modulo dovrà essere coerente con le indicazioni di cui al presente accordo e con gli eventuali ulteriori indirizzi regionali. Durata: 36 ore Titolo Riconosciuto: ANFOS / EBINFOS Costo del corso: contatta l'inserzionista Frequenza: obbligatoria per il 90% monte ore Target: le figure professionali di RSPP e ASPP Docenti: Ingegnere Abilitato Orario: 09:00/13:00 - 14:00/18:00 Corso in promozione speciale solo per questa edizione ISCRIZIONI APERTE: CORSO IN PARTENZA per info e costi contattare la sede: ISTITUTO AMATO SAS Ente Accreditato dalla Regione Campania Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (fraz. San Benedetto) 81100 Caserta (edificio di fronte INPS) 3° Piano Corpo 8 Cell: 345/8001020 Tel: 0823/322074 e-mail: formazione@istitutoamato.com; info@istitutoamato.com
Caserta (Campania)

RSPP (SICUREZZA SUL LAVORO) MODULO B9 - A CASERTA

ll modulo RSPP ateco B9(12 ore)(Ateco di riferimanto: I,K, M N,R,T,U). Macro-settore di riferimento:alberghi,ristoranti,assicurazioni,associazioni,servizi domestici,organizzazioni exraterritoriali) si rivolge a tutti coloro che intendono ricoprire il ruolo di responsabile della sicurezza per uffici privati e pubblici (ateco di riferimento:.La legge 81/08 obbliga all'aggiornamento sul modulo B con cadenza quinquennale con corsi della durata complessiva di 60 ore. Tale durata è spalmabile nell'arco dei cinque anni. PROGRAMMA: 1) Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) 2) Rischi Chimici Gas, vapori, fumi,nebbie Liquidi Etichettatura 3) Rischio Biologico 4) Rischi Fisici rumori - vibrazioni Videoterminali Microclima e illuminazione 5) Rischi fisici Radiazioni 6) Rischi organizzazione lavoro Ambienti di lavoro Movimentazione manuale dei carichi 7) Rischi Infortuni Rischio Elettrico 8) Rischio Meccanico macchine, attrezzature 9) Rischi Infortuni Cadute dall'alto 10) Rischio da Esplosione Atmosfere esplosive 11) Sicurezza antincendio Prevenzione incendi (D.M. 10/03/1998) Caratteristiche 12) Rischi Organizzazione lavoro TEST FINALE ISCRIZIONI APERTE: CORSO IN PARTENZA Titolo riconosciuto: Attestato ANFOS-EBINFOS Target: liberi professionisti e dipendenti che intendono svolgere le funzioni di R.S.P.P su nomina del datore di lavoro.- diplomati e laureati CORSO IN PROMOZIONE per Info e Costi contattare la sede: TEL: 0823/322074 CEL: 345/8001020 www.istitutoamato.com formazione@istitutoamato.com ISTITUTO AMATO Ente Accreditato dalla Regione Campania (Decreto 145/11) Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (Fraz. San Benedetto) 81100 Caserta (Edificio di fronte I.N.P.S.) 3° Piano Corpo 8
Caserta (Campania)

CORSO RSPP (SICUREZZA SUL LAVORO) MODULO B3 A CASERTA

CORSO RSPP - MODULO B3 Settore Ateco 3(B,F) Categoria:(Estrazione Minerali- Energetici, Altre industrie Estrattive, Costruzioni). Corso di specializzazione adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi al settore di attività lavorative, obbligatorio per tutti gli ASPP e RSPP sec.disp. DLgs 81/08 Testo Unico in materia di sicurezza, D.L. 106/09 e Accordo Stato Regioni 26.01.06 Il Modulo "B3" conclude il percorso formativo degli Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione. La finalità è fornire ai Partecipanti le idonee conoscenze professionali relative al settore ATECO 3 con l'acquisizione delle capacità necessarie per lo svolgimento dei compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione, con particolare attenzione al Sistema Aziendale di Gestione della Sicurezza e Salute negli ambienti di lavoro. Durante il corso sono previsti test di verifica dell'apprendimento somministrati ad ogni partecipante. Al termine del corso un apposito questionario verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso. Al termine del corso verrà consegnato l'Attestato individuale ad ogni partecipante. ISCRIZIONI APERTE CORSO IN PROMOZIONE PER INFO E COSTI CONTATTARE LA SEDE: ISTITUTO AMATO Ente Accreditato dalla Regione Campania (Decreto 145/11) Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (Fraz. San Benedetto) 81100 Caserta (Edificio di fronte I.N.P.S.) 3° Piano Corpo 8 Fax: 0823/1970264 Cell: 345/8001020 E-mail: formazione@istitutoamato.com; info@istitutoamato.com
Caserta (Campania)

CORSO RSPP (SICUREZZA SUL LAVORO) MODULO B9

Il modulo RSPP ateco B9(12 ore)(Ateco di riferimanto: I,K, M N,R,T,U). Macro-settore di riferimento: alberghi,ristoranti,assicurazioni,associazioni,servizi domestici,organizzazioni exraterritoriali) si rivolge a tutti coloro che intendono ricoprire il ruolo di responsabile della sicurezza per uffici privati e pubblici (ateco di riferimento:La legge 81/08 obbliga all'aggiornamento sul modulo B con cadenza quinquennale con corsi della durata complessiva di 60 ore. Tale durata è spalmabile nell'arco dei cinque anni. PROGRAMMA: 1) Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) 2) Rischi Chimici Gas, vapori, fumi,nebbie Liquidi, Etichettatura 3) Rischio Biologico 4) Rischi Fisici rumori - vibrazioni Videoterminali Microclima e illuminazione 5) Rischi fisici: Radiazioni 6) Rischi organizzazione lavoro, Ambienti di lavoro, Movimentazione manuale dei carichi 7) Rischi Infortuni, Rischio Elettrico 8) Rischio Meccanico macchine, attrezzature 9) Rischi Infortuni Cadute dall'alto 10) Rischio da Esplosione Atmosfere esplosive 11) Sicurezza antincendio Prevenzione incendi (D.M. 10/03/1998) Caratteristiche 12) Rischi Organizzazione lavoro TEST FINALE ISCRIZIONI APERTE Target: liberi professionisti e dipendenti che intendono svolgere le funzioni di R.S.P.P. su nomina del datore di lavoro- diplomati e laureati Titolo Riconosciuto: Attestato ANFOS - EBINFOS CORSO IN PROMOZIONE per info e costi contattare la sede: ISTITUTO AMATO Ente Accreditato dalla Regione Campania (Decreto 145/11) Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (Fraz. San Benedetto) 81100 Caserta (Edificio di fronte I.N.P.S.) 3° Piano Corpo 8 Fax: 0823/1970264 Cell: 345/8001020 E-mail: formazione@istitutoamato.com; info@istitutoamato.com
Caserta (Campania)

CORSO DI FORMAZIONE RSPP (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

DESTINATARI: datore di lavoro, titolare di aziende con rischio alto, che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) ai sensi del comma 2, art 34 del D. Lgs n.81/2008. DESCRIZIONE: Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per assumersi e dimostrare di avere quelle responsabilità che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi. Il test di verifica dell'apprendimento è disponibile dopo la frequenza delle ore previste. VALIDITÃ ATTESTATO: 5 anni. Per info contattare.
Italia (Tutte le città)

CORSO DI FORMAZIONE RSPP (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

DESTINATARI: datore di lavoro, titolare di aziende con rischio alto, che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) ai sensi del comma 2, art 34 del D. Lgs n.81/2008. DESCRIZIONE: Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per assumersi e dimostrare di avere quelle responsabilità che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi. Il test di verifica dell’apprendimento è disponibile dopo la frequenza delle ore previste. VALIDITÀ ATTESTATO: 5 anni.
Italia (Tutte le città)

CORSO DI FORMAZIONE RSPP (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

DESTINATARI: datore di lavoro, titolare di aziende con rischio alto, che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) ai sensi del comma 2, art 34 del D. Lgs n.81/2008. DESCRIZIONE: Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per assumersi e dimostrare di avere quelle responsabilità che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi. Il test di verifica dell’apprendimento è disponibile dopo la frequenza delle ore previste. VALIDITÀ ATTESTATO: 5 anni. Per info contattare i numeri: 0828 212761 oppure il 366 3140376
Salerno (Campania)

CORSO DI FORMAZIONE RSPP (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

DESTINATARI: datore di lavoro, titolare di aziende con rischio alto, che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) ai sensi del comma 2, art 34 del D. Lgs n.81/2008. DESCRIZIONE: Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per assumersi e dimostrare di avere quelle responsabilità che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi. Il test di verifica dell’apprendimento è disponibile dopo la frequenza delle ore previste. VALIDITÀ ATTESTATO: 5 anni. Per info contattare i numeri: 0828 212761 oppure il 366 3140376
Salerno (Campania)

CORSO DI FORMAZIONE RSPP (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

DESTINATARI: datore di lavoro, titolare di aziende con rischio alto, che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) ai sensi del comma 2, art 34 del D. Lgs n.81/2008. DESCRIZIONE: Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per assumersi e dimostrare di avere quelle responsabilità che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi. Il test di verifica dellâ€â„¢apprendimento è disponibile dopo la frequenza delle ore previste. VALIDITÀ ATTESTATO: 5 anni. Per info contattare i numeri: 0828 212761 oppure il 366 3140376 (ANCHE WHATSAPP)
Salerno (Campania)

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO RSPP MODULO B3

Sicurezza sul lavoro Corso RSPP MODULO B3 Settore Ateco 3(B,F) Categoria:(estrazione minerali- energetici, Altre industrie estrattive, Costruzioni). Corso di specializzazione adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi al settore di attività lavorative, obbligatorio per tutti gli ASPP e RSPP sec.disp. DLgs 81/08 Testo Unico in materia di sicurezza, D.L. 106/09 e Accordo Stato Regioni 26.01.06 Il Modulo "B3" conclude il percorso formativo degli Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione. La finalità è fornire ai Partecipanti le idonee conoscenze professionali relative al settore ATECO 3 con l'acquisizione delle capacità necessarie per lo svolgimento dei compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione, con particolare attenzione al Sistema Aziendale di Gestione della Sicurezza e Salute negli ambienti di lavoro. Durante il corso sono previsti test di verifica dell'apprendimento somministrati ad ogni partecipante. Al termine del corso un apposito questionario verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso. Al termine del corso verrà consegnato l'Attestato individuale ad ogni partecipante. ISCRIZIONI APERTE: CORSO IN PARTENZA Corso in promozione speciale solo per questa edizione Per ulteriori informazioni contattare la sede: ISTITUTO AMATO Ente Accreditato dalla Regione Campania con Decreto 145/11 Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (fraz. San Benedetto) 81100 Caserta (edif. di fronte INPS) 3° Piano Corpo 8 TEL: 0823/322074 CEL: 345/8001020
Napoli (Campania)

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO RSPP MODULO B3

Sicurezza sul lavoro Corso RSPP MODULO B3 Settore Ateco 3(B,F) Categoria:(estrazione minerali- energetici, Altre industrie estrattive, Costruzioni). Corso di specializzazione adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi al settore di attività lavorative, obbligatorio per tutti gli ASPP e RSPP sec.disp. DLgs 81/08 Testo Unico in materia di sicurezza, D.L. 106/09 e Accordo Stato Regioni 26.01.06 Il Modulo "B3" conclude il percorso formativo degli Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione. La finalità è fornire ai Partecipanti le idonee conoscenze professionali relative al settore ATECO 3 con l'acquisizione delle capacità necessarie per lo svolgimento dei compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione, con particolare attenzione al Sistema Aziendale di Gestione della Sicurezza e Salute negli ambienti di lavoro. Durante il corso sono previsti test di verifica dell'apprendimento somministrati ad ogni partecipante. Al termine del corso un apposito questionario verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso. Al termine del corso verrà consegnato l'Attestato individuale ad ogni partecipante. ISCRIZIONI APERTE: CORSO IN PARTENZA Corso in promozione speciale per informazioni e costi contattare la sede: ISTITUTO AMATO Ente Accreditato dalla Regione Campania con Decreto 145/11 - Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (fraz. San Benedtto) 81100 Caserta (edif. di fronte INPS) 3° Piano Corpo 8 Tel. 0823/322074 Cel. 345/8001020 Fax 0823/1970264 Sito web: www.istitutoamato.com e-mail: info@istitutoamato.com; formazione@istitutoamato.com
Caserta (Campania)

SICUREZZA SUL LAVORO MODULO B6

Sicurezza sul Lavoro Corso RSPP Modulo B6 - a Caserta CORSO RSPP MODULO B6 (24 ORE), Ateco di riferimento: G, H, N. Macro-settore di attività: Commercio ingrosso e dettaglio, Riparazioni di autoveicoli e motocicli; Trasporti; Comunicazioni. Il Modulo 'B' di specializzazione, è il corso adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative; anche il modulo B è comune alle due figure professionali di RSPP e di ASPP. La durata del Modulo B, varia da 12 a 68 ore, a seconda dei macrosettori ATECO di riferimento, previsti in numero di 9, a loro volta suddivisi in sotto-settori, costruiti tenendo conto dell'analogia dei rischi presenti nei vari comparti in base alla classificazione dei settori ATECO. La definizione quantitativa dei singoli argomenti da trattare all'interno del macrosettore, pertanto, è lasciata ai soggetti formatori, nel rispetto dei minimi indicati per ciascun tipo di macrosettore, livello di rischio e tipo di produzione e fermo restando che l'articolazione dei contenuti del modulo dovrà essere coerente con le indicazioni di cui al presente accordo e con gli eventuali ulteriori indirizzi regionali. Target: Rivolto alle due figure professionali di RSPP e ASPP ATTESTATO RICONOSCIUTO A cosa ti prepara: Ad acquisire la conoscenza in merito alla normativa generale di riferimento alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativa alle attività lavorative ISCRIZIONI APERTE: CORSO IN PARTENZA: Corso in Promozione per info e costi contattare la sede: ISTITUTO AMATO Scuola & Formazione Ente Accreditato dalla Regione Campania (Decreto 145/11) Azienda Certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione e l'Erogazione di Corsi di Formazione Professionale Via Arena Centro Direzionale (fraz. San Benedetto) 81100 CASERTA (edif. di fronte INPS) 3° Piano Corpo 8 Tel: 0823/322074 Cell: 345/8001020 Sito: www.istitutoamato.com E-mail: formazione@istitutoamato.com; info@istitutoamato.com
Caserta (Campania)

RSPP - SETTORE ALIMENTARE

RSPP - Settore Alimentare Foodcompany La risorsa, rispondendo direttamente alla Direzione Generale si occuperà, in totale autonomia, della gestione della documentazione inerente al mondo Qualità, Sicurezza e Ambiente, delle relazioni con i fornitori e clienti, della gestione audit interni e elaborazione della documentazione necessaria, sarà quindi necessaria la qualifica certificata di RSPP. L candidato/a ideale è in possesso del titolo di Laurea magistrale/specialistica in Ingegneria Ambientale e del Territorio, Chimica, Scienze alimentari e ha maturato 2 anni di esperienza nella mansione all'interno di aziende operanti preferibilmente in ambito alimentare. La risorsa farà riferimento al Direttore Sicurezza e Ambiente Corporate e si occuperà di * individuare i fattori di rischio per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, le problematiche e l'impatto ambientale dei processi produttivi aziendali * individuare le misure da adottare, definire i sistemi di controllo, organizzare e condurre gli audit di verifica, nel rispetto della normativa vigente e in riferimento ai sistemi di certificazione ISO 14001, EMAS e OHSAS 18001 * progettare ed erogare programmi di informazione e formazione dei lavoratori ed eseguire valutazioni di fattibilità e sviluppare metodi per la prevenzione dei rischi sul luogo di lavoro Abilitazioni richieste dalla normativa vigente per l'esercitazione del ruolo (moduli ABC e aggiornamenti) Si offre inserimento diretto in azienda. Inserzionista: Page Personnel
Milano (Lombardia)

RSPP BL

RSPP SELECT SRL- Agenzia di Recruitment and Training seleziona RESPONSABILE SICUREZZA AZIENDALE Selezioniamo, per azienda Cliente, un RESPONSABILE SICUREZZA AZIENDALE per inserimento diretto in azienda. La risorsa si occuperà...
Italia

RSPP AGGIORNAMENTO 40 ORE

Il corso di aggiornamento per RSPP della durata di 40 ore, viene erogato in modalità on-line, è rivolto ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, che abbiano già adempiuto agli obblighi di formazione di base, ad esclusione degli RSPP datori di lavoro e legali rappresentanti. Il corso serve perciò ad aggiornare la formazione obbligatoria prevista per gli RSPP, al fine di mantenere valida la nomina. L'Accordo Stato Regioni del 26 gennaio 2006 ha previsto le modalità per l'effettuazione dei corsi da parte degli RSPP e degli ASPP. In particolare, viene indicato che l'aggiornamento immediato (Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006 di cui all'articolo 32, comma 6 del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008) può "essere effettuato anche con modalità di formazione a distanza". Qualora il RSPP non sia in regola con i requisiti formativi viene di fatto violato l'art. 17, comma 1, lett. b) del D.Lgs. 81/08 in base al quale il datore di lavoro designa il responsabile del servizio di prevenzione e protezione interno o esterno all'azienda. In base all'art. 17 comma 1, lettera b del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., le sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente consistono nell'arresto da tre a sei mesi o nell'ammenda da 2.500 a 6.400 euro (art. 55, comma 1 lett. b D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.) Pertanto la posizione scoperta è una violazione dell'obbligo di istituzione del Servizio con sanzione a carico del datore di lavoro e dirigente. Il corso è valevole come aggiornamento di 40 ore per i macrosettori Ateco 1, 2, 6, 8, 9. (1. Agricoltura; 2. Pesca; 6. Commercio; 8. Pubblica Amm. Scuola; 9. Uffici, servizi, Alberghi). A seguito del completamento del percorso formativo con superamento con esito positivo del test, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini di Legge. PROGRAMMA DEL CORSO Lezione 1 o Breve introduzione del corso; o Aggiornamento normativo (novità apportate dal D. Lgs. 106/09 correttivo del D.Lgs. 81/08); o Figure della sicurezza; o Valutazione dei rischi e Documento di Valutazione dei Rischi (DVR); o Modalità di effettuazione della valutazione e misurazioni; o Formazione, informazione e addestramento dei lavoratori. Lezione 2 o Introduzione ai sistemi di gestione della sicurezza. Lezione 3 o Rischi derivanti dagli agenti cancerogeni e mutageni. Lezione 4 o Rischi chimici derivanti da: gas, vapori, fumi, polveri, nebbie, liquidi; o Etichettatura; o Modelli di valutazione del rischio. Lezione 5 o Rischi biologici e modelli di valutazione del rischio. Lezione 6 o Rischi fisici, con particolare approfondimento di: rumore, vibrazioni, videoterminali, microclima e illuminazione. Lezione 7 o Rischio infortunistico; o Rischio elettrico; o Rischio meccanico; o Macchinari e attrezzature; o Cadute dall'alto. Lezione 8 o Rischio derivante da atmosfere esplosive; o Sicurezza antincendio; o Normativa relativa all'antincendio, con riferimento al D.M. 10 marzo 1998. Lezione 9 o Rischi psicosociali e loro prevenzione: stress e gestione dello stress, organizzazione aziendale, comunicazione efficace; o Primo soccorso in azienda. Lezione 10 o Dispositivi di protezione individuale; o Criteri da adottare nella scelta dei DPI.
Venezia (Veneto)

SICUREZZA IN CANTIERE: IL DIRETTORE TECNICO E IL CAPO

Il direttore tecnico di cantiere ed il capocantiere sono figure apicali obbligatorie dell'appaltatore, incaricate dell'organizzazione, della gestione e della conduzione del cantiere. Questi soggetti mantengono i rapporti con la direzione dei lavori, coordinano e seguono l'esecuzione delle prestazioni in contratto e sovrintendono all'adattamento, all'applicazione e all'osservanza dei piani di sicurezza. I loro nominativi vanno specificati nel Piano Operativo di Sicurezza (POS) come previsto nell'allegato XV del D. Lgs. 81/2008, al punto 3.2.1, comma a. Secondo la più recente giurisprudenza, il direttore tecnico di cantiere e il capocantiere sono inquadrabili ai fini del D.Lgs. 81/2008 come dirigenti o preposti ed assumono pertanto le rispettive posizioni di garanzia nei riguardi dei lavoratori operanti in cantiere. Ne discende che il Datore di lavoro dell'impresa affidataria ha l'obbligo di formare tali figure ai sensi dell'art. 97, comma 3 ter, del D. Lgs. 81/2008. Il corso per direttori tecnici e capicantiere ha la durata di 8 ore. Destinatari: Direttori tecnici di cantiere, Capi Cantiere, Coordinatori per la Sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione (CSP CSE), RSPP e ASPP, Datori di lavoro nel settore edile. Contenuti: Il panorama legislativo e le responsabilità civili e penali: - Il codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture: la figura del direttore tecnico di cantiere e capocantiere; - Il DPR 34/2000: la direzione tecnica di cantiere nella qualificazione degli esecutori di lavori pubblici; - La legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota: il titolo IV del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; - Gli obblighi delle imprese affidatarie ed esecutrici nei cantieri temporanei o mobili; - La verifica dell'idoneità tecnico professionale (Allegato XVII del D. Lgs. 81/08); - Art. 97 del D.Lgs. 81/08: la formazione del datore di lavoro, del dirigente e del referente dell'impresa affidataria. I rischi specifici del cantiere in relazione alla normativa di riferimento (prima parte): - I rischi di caduta dall'alto, ponteggi e opere provvisionali; - Il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo e in galleria; - I rischi connessi all'uso di macchine ed attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento, trasporto e movimentazione terra; - I rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati. I rischi specifici del cantiere in relazione alla normativa di riferimento (seconda parte): - I rischi chimici in cantiere; - I rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione; - I rischi biologici. I rischi specifici del cantiere in relazione alla normativa di riferimento (terza parte): - I rischi da movimentazione manuale dei carichi; - Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche; - I rischi di incendio e di esplosione; - I dispositivi di protezione individuali e la segnaletica di sicurezza. L'organizzazione del cantiere e piani di sicurezza: - Le prescrizioni di sicurezza e di salute per la logistica di cantiere (Allegato XIII del D. Lgs. 81/08); - I contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento, del piano sostitutivo di sicurezza e del piano operativo di sicurezza (Allegato XV del D. Lgs. 81/08); - I criteri metodologici per l'elaborazione del piano operativo di sicurezza e l'individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; - La stima dei costi della sicurezza (Allegato XV del D. Lgs. 81/08). Esercitazioni ed esempi applicativi degli obblighi inerenti all'impresa affidataria: - Metodi di verifica delle condizioni di sicurezza dei lavori affidati; - L'applicazione delle disposizioni e delle prescrizioni del piano di sicurezza e coordinamento; - Azioni di coordinamento degli interventi inerenti alle misure generali di tutela e agli specifici obblighi delle imprese affidatarie ed esecutrici nel cantiere (art. 95 e 96 del D. Lgs. 81/08); - Verifica della congruenza dei piani operativi di sicurezza (POS) delle imprese esecutrici rispetto al proprio. Test di valutazione finale Obiettivi: Formare i Direttori Tecnici di Cantiere, i Capicantiere dei lavori nei cantieri temporanei e mobili e i Datori di lavoro delle Imprese operanti in cantiere per una corretta applicazione dell'art. 97 del D.Lgs. 81/2008. Formare i Coordinatori per la Sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione (CSP e CSE), nonchè gli RSPP e gli ASPP, sulla normativa specifica di sicurezza nei cantieri temporanei e mobili dic ui al titolo IV del D.Lgs. 81/08. Docenti: Il corso per la sicurezza in cantiere prevede l'apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici. I docenti sono esperti di sicurezza nei cantieri, laureati in ingegneria ed iscritti al relativo albo professionale. Tutti hanno partecipato a specifico training formativo di "Formazione Formatori alla sicurezza" e hanno maturato specifica e pluriennale esperienza nella gestione della sicurezza nei cantieri. Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti: Per ogni partecipante al corso sulla "Sicurezza in cantiere: il direttore tecnico e il capo cantiere" verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento valido ai fini dell'aggiornamento obbligatorio per RSPP, ASPP e Coordinatori della Sicurezza (CSP e CSE).
Venezia (Veneto)

190 €

RSPP E QUALITA' SETTORE EDILE

Ferretti è una società specializzata nella realizzazione di costruzioni civili, industriali, rivestimenti refrattari, grandi infrastrutture ed opere pubbliche, che opera a livello nazionale ed internazionale. Qualità, competitività, trasparenza, etica professionale, prevenzione dei rischi, rispetto dell'ambiente e della società nel cui ambito opera sono solo alcune delle prerogative costituenti lo " stile Ferretti" di costruire. Visita il nostro sito www.ferrettispa.it RICERCA RSPP E QUALITA’ La risorsa sarà responsabile del Sistema di Gestione della Sicurezza aziendale e del sistema di qualità 9001:2015 e OHSAS 18001. Si occuperà nello specifico della verifica dell'applicazione del sistema nei cantieri, della definizione di programmi di monitoraggio per la tutela dei lavoratori, parteciperà allo sviluppo del sistema di Gestione della Sicurezza aziendale, delle attività di formazione / informazione del personale e della stesura del DVR. Intratterrà, inoltre, rapporti con enti, associazioni, rls, medico competente, con possibili visite sui cantieri in nostra gestione. COMPETENZE E ATTITUDINI Si richiede esperienza nel ruolo di almeno 3-5 anni in ambito sicurezza preferibilmente nel settore Edile e Metalmeccanico. Obbligatorio attestato RSPP (Ateco 3-4) modulo A, B, C. Buone competenze informatiche, spiccata attitudine al problem solving e spirito d'iniziativa, più che buona predisposizione rapporti personali e capacità di lavorare sotto situazioni di stress. DISPONIBILITA’ Si richiede disponibilità immediata, contratto full time, flessibilità di orario. SEDE DI LAVORO Dalmine, la sede è raggiungibile anche con mezzi pubblici. SI OFFRE Contratto a tempo determinato con possibilità di crescita Per candidarsi alla posizione è possibile inoltrare il curriculum – inserendo il consenso al trattamento dei dati personali – all’indirizzo mail hr@ferrettispa.it oppure utilizzando le funzionalità del sito in consultazione. Obbligatorio inserire nell’oggetto della mail il riferimento dell’annuncio “04.17 – rspp” La ricerca è da intendersi rivolta ad ambo i sessi in ottemperanza alla legge 125/91. Tutti i dati di cui l’Azienda verrà in possesso verranno trattati nel rispetto delle normative privacy ai sensi del D.lgs. 30 giugno
Italia

RSPP ASSUNZIONE INCARICO E FORMAZIONE

RUOLO RSPP ESTERNO VENETO contratto annuale di incarico Responsabile Servizio Prevenzione Protezione Lo Studio Consulenza e Sicurezza Veneto by MODI SRL di Mestre e Spinea Venezia, si propone per l'assunzione dell'incarico di RSPP/ASPP in esterno per le Aziende che hanno sede in Veneto e nel Nord Esto. La Società MODI Srl è nata nel 1998 e ha Consulenti preparati in tutti i Macrosettori ATECO e con pluriennale esperienza in molte Organizzazioni del Veneto e del Nord Est. I Consulenti esperti in Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro sono abilitati a operare presso Aziende Clienti in tutti i cod. ATECO: Macrosettore 1 Agricoltura; Macrosettore 2 Pesca; Macrosettore 3 Costruzioni, Estrazioni minerali, Cave; Macrosettore 4 Manifatturiero e industria; Macrosettore 5 Industria chimica, gomma e raffinerie; Macrosettore 6 Commercio, trasporti; Macrosettore 7 Sanità, Servizi sociali; Macrosettore 8 Pubblica Amministrazione, Istruzione; Macrosettore 9 Uffici, Servizi. Modi Srl oltre al ruolo di RSPP in esterno aiuta le Aziende clienti per la redazione di tutti i documenti della sicurezza come il Documento di valutazione dei rischi, la valutazione dello stress, le radiazioni ottiche artificiali, Pos, Duvri, valutazioni rischio rumore e vibrazione ecc DOCENZE primo Soccorso, Antincendio, per RLS, Coordinatori e tutti i lavoratori. Corsi anche on line! Vedi siti corsionlineitalia.it, consulenzasicurezzaveneto.it, mog21.it
Vicenza (Veneto)

RSPP SETTORE EDILE

Ferretti è una società specializzata nella realizzazione di costruzioni civili, industriali, rivestimenti refrattari, grandi infrastrutture ed opere pubbliche, che opera a livello nazionale ed internazionale. Qualità, competitività, trasparenza, etica professionale, prevenzione dei rischi, rispetto dell'ambiente e della società nel cui ambito opera sono solo alcune delle prerogative costituenti lo "stile Ferretti" di costruire. RICERCA RSPP ateco 3 La risorsa sarà responsabile del Sistema di Gestione della Sicurezza aziendale e del sistema di qualità 9001:2015 e OHSAS 18001. Si occuperà nello specifico della verifica dell'applicazione del sistema nei cantieri, della definizione di programmi di monitoraggio per la tutela dei lavoratori, parteciperà allo sviluppo del sistema di Gestione della Sicurezza aziendale, delle attività di formazione / informazione del personale e della stesura del DVR. Intratterrà, inoltre, rapporti con enti, associazioni, rls, medico competente, con possibili visite sui cantieri in nostra gestione. COMPETENZE E ATTITUDINI Si richiede esperienza nel ruolo di almeno 3-5 anni in ambito sicurezza nel settore Edile. Obbligatorio attestato RSPP (Ateco 3) modulo A, B, C. Buone competenze informatiche, spiccata attitudine al problem solving e spirito d'iniziativa, più che buona predisposizione rapporti personali e capacità di lavorare sotto situazioni di stress. DISPONIBILITA’ Si richiede disponibilità immediata, contratto full time, flessibilità di orario, spostamenti sui cantieri per soprallughi. SEDE DI LAVORO Dalmine Per candidarsi alla posizione è possibile inoltrare il curriculum – inserendo il consenso al trattamento dei dati personali – utilizzando le funzionalità del sito in consultazione. Obbligatorio inserire nell’oggetto della mail il riferimento dell’annuncio “04.17 – rspp” La ricerca è da intendersi rivolta ad ambo i sessi in ottemperanza alla legge 125/91. Tutti i dati di cui l’Azienda verrà in possesso verranno trattati nel rispetto delle normative privacy ai sensi del D.lgs. 30 giugno 2003 n° 196.
Italia (Tutte le città)

RSPP MOD. B9

Corsi in sicurezza Chieti- rspp modulo B9 MULTIMEDIA CONSULTING SRL VIA PO, 37 66020 SAN GIOVANNI TEATINO CHIETI TELEFONO 085.24.01.718 FAX 085.24.01.719 CELLULARE 340/2411077 E MAIL corsi at multimediaconsulting.it RSPP MODULO B9 - DURATA DEL CORSO 12 ORE Lezione 1 PRESENTAZIONE DEL CORSO: Aspetti giuridico normativi, metodologia del corso, l’aggiornamento obbligatorio. VALUTAZIONE DEI RISCHI: - Obiettivi della valutazione dei rischi (Art. 28 D.L.gs. 81/08); - Analisi dei pericoli e dei rischi: sequenza logica (fase preliminare, identificazione dei fattori di rischio e dei lavoratori esposti, stima dell’entità di esposizione ai pericoli, stima della gravità e della probabilità degli effetti, programmazione o messa in atto delle misure di prevenzione); - Ruolo del Datore di lavoro, dei dirigenti e dei preposti (Artt. 17-18-19 D.L.gs. 81/08); - Elementi per la costruzione di una matrice. Lezione 2 Rischi derivanti dall’organizzazione del lavoro: Movimentazioni manuali dei carichi, Ambienti di lavoro (Allegato IV D.L.gs. 81/08); IL RISCHIO FISICO: Il Microclima e Illuminazione (differenziazioni tra situazioni di nocività e /o scomodità e/o di malessere); Videoterminali (requisiti minimi: attrezzature, ambiente e interfaccia). IL RISCHIO BIOLOGICO. La gestione del RISCHIO RESIDUO: Dispositivi di protezione collettivi ed DPI. IL RISCHIO CHIMICO; gas, vapori, fumi; polveri, fumi, nebbie; liquidi; etichettatura. IL RISCHIO INFORTUNI: Rischio elettrico (l’elettrocuzione, l’interruttore differenziale, l’impianto di messa a terra); rischio meccanico, Macchine, Attrezzature; Caratteristiche e scelta dei DPI. L’EMERGENZA SANITARIA: Attrezzature di primo soccorso; Gestione dell’emergenza sanitaria. Lezione 3 ANALISI DEI RISCHI: LA PROTEZIONE ANTINCENDIO: Misure di protezione passiva; Vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti; Attrezzature ed impianti di estinzione; Sistemi di allarme; Segnaletica di sicurezza; Impianti elettrici di sicurezza; Illuminazione di sicurezza; Procedure da adottare quando si scopre un incendio; Procedure da adottare in caso di allarme; Modalità di evacuazione; Modalità di chiamata dei servizi di soccorso; Collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento; Esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali – operative; Presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento; Presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, Etc.); Il D.M. 10 Marzo 1998. I corsi vengono svolti da docenti professionisti e/o esperti nel settore sicurezza sul lavoro. MULTIMEDIA CONSULTING SRL VIA PO, 37 66020 SAN GIOVANNI TEATINO CHIETI TELEFONO 085.24.01.718 FAX 085.24.01.719 CELLULARE 340/2411077. E MAIL corsi at multimediaconsulting.it.
San Giovanni Teatino (Abruzzo)

RSPP MODULO B9

Corsi in sicurezza Chieti- rspp modulo B9 A.P.A.I. VIA PO 37, SAN GIOVANNI TEATINO (SAMBUCETO)- CHIETI TELEFONO 085 - 2401718 FAX 085 - 2401719 CELLULARE 340/2411077 E MAIL: corsi at apai-abruzzo.it RSPP MODULO B9 - DURATA DEL CORSO 12 ORE PRESENTAZIONE DEL CORSO: Aspetti giuridico normativi, metodologia del corso, l’aggiornamento obbligatorio. VALUTAZIONE DEI RISCHI: - Obiettivi della valutazione dei rischi (Art. 28 D.L.gs. 81/08); - Analisi dei pericoli e dei rischi: sequenza logica (fase preliminare, identificazione dei fattori di rischio e dei lavoratori esposti, stima dell’entità di esposizione ai pericoli, stima della gravità e della probabilità degli effetti, programmazione o messa in atto delle misure di prevenzione); - Ruolo del Datore di lavoro, dei dirigenti e dei preposti (Artt. 17-18-19 D.L.gs. 81/08); - Elementi per la costruzione di una matrice. Rischi derivanti dall’organizzazione del lavoro: Movimentazioni manuali dei carichi, Ambienti di lavoro (Allegato IV D.L.gs. 81/08); IL RISCHIO FISICO: Il Microclima e Illuminazione (differenziazioni tra situazioni di nocività e /o scomodità e/o di malessere); Videoterminali (requisiti minimi: attrezzature, ambiente e interfaccia). IL RISCHIO BIOLOGICO. La gestione del RISCHIO RESIDUO: Dispositivi di protezione collettivi ed DPI. IL RISCHIO CHIMICO: gas, vapori, fumi; polveri, fumi, nebbie; liquidi; etichettatura. IL RISCHIO INFORTUNI: Rischio elettrico (l’elettrocuzione, l’interruttore differenziale, l’impianto di messa a terra); rischio meccanico, Macchine, Attrezzature. Caratteristiche e scelta dei DPI. L’EMERGENZA SANITARIA: Attrezzature di primo soccorso. Gestione dell’emergenza sanitaria. ANALISI DEI RISCHI- LA PROTEZIONE ANTINCENDIO: Misure di protezione passiva; Vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti; Attrezzature ed impianti di estinzione; Sistemi di allarme; Segnaletica di sicurezza; Impianti elettrici di sicurezza; Illuminazione di sicurezza. Procedure da adottare quando si scopre un incendio; Procedure da adottare in caso di allarme; Modalità di evacuazione; Modalità di chiamata dei servizi di soccorso; Collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento; Esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali – operative; Presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento; Presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, Etc.). Il D.M. 10 Marzo 1998. I corsi vengono svolti da docenti professionisti e/o esperti nel settore sicurezza sul lavoro. A.P.A.I. VIA PO 37, SAN GIOVANNI TEATINO (SAMBUCETO)- CHIETI TELEFONO 085 - 2401718 FAX 085 - 2401719 CELLULARE 340/2411077. E MAIL: corsi at apai-abruzzo.it.
San Giovanni Teatino (Abruzzo)

RSPP DATORE DI LAVORO OBBLIGHI E AFFIANCAMENTO ASPP ESPERTO

Consulenza Sicurezza Veneto by MODI forma gli RSPP Datore di lavoro per prepararli ad assolvere gli obblighi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Lo staff tecnico si propone oltre che per la docenza anche per il ruolo di RSPP o ASPP in esterno. Questo corso prevede la spiegazione di tutti gli obblighi formativi che un Datore di lavoro deve sostenere per la sua qualifica personale e per quella dei suoi dipendenti. Successivamente alla partecipazione al corso, l'allievo può contare sul servizio informativo per le PMI della provincia di Venezia attivato da MODI SRL che è raggiungibile al numero verde. Questo servizio gratuito nasce dallâ€(TM)esigenza dei datori di lavoro di ricevere precise indicazioni operative in merito ai reali obblighi di sicurezza nei luoghi di lavoro. La legislazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro D.Lgs. 81/08 deve essere applicata a tutte le attività imprenditoriali, anche con un solo dipendente e dal profilo di rischio aziendale. Riuscire a capire da soli quali sono gli adempimenti ai quali si è soggetti può risultare difficile.
Venezia (Veneto)

RSPP E QUALITA' AMBITO EDILE

Ferretti è una società specializzata nella realizzazione di costruzioni civili, industriali, rivestimenti refrattari, grandi infrastrutture ed opere pubbliche, che opera a livello nazionale ed internazionale. Qualità, competitività, trasparenza, etica professionale, prevenzione dei rischi, rispetto dell'ambiente e della società nel cui ambito opera sono solo alcune delle prerogative costituenti lo " stile Ferretti" di costruire. RICERCA RSPP E QUALITAâ€(TM) La risorsa sarà responsabile del Sistema di Gestione della Sicurezza aziendale e del sistema di qualità 9001:2015 e OHSAS 18001. Si occuperà nello specifico della verifica dell'applicazione del sistema nei cantieri, della definizione di programmi di monitoraggio per la tutela dei lavoratori, parteciperà allo sviluppo del sistema di Gestione della Sicurezza aziendale, delle attività di formazione / informazione del personale e della stesura del DVR. Intratterrà, inoltre, rapporti con enti, associazioni, rls, medico competente, con possibili visite sui cantieri in nostra gestione. COMPETENZE E ATTITUDINI Si richiede esperienza nel ruolo di almeno 3-5 anni in ambito sicurezza preferibilmente nel settore Edile e Metalmeccanico. Obbligatorio attestato RSPP (Ateco 3-4) modulo A, B, C. Buone competenze informatiche, spiccata attitudine al problem solving e spirito d'iniziativa, più che buona predisposizione rapporti personali e capacità di lavorare sotto situazioni di stress. DISPONIBILITAâ€(TM) Si richiede disponibilità immediata, contratto full time, flessibilità di orario. SEDE DI LAVORO Dalmine, la sede è raggiungibile anche con mezzi pubblici. SI OFFRE Contratto a tempo determinato con possibilità di crescita Per candidarsi alla posizione è possibile inoltrare il curriculum â€" inserendo il consenso al trattamento dei dati personali â€" utilizzando le funzionalità del sito in consultazione. Obbligatorio inserire nellâ€(TM)oggetto della mail il riferimento dellâ€(TM)annuncio “04.17 â€" rspp” La ricerca è da intendersi rivolta ad ambo i sessi in ottemperanza alla legge 125/91. Tutti i dati di cui lâ€(TM)Azienda verrà in possesso verranno trattati nel rispetto delle normative privacy ai sensi del D.lgs. 30 giugno
Bergamo (Lombardia)

RSPP MODULO C

Corsi in sicurezza Chieti MULTIMEDIA CONSULTING SRL VIA PO, 37 66020 SAN GIOVANNI TEATINO CHIETI TELEFONO 085.24.01.718 FAX 085.24.01.719 CELLULARE 340/2411077 E MAIL corsi at multimediaconsulting.it RSPP MODULO C - DURATA DEL CORSO 24 ORE PRESENTAZIONE DEL CORSO. ORGANIZZAZIONE E I SISTEMI DI GESTIONE La valutazione del rischio come: A) processo di pianificazione della prevenzione B) conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per la individuazione e l’analisi dei rischi; C) elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza ORGANIZZAZIONE E I SISTEMI DI GESTIONE Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, etc. Etc.) Il processo del miglioramento continuo Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici). IL SISTEMA DELLE RELAZIONI: RLS, Medico competente, lavoratori, datore Di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, etc.; Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro; Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione; Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica; Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. RISCHI DI NATURA PSICOSOCIALE: Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn-out; Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute; Strumenti, metodi e misure di prevenzione; Analisi dei bisogni didattici RISCHI DI NATURA ERGONOMICA L’approccio ergonomico nell’impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature L’approccio ergonomico nell’organizzazione aziendale L’organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi RUOLO DELL’INFORMAZIONE E DELLA FORMAZIONE (I) Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e Formazione in azienda (D.L.vo 81/08 ed altre direttive europee); Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro; Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, etc.); Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, etc.) RUOLO DELL’INFORMAZIONE E DELLA FORMAZIONE (II) Elementi di progettazione didattica: - analisi dei fabbisogni - definizione degli obiettivi didattici - scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi - metodologie didattiche - sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda I corsi vengono svolti da docenti professionisti e/o esperti nel settore sicurezza sul lavoro. MULTIMEDIA CONSULTING SRL VIA PO, 37 66020 SAN GIOVANNI TEATINO CHIETI TELEFONO 085.24.01.718 FAX 085.24.01.719 CELLULARE 340/2411077. E MAIL corsi at multimediaconsulting.it.
San Giovanni Teatino (Abruzzo)

RSPP MODULO C

Corsi in sicurezza Chieti A.P.A.I. VIA PO 37, SAN GIOVANNI TEATINO (SAMBUCETO)- CHIETI TELEFONO 085 - 2401718 FAX 085 - 2401719 CELLULARE 389/6399791 E MAIL: corsi at apai-abruzzo.it RSPP MODULO C - DURATA DEL CORSO 24 ORE Lezione 1 PRESENTAZIONE DEL CORSO. ORGANIZZAZIONE E I SISTEMI DI GESTIONE La valutazione del rischio come: A) processo di pianificazione della prevenzione; B) conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per la individuazione e l’analisi dei rischi; C) elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza Lezione 2 ORGANIZZAZIONE E I SISTEMI DI GESTIONE Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazione e confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, etc. Etc.); Il processo del miglioramento continuo; Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici). Lezione 3 IL SISTEMA DELLE RELAZIONI: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, etc.; Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro; Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione; Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica; Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. RISCHI DI NATURA PSICOSOCIALE: Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn-out; Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute; Strumenti, metodi e misure di prevenzione; Analisi dei bisogni didattici Lezione 4 RISCHI DI NATURA ERGONOMICA L’approccio ergonomico nell’impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature; L’approccio ergonomico nell’organizzazione aziendale; L’organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi Lezione 5 RUOLO DELL’INFORMAZIONE E DELLA FORMAZIONE (I) Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D. L.vo 81/08 ed altre direttive europee); Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro; Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, etc.); Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, etc.) Lezione 6 RUOLO DELL’INFORMAZIONE E DELLA FORMAZIONE (II) Elementi di progettazione didattica: - analisi dei fabbisogni - definizione degli obiettivi didattici - scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi - metodologie didattiche - sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda I corsi vengono svolti da docenti professionisti e/o esperti nel settore sicurezza sul lavoro. A.P.A.I. VIA PO 37, SAN GIOVANNI TEATINO (SAMBUCETO)- CHIETI TELEFONO 085 - 2401718 FAX 085 - 2401719 CELLULARE 377/5393021. E MAIL: corsi at apai-abruzzo.it.
San Giovanni Teatino (Abruzzo)

RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO MEDIO

Il corso RSPP datore di lavoro rischio medio è organizzato per il datore di lavoro che assume l’incarico di RSPP in aziende in cui il rischio per la salute e la sicurezza dei lavoratori è da considerarsi medio. Il corso è così strutturato: 4 moduli suddivisi in: giuridico-normativo (modulo 1); gestione ed organizzazione della sicurezza (modulo 2); individuazione e valutazione dei rischi (modulo 3); comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori (modulo 4). Il corso è rivolto ai datori di lavoro e titolari delle imprese a rischio medio che si designano quali responsabili del servizio di prevenzione e protezione Per maggiori informazioni: Tel./Fax 081.0632101 – 1782271557 Cell. 3285358173 info@centrofreeformation.it www.centrofreeformation.it
Pagani (Campania)

RSPP BS

Space Work seleziona RSPP per azienda operante nel settore forgiati, appartenente a gruppo leader settore siderurgico DESCRIZIONE DELL’ATTIVITA’: la risorsa avrà la responsabilità della corretta applicazione degli adempimenti richiesti dalle normative in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (T.U. 81), tenendo conto anche delle specificità proprie del settore merceologico aziendale. Supervisionerà la corretta applicazione delle normative e delle disposizioni interne in materia ambientale, in conformità con le certificazioni aziendali. Gestirà il controllo e l’aggiornamento delle procedure sulla sicurezza e dei programmi di formazione e informazione nei confronti dei lavoratori. REQUISITI RICHIESTI: Formazione tecnica e qualifica di RSPP (Moduli A, B, C). Almeno 5/8 anni di esperienza in analoga posizione, maturata in aziende del settore siderurgico. L’AZIENDA OFFRE: Contratto di assunzione e retribuzione commisurata all’esperienza SEDE DI LAVORO: Bassa bresciana Referente della selezione: Dr.ssa Francesca Bonari L' offerta di lavoro qui pubblicata si rivolge a candidati di entrambi i sessi ai sensi della legge (D.Lgs. 198/2006).
Italia


Pubblicare Annunci Gratuiti - comprare e vendere usato in Italia | CLASF - copyright ©2019 www.clasf.it.