Teatro giorno

-
loading
Solo con l'immagine

TEATRO SCALA: N. 4 BIGLIETTI LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO

Vendo n. 4 biglietti prima fila seconda galleria posti n. 21 22 25 e 26 x balletto la bella addormentata nel bosco spettacolo al teatro alla scala del 5 luglio delle ore 20 oramai introvabili al costo effettivo di euro 41,80 cadauno. prezzo intrattabile. vendo i 4 biglietti causa impossibilità a presentarsi x lo spettacolo astenersi perditempo se interessati contattarmi al 3771194175. gradito ritiro di persona o spedisco con raccomandata 1 giorno a vostro carico. tel.3886103990
Milano (Lombardia)

42 €

TEATRO A BOLOGNA - COMPAGNIA TEATRALE

Ensemble Aoidos è un gruppo di cre-Azione teatrale autogestito, che lavora fuori dei circuiti tradizionali, per amore della ricerca e dello sviluppo individuale. Il gruppo è nato a Bologna nel maggio 2016. Io, Anna, ne detengo la direzione artistica. Sono performer e regista, formata tra Roma e Berlino. dove ho lavorato 7 anni con il maestro Peter Rose, che a sua volta ha partecipato alle attività parateatrali di Jerzy Grotowski e Richard Cieslak. Il programma per la stagione 2019-2020 include: Settembre-Luglio Performer Training ogni Martedì e Giovedì 20:30-23:00 Associazione Menomale Via Pepoli 1/A, Bologna Settembre (data da definire) Corpo LiberaMente Un giorno di movimento e azione nella natura 18-19-20 Ottobre Canto di me stesso Body/Voice Workshop con Anna Associazione Menomale Via Pepoli 1/A, Bologna Novembre & Aprile (date da definire) scenAperta Serata di liberi interventi Giugno (data da definire) Premiere della nuova performance A Sorpresa—interventi dell´Ensemble Aoidos nello spazio urbano Il Performer Training, allenamento continuo corpo-voce, guidato da Anna, tende a sviluppare presenza e flessibilità, a liberare l´energia, a sentire e reagire agli impulsi. Inoltre si lavora sulla respirazione e sulla risonanza corporea con testi e canti e strumenti musicali. Si seguono tecniche che risalgono a Grotowski ed Eugenio Barba e al metodo di lavoro psico-fisico sviluppato da Peter Rose. Dal 2016 ad oggi sono state realizzate alcune performance ed eventi per il pubblico. Si possono trovare informazioni ed immagini a questo link: ho-aoidos.blogspot.it fbook: ensemble aoidos Ensemble Aoidos è un gruppo di ricerca e sperimentazione aperto. Chi lo desideri può partecipare a un paio di sessioni del Training per condividere e conoscere meglio il nostro lavoro, e decidere poi se continuare o no, e con quale modalità. Se siete interessati o per chiarimenti, contattatemi pure. Anna
Italia (Tutte le città)

SCUOLA SPERIMENTALE DI TEATRO, APERTE LE ISCRIZIONI PER

Zahr Teatër – Teatro Popolare di Ricerca, in collaborazione con l’associazione culturale La Tàiga, presenta il terzo anno della Scuola Sperimentale di Teatro a Milano. Una nuova scuola di recitazione dove si affrontano tutti i princìpi che regolano il corpo umano in situazioni extra-quotidiane di rappresentazione scenica, guardando al mestiere dell’attore sia dal lato squisitamente teatrale, come pure da quello letterario, con particolare riguardo all’interazione tra pensiero e parola. Ci si propone di indagare la meccanica che guida uno spettacolo di teatro, a partire dall’analisi del testo e la drammaturgia, passando per l’illuminotecnica, per arrivare alla scenografia e i costumi, in un vero e proprio teatro-laboratorio dove studiare giorno per giorno la natura stessa dell’attore e dell’arte performativa. Giorni, luogo e orario delle lezioni La scuola avrà una durata di nove mesi, da ottobre 2018 a giugno 2019, suddivisi in cicli mensili, dando la possibilità di frequentare anche mensilmente. Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, orario 8.00-13.00, per un totale di 100 ore di lezione al mese con frequenza obbligatoria. Eventuali assenze dovranno essere concordate con il docente.La sede di lavoro sarà presso il teatro La Corte dei Miracoli, un nuovo spazio culturale in via Mortara 4, Milano (zona Porta Genova). Materie di studio La giornata di studio sarà divisa in due parti: lavoro fisico-vocale e lavoro creativo. Il lavoro fisico-vocale si compone di un training teatrale intensivo per sviluppare nel corpo dell’attore elasticità, resistenza, forza, riflessi, ritmo e capacità vocali. Tutte qualità indispensabili per ottenere e intensificare la presenza scenica, condizione pre-espressiva indispensabile per potersi affacciare alla creazione e interpretazione teatrale. Il training si sviluppa a partire da esercizi tratti dalle più disparate discipline: atletica, acrobatica, giocoleria, danza, arti marziali orientali… per proseguire in una specializzazione di training individuale per ogni allievo. Il lavoro creativo verterà sull’organicità, le azioni fisiche e la drammaturgia dell’attore: – l’organicità ha a che fare con la ricerca di una verità assoluta nel corpo e nella mente dell’attore come essere umano che agisce e reagisce naturalmente agli stimoli provenienti dall’esterno. Un attore organico conosce il funzionamento del proprio apparato corporeo e lo utilizza per cercare la verità di ogni piccola azione fisica. – le azioni fisiche permettono all’attore di affacciarsi in maniera fisicamente attiva e non solamente oratoria al testo da interpretare, per rendere ogni movimento in scena pieno di logica e coerenza, in modo che il personaggio compaia nella mente dello spettatore. – la drammaturgia dell’attore, infine, serve ad insegnare al corpo a indagare tutte le proprie possibilità espressive aumentando così la capacità dell’attore di essere creatore di significati e di manifestazioni poetiche, permettendogli la composizione e il montaggio di elementi a partire da materiali fisici e testuali per arrivare ad avere a disposizione materia da modellare per una narrazione. Uno spettacolo al mese Come verifica di quanto appreso, si produrranno materiali scenici per la creazione di uno spettacolo ogni mese, come conclusione dei cicli mensili. Ci diamo questo obiettivo per imparare l’arte teatrale facendola, capendo giorno dopo giorno le difficoltà pratiche dell’essere attore e come superarle. Gli spettacoli andranno in scena nello spazio teatrale de La corte dei Miracoli e il ricavato sarà ripartito tra gli allievi. Documentazione Essendo la scuola, per sua natura, un teatro-laboratorio a tutti gli effetti, le conquiste e le scoperte teatrali avranno uno spazio di documentazione e pubblicazione, inclusi materiali fotografici e video che contribuiranno a creare un archivio multimediale permanente. Costo della scuola Il costo è di 200 euro mensili a persona. Il pagamento, così come la partecipazione, si rinnova ogni mese. Sono previsti sconti del 15% per chi effettua un pagamento cumulativo di tre mesi. Il costo è così basso perché crediamo che una scuola di teatro debba discriminare in base alla bravura e all’impegno degli allievi e non in base alla loro disponibilità economica. Selezione degli allievi La scuola è aperta a un minimo di 6 e un massimo di 12 persone di ambo i sessi, dai 18 ai 40 anni, siano essi aspiranti attori non ammessi nelle accademie ufficiali oppure attori professionisti, musicisti, danzatori, performers e chiunque si voglia affacciare al teatro in maniera non dilettantesca. La selezione avverrà tramite un’audizione di due giorni, sotto forma di laboratorio, il 5-6 ottobre 2018, durante la quale tutti i partecipanti selezionati tramite curriculum lavoreranno in gruppo assieme al regista e pedagogo Mateo Çili. Per candidarsi alla selezione inviare entro il 30 settembre 2018 un’email corredata di curriculum, foto e una breve lettera motivazionale a: info@zahrteater.com. Inserimento in compagnia Zahr Teatër vuole creare un ristretto gruppo stabile di lavoro col quale portare avanti in maniera totale spettacoli, didattica, formazione, ricerca teatrale e dimostrazioni di lavoro. La ricerca avverrà lungo i primi tre mesi della scuola, durante i quali non solamente si giudicherà l’impegno, la costanza e la maturazione artistica, ma sarà un tempo nel quale iniziare a costruire e parlare un comune linguaggio scenico in previsione dell’inserimento in compagnia. La ricerca è rivolta a un massimo di tre persone di ambo i sessi. Si chiederà alle persone selezionate un impegno di presenza da concordare insieme. Il teatro vuole mettere in scena soprattutto testi originali, ma anche di drammaturgia classica e contemporanea, così come sviluppare un percorso comune di training fisico-vocale e una ricerca teatrale rivolta all’attore moderno. Puntualità, costanza e professionalità dovranno essere attitudini imprescindibili per poter lavorare con Zahr Teatër. L’insegnante Mateo Çili, attore, musicista, pedagogo e regista teatrale albanese diplomato all’Accademia del Teatro Stabile del Veneto. Si specializza con gruppi e maestri internazionali del teatro, come Mamadou Dioume, Renato Giuliani, Ludwik Flaszen, The Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Odin Teatret, Nordisk Teaterlaboratorium. Segue un percorso personale sul corpo, unendo natura, arti marziali e teatro. Organizza workshop intensivi per trasmettere le proprie conoscenze, anche in contesti culturali alternativi. Decide di fondare Zahr Teatër per individuare un ristretto gruppo di lavoro, col quale portare avanti in maniera totale spettacoli, ricerca teatrale e dimostrazioni di lavoro.
Italia (Tutte le città)

SCUOLA SPERIMENTALE DI TEATRO, APERTE ISCRIZIONI ANNO

Zahr Teatër â€" Teatro Popolare di Ricerca, in collaborazione con lâ€(TM)associazione culturale La Tàiga, presenta il terzo anno della Scuola Sperimentale di Teatro a Milano. Una nuova scuola di recitazione dove si affrontano tutti i princìpi che regolano il corpo umano in situazioni extra-quotidiane di rappresentazione scenica, guardando al mestiere dellâ€(TM)attore sia dal lato squisitamente teatrale, come pure da quello letterario, con particolare riguardo allâ€(TM)interazione tra pensiero e parola. Ci si propone di indagare la meccanica che guida uno spettacolo di teatro, a partire dallâ€(TM)analisi del testo e la drammaturgia, passando per lâ€(TM)illuminotecnica, per arrivare alla scenografia e i costumi, in un vero e proprio teatro-laboratorio dove studiare giorno per giorno la natura stessa dellâ€(TM)attore e dellâ€(TM)arte performativa. Giorni, luogo e orario delle lezioni La scuola avrà una durata di nove mesi, da ottobre 2018 a giugno 2019, suddivisi in cicli mensili, dando la possibilità di frequentare anche mensilmente. Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, orario 8.00-13.00, per un totale di 100 ore di lezione al mese con frequenza obbligatoria. Eventuali assenze dovranno essere concordate con il docente.La sede di lavoro sarà presso il teatro La Corte dei Miracoli, un nuovo spazio culturale in via Mortara 4, Milano (zona Porta Genova). Materie di studio La giornata di studio sarà divisa in due parti: lavoro fisico-vocale e lavoro creativo. Il lavoro fisico-vocale si compone di un training teatrale intensivo per sviluppare nel corpo dellâ€(TM)attore elasticità, resistenza, forza, riflessi, ritmo e capacità vocali. Tutte qualità indispensabili per ottenere e intensificare la presenza scenica, condizione pre-espressiva indispensabile per potersi affacciare alla creazione e interpretazione teatrale. Il training si sviluppa a partire da esercizi tratti dalle più disparate discipline: atletica, acrobatica, giocoleria, danza, arti marziali orientaliâ€| per proseguire in una specializzazione di training individuale per ogni allievo. Il lavoro creativo verterà sullâ€(TM)organicità, le azioni fisiche e la drammaturgia dellâ€(TM)attore: â€" lâ€(TM)organicità ha a che fare con la ricerca di una verità assoluta nel corpo e nella mente dellâ€(TM)attore come essere umano che agisce e reagisce naturalmente agli stimoli provenienti dallâ€(TM)esterno. Un attore organico conosce il funzionamento del proprio apparato corporeo e lo utilizza per cercare la verità di ogni piccola azione fisica. â€" le azioni fisiche permettono allâ€(TM)attore di affacciarsi in maniera fisicamente attiva e non solamente oratoria al testo da interpretare, per rendere ogni movimento in scena pieno di logica e coerenza, in modo che il personaggio compaia nella mente dello spettatore. â€" la drammaturgia dellâ€(TM)attore, infine, serve ad insegnare al corpo a indagare tutte le proprie possibilità espressive aumentando così la capacità dellâ€(TM)attore di essere creatore di significati e di manifestazioni poetiche, permettendogli la composizione e il montaggio di elementi a partire da materiali fisici e testuali per arrivare ad avere a disposizione materia da modellare per una narrazione. Uno spettacolo al mese Come verifica di quanto appreso, si produrranno materiali scenici per la creazione di uno spettacolo ogni mese, come conclusione dei cicli mensili. Ci diamo questo obiettivo per imparare lâ€(TM)arte teatrale facendola, capendo giorno dopo giorno le difficoltà pratiche dellâ€(TM)essere attore e come superarle. Gli spettacoli andranno in scena nello spazio teatrale de La corte dei Miracoli e il ricavato sarà ripartito tra gli allievi. Documentazione Essendo la scuola, per sua natura, un teatro-laboratorio a tutti gli effetti, le conquiste e le scoperte teatrali avranno uno spazio di documentazione e pubblicazione, inclusi materiali fotografici e video che contribuiranno a creare un archivio multimediale permanente. Costo della scuola Il costo è di 200 euro mensili a persona. Il pagamento, così come la partecipazione, si rinnova ogni mese. Sono previsti sconti del 15% per chi effettua un pagamento cumulativo di tre mesi. Il costo è così basso perché crediamo che una scuola di teatro debba discriminare in base alla bravura e allâ€(TM)impegno degli allievi e non in base alla loro disponibilità economica. Selezione degli allievi La scuola è aperta a un minimo di 6 e un massimo di 12 persone di ambo i sessi, dai 18 ai 40 anni, siano essi aspiranti attori non ammessi nelle accademie ufficiali oppure attori professionisti, musicisti, danzatori, performers e chiunque si voglia affacciare al teatro in maniera non dilettantesca. La selezione avverrà tramite unâ€(TM)audizione di due giorni, sotto forma di laboratorio, il 5-6 ottobre 2018, durante la quale tutti i partecipanti selezionati tramite curriculum lavoreranno in gruppo assieme al regista e pedagogo Mateo Ã?ili. Per candidarsi alla selezione inviare entro il 30 settembre 2018 unâ€(TM)email corredata di curriculum, foto e una breve lettera motivazionale all'indirizzo dell'annuncio. Inserimento in compagnia Zahr Teatër vuole creare un ristretto gruppo stabile di lavoro col quale portare avanti in maniera totale spettacoli, didattica, formazione, ricerca teatrale e dimostrazioni di lavoro. La ricerca avverrà lungo i primi tre mesi della scuola, durante i quali non solamente si giudicherà lâ€(TM)impegno, la costanza e la maturazione artistica, ma sarà un tempo nel quale iniziare a costruire e parlare un comune linguaggio scenico in previsione dellâ€(TM)inserimento in compagnia. La ricerca è rivolta a un massimo di tre persone di ambo i sessi. Si chiederà alle persone selezionate un impegno di presenza da concordare insieme. Il teatro vuole mettere in scena soprattutto testi originali, ma anche di drammaturgia classica e contemporanea, così come sviluppare un percorso comune di training fisico-vocale e una ricerca teatrale rivolta allâ€(TM)attore moderno. Puntualità, costanza e professionalità dovranno essere attitudini imprescindibili per poter lavorare con Zahr Teatër. Lâ€(TM)insegnante Mateo Ã?ili, attore, musicista, pedagogo e regista teatrale albanese diplomato allâ€(TM)Accademia del Teatro Stabile del Veneto. Si specializza con gruppi e maestri internazionali del teatro, come Mamadou Dioume, Renato Giuliani, Ludwik Flaszen, The Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Odin Teatret, Nordisk Teaterlaboratorium. Segue un percorso personale sul corpo, unendo natura, arti marziali e teatro. Organizza workshop intensivi per trasmettere le proprie conoscenze, anche in contesti culturali alternativi. Decide di fondare Zahr Teatër per individuare un ristretto gruppo di lavoro, col quale portare avanti in maniera totale spettacoli, ricerca teatrale e dimostrazioni di lavoro.
Milano (Lombardia)

200 €

CORSI DI SCUOLA DI TEATRO LINGUAGGICREATIVI 2018-19

Sono aperte le iscrizioni ai corsi della Scuola di Teatro Linguaggicreativi dell'anno 2018/19 SCONTO A CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 30 LUGLIO! ADULTI La Scuola di Teatro Linguaggicreativi offre un piano formativo completo per le discipline del teatro; corsi e prezzi sono pensati per dare il più ampio accesso a chiunque voglia avvicinarsi prima e praticare poi lâ€(TM)arte teatrale. Crediamo che la professionalità dei nostri insegnanti, tutti attori, autori e registi che lavorano quotidianamente in teatro, sia il valore aggiunto. Perché solo chi si confronta ogni giorno con i testi e con il pubblico ha il polso di cosa significhi fare teatro. Noi lo facciamo, e attraverso la scuola lo facciamo insieme, con cura e divertimento. I percorsi di Teatro Linguaggicreativi sono dedicati sia a chi vuole provarsi con il teatro nel dopo lavoro, sia a chi vuole fare del teatro una professione. Il piano didattico tradizionale prevede: Il triennio: un percorso didattico di tre anni, da ottobre a maggio, durante il quale lâ€(TM)allievo sarà gradualmente portato ad apprendere le tecniche dellâ€(TM)arte attorale, attraverso lo sviluppo della consapevolezza di sé e di sé con gli altri. Al termine di ogni corso gli allievi presenteranno un saggio spettacolo di fine anno. Laboratori- spettacolo: al termine del triennio, lâ€(TM)allievo-attore potrà accedere ai Laboratori spettacolo, percorsi quadrimestrali o semestrali dedicati alla costruzione di uno spettacolo partendo da un testo o da un autore definito e guidati da un regista professionista. Il gruppo mette in atto le dinamiche di una compagnia e al termine del laboratorio debutterà con tre serate di spettacolo. Il teatro comprende diverse discipline, proponiamo quindi i Corsi tecnici: scrittura creativa, voce e dizione, teatro in inglese, teatro di narrazione, teatro danza, per chi vuole completare la propria formazione o frequentare corsi mirati allâ€(TM)apprendimento di tecniche specifiche. Agli aspiranti professionisti invece, è dedicato il nuovo percorso “Actorâ€(TM)s Kitchen”, una proposta serale suddivisa anchâ€(TM)essa in tre anni, ma che prevede una frequenza annuale intensiva di 320 ore. Gli incontri di 8 ore settimanali e alcuni weekend di approfondimento sono divisi per materie e coinvolgono lâ€(TM)intero corpo docenti di Linguaggicreativi. Ogni anno il gruppo porterà in scena una presentazione di metà anno e uno spettacolo finale. Previo colloquio, il percorso è dedicato ad aspiranti attori tra i 18 e i 30 anni. Al termine del triennio, lâ€(TM)obiettivo sarà la creazione di una compagnia professionista autonoma. Linguaggicreativi è anche cinema. Accanto al teatro, proponiamo un corso annuale di recitazione cinematografica e un laboratorio film maker con registi professionisti che insegneranno agli allievi come realizzare un prodotto cinematografico, dallâ€(TM)ideazione, alla regia, alla postproduzione. Ogni allievo lavorerà su un proprio progetto che verrà proiettato a fine percorso. BAMBINI 4/5 ANNI E 6/9 ANNI Partendo dai primi anni di età abbiamo pensato a giochi-laboratori dove i bambini possano sperimentare il lavoro in gruppo per accrescere la socialità e allontanare le timidezze. Il metodo ludico-creativo permette al bambino di approcciarsi attraverso una relazione che conosce bene: il gioco. Molti sono gli strumenti didattici che mettiamo a disposizione: la musica, la scrittura collettiva di una fiaba, il gioco di ruolo, il disegno, lâ€(TM)improvvisazione, il canto. Crediamo che in un ambiente liberato da strutture, la creatività del singolo possa esprimersi al meglio e permettergli di condividere lâ€(TM)esperienza con altri bambini. Il gioco sullo spazio, sul movimento tridimensionale, sulla relazione e lâ€(TM)incontro con altri bambini, fornisce la base della tecnica teatrale e del vivere insieme. PREADOLESCENTI 11/13 Per i preadolescenti abbiamo pensato un corso in cui, sempre partendo dal gioco, che è specifica del teatro, si vanno ad aggiungere elementi che possano aiutare i ragazzi nella fase della preadolescenza, a giocare rispettando gli altri; a non imporsi ma ad accogliere idee e proposte diverse dalle proprie. Con i ragazzi preadolescenti il percorso prevede lâ€(TM)inserimento di alcuni elementi più propri del teatro, quali lâ€(TM)uso della voce e di un testo. Lo scopo è allenare a non aver timore di esprimersi (in ambito teatrale, scolastico etc). La scrittura scenica, attraverso lâ€(TM)improvvisazione, aiuta ad avere coscienza delle proprie possibilità espressive, a non temere il confronto, a strutturare il carattere e a renderlo libero ma disciplinato. ADOLESCENTI 14/17 ANNI Gli adolescenti sono portatori di grandi cambiamenti, nel corpo e nel modo di pensare. Gli stimoli sono tanti e diversi. Il corso mira ad incoraggiare i ragazzi ad avere un livello di attenzione molto alto nel breve tempo, per superare le timidezze e rafforzare lâ€(TM)autostima. Tre sono gli obiettivi che ci poniamo: Lavorare in gruppo senza perdere la propria individualità Valorizzare le proprie risorse per scoprire nuove modalità espressive Utilizzare sulla scena i propri strumenti espressivi, in modo consapevole, nel rispetto di sé e degli altri. Alla fine dellâ€(TM)anno ci saranno delle lezioni aperte, con scene, frammenti, spunti nati dal lavoro durante lâ€(TM)anno. Questo per non gravare sui bambini ed i ragazzi con lâ€(TM)idea di un risultato a tutti costi. I corsi sono pensati nel rispetto dei ritmi creativi, possiedono un respiro che da modo ad ognuno di sentirsi libero e non oppresso dal risultato. Questo è il teatro. Uno strumento di conoscenza di sé e degli altri che trascende il concetto di risultato ma preferisce il percorso e lâ€(TM)obiettivo. Obiettivo che si fissa insieme durante il viaggio lungo un anno di lavoro, di gioco e di scelte.
Milano (Lombardia)

CERCASI 1 BIGLIETTO PARTERRE PER LAURA PAUSINI GIORNO 18 A TAORMINA TEATRO ANTICO.

CERCASI 1 BIGLIETTO PARTERRE PER LAURA PAUSINI GIORNO 18 A TAORMINA TEATRO ANTICO. CERCASI 1 BIGLIETTO PARTERRE PER LAURA PAUSINI GIORNO 18 A TAORMINA TEATRO ANTICO.
Palermo (Sicilia)

CASA AURORA TEATRO MASSIMO PER TURISTI O PROFESSIONISTI

Appartamento in zona Teatro Massimo in pieno centro storico, da lì a Piedi dista la: Stazione dei Treni 700 metri. Porto Di Palermo 900 metri.4 Canti 300metri. Teatro Massimo 200metri. Maqueda Area Pedonale 150metri. Cattedrale 400metri. Ideale per vacanzieri per studenti lavoratori affittiamo giornalmente mensilmente la singola stanza con bagno condiviso IDEALE PER CHI VUOLE PASSARE LE FESTE IN COMPAGNIA AMPIA ZONA GIORNO CIRCA 40 MQ Prezzo mensile a stanza 250 al mese escluse spese acqua luce gas Prezzo giornaliero 35 euro al giorno a coppia
Italia (Tutte le città)

SPERIMENTARTI- PERCORSI DI TEATRO E PSICOLOGIA

Quando il teatro si trasforma in uno strumento. Uno strumento da accordare per suonare da solo e per suonare insieme agli altri. Uno strumento capace di uscire dal pentagramma quotidiano e di lasciarsi “sorprendere” dallâ€(TM)altro chiunque egli sia, qualsiasi musica egli porti con sé. Uno strumento aperto a tutti i copioni, a tutte le possibilità. Il laboratorio si pone come strumento per conoscere se stessi e gli altri e per sperimentare maschere nuove, diverse da quelle che indossiamo usualmente “secondo le infinite possibilità di essere che esistono in noi” (L.Pirandello). Un percorso che ci permetta di essere “occupati” piuttosto che “pre-occupati” e che sia un aiuto per affrontare le ansie e le insicurezze di tutti i giorni, ansie che possono essere disinnescate solo mostrando il lato più autentico del sé che si costruisce decostruendo e ricostruendo la propria immagine senza costrizioni e lontano dagli schemi pre-impostati. Il laboratorio che proponiamo si fonda su questâ€(TM)idea di Teatro come mezzo per lasciarsi andare e rinnovarsi attraverso nuove metodologie capaci di integrare il soggettivo e lâ€(TM)oggettivo, mente e corpo, reale e immaginario, disciplina e spontaneità, arte e vita e unâ€(TM)esplorazione di modalità diverse di pensare, percepire, muoversi ed interagire. SperimentArti vuol dire per noi la possibilità di ri-scrivere da solo e con lâ€(TM)aiuto del gruppo il tuo copione di vita in totale libertà e lontano dal giudizio. Il conduttore e il co-conduttore fungeranno da facilitatori per agevolare il passaggio esperienziale alla scoperta dei nuovi “copioni” possibili per lâ€(TM)individuo. In teatro si vede, si ascolta, si agisce. Si piange e si ride. Ã^ il luogo dove è possibile mescolare il proprio sguardo con quello di altre persone, è il luogo dove s'impara a camminare, a correre, a respirare, dove si parla tutti insieme e poi uno alla volta mentre tutti gli altri ci guardano e ci ascoltano. Ã^ un luogo dove s'impara a disimparare le cose che già conosciamo. Ma è soprattutto il luogo in cui le parole di un testo, di un romanzo o di una poesia possono diventare corpo, azione, immagine, realtà e apparenza, un pezzetto di sogno e qualche piccola bugia. Ã^ il posto dove i ragazzi possono imparare un nuovo significato della parola “crescere” e gli adulti possono tentare d'incamminarsi nel percorso inverso, ed è un luogo dove sorridendo finalmente ci si può permettere di "perdere del tempo". Marco Giannini Cristiana Mecozzi INIZIO: 7 Ottobre 2017 DURATA: 3 mesi (il corso è pensato in moduli di 3 mesi rinnovabili) FREQUENZA: 1 giorno a settimana (LUNEDI') dalle 20:00 alle 22:00 COSTO: 60€ Mensili | Una lezione di prova GRATUITA DOVE: TERZO SPAZIO, via Gaetano Casati 39, GARBATELLA (Roma) INFO e PRENOTAZIONI: +39 339 2415910 +39 329 0276698
Roma (Lazio)

SALA PROVE PER TEATRO /RECITAZIONE A ROMA

Sala di 70 mq per prove di recitazione, set fotografici, set videoriprese, prenotabile tutti i giorni. Concepita come riproduzione di un palco teatrale, allestita con tendaggio nero e pareti bianche per cercare la massima neutralità dell'ambiente. La sala prove teatro è di 70 mq, interamente in parquet, dotata di luci colorate RGB, climatizzatore,impianto audio, spazio dietro le tende per ingresso attori/ballerini. Se cerchi una sala prove teatro a Roma accogliente e professionale passa a trovarci e ci dirai, dopo averla vista, se fa al caso tuo. PREZZI: Sala prove teatro: Dal lunedì al venerdì 10:00 / 19:00 10 € / ora 19:00/ 23:00 11€ / ora Sabato: 10:00 / 14:00 13€/ ora 15:00 / 19:00 14€/ ora 19:00/23:00 15€/ ora Domenica: 11:00/ 14:00 14€/ora 15:00/19:00 15€/ora 19:00/23:00 16€/ora I costi sopra riportati sono validi per le prenotazioni per un singolo giorno ma si può beneficiare di sconti e agevolazioni su prenotazioni mensili e trimestrali da concordare con la segreteria.
Roma (Lazio)

10 €

CORSO DI TEATRO PER PRINCIPIANTI

Condotto da Luca Romanelli 30 ore - 12 incontri Giorno e orario: lunedì ore 20.30 - 23.00 Periodo: Dal 13 maggio al 13 luglio 2019 c/o TEATRO DEL LAMPADIERE, Circolo Arci Brecht via Bentini 20, Bologna CON SAGGIO FINALE IN TEATRO Se hai pensato… "Mi piacerebbe ma sono timido", "Vorrei vedere com'è ma non ho tempo", "Ho sempre rimandato"...allora questo è il corso che fa per te! Un laboratorio teatrale non necessariamente rivolto ad aspiranti attori. Uno strumento per approfondire la conoscenza di sé stessi, esplorando le proprie potenzialità espressive, vocali e corporee. E ancora, un veicolo per mettersi in gioco, per superare la propria timidezza imparando come relazionarsi agli altri in maniera creativa. Partendo dalla presa di coscienza dello spazio scenico e del gruppo, i partecipanti verranno guidati attraverso un percorso di avvicinamento alla recitazione: da rilassamento e respirazione, passando per tecniche di improvvisazione e studio del personaggio, fino ad arrivare alla costruzione di un saggio finale in teatro. ISCRIZIONI A NUMERO CHIUSO Info e iscrizioni: 3342366988 – b612@live.it www.gruppob612.it
Italia (Tutte le città)

CORSO DI TEATRO PER PRINCIPIANTI

Condotto da Luca Romanelli 30 ore - 12 incontri Giorno e orario: lunedì ore 20.30 - 23.00 Periodo: dal 25 novembre 2019 al 22 febbraio 2020 c/o TEATRO DEL LAMPADIERE, Circolo Arci Brecht via Bentini 20, Bologna CON SAGGIO FINALE IN TEATRO Se hai pensato... "Mi piacerebbe ma sono timido", "Vorrei vedere com'è ma non ho tempo", "Ho sempre rimandato"... allora questo è il corso che fa per te! Un laboratorio teatrale non necessariamente rivolto ad aspiranti attori. Uno strumento per approfondire la conoscenza di sé stessi, esplorando le proprie potenzialità espressive, vocali e corporee. E ancora, un veicolo per mettersi in gioco, per superare la propria timidezza imparando come relazionarsi agli altri in maniera creativa. Partendo dalla presa di coscienza dello spazio scenico e del gruppo, i partecipanti verranno guidati attraverso un percorso di avvicinamento alla recitazione: da rilassamento e respirazione, passando per tecniche di improvvisazione e studio del personaggio, fino ad arrivare alla costruzione di un saggio finale in teatro. ISCRIZIONI A NUMERO CHIUSO Info e iscrizioni: 3342366988 – b612@live.it www.gruppob612.it
Bologna (Emilia Romagna)

CORSO DI TEATRO PER PRINCIPIANTI

Condotto da Luca Romanelli 30 ore - 12 incontri Giorno e orario: lunedì ore 20.30 - 23.00 Periodo: dal 25 novembre 2019 al 22 febbraio 2020 c/o TEATRO DEL LAMPADIERE, Circolo Arci Brecht via Bentini 20, Bologna CON SAGGIO FINALE IN TEATRO Se hai pensato... "Mi piacerebbe ma sono timido", "Vorrei vedere com'è ma non ho tempo", "Ho sempre rimandato"... allora questo è il corso che fa per te! Un laboratorio teatrale non necessariamente rivolto ad aspiranti attori. Uno strumento per approfondire la conoscenza di sé stessi, esplorando le proprie potenzialità espressive, vocali e corporee. E ancora, un veicolo per mettersi in gioco, per superare la propria timidezza imparando come relazionarsi agli altri in maniera creativa. Partendo dalla presa di coscienza dello spazio scenico e del gruppo, i partecipanti verranno guidati attraverso un percorso di avvicinamento alla recitazione: da rilassamento e respirazione, passando per tecniche di improvvisazione e studio del personaggio, fino ad arrivare alla costruzione di un saggio finale in teatro. ISCRIZIONI A NUMERO CHIUSO Info e iscrizioni: b612@live.it www.gruppob612.it
Bologna (Emilia Romagna)

LASTMINUTE SETTEMBRE VOLTERRA VICINO TEATRO DEL SILENZIO IN

Per la tua vacanza di SETTEMBRE, vieni in Toscana. Agriturismo in campagna a Volterra ideale per una visita al Teatro del Silenzio  Vendita Prodotti, Animali ammessi, Catering, Ricevimenti, Pasti bambini e per vegani/vegetariani Offerte valide per Media Stagione Camera matrimoniale: a solo 38 euro a Persona a notte in B&B Camera matrimoniale: a solo 66 euro a Persona a notte in HB (colazione e cena-bevande comprese) Monolocali Ortica, Malva, Menta, Timo, Viola, Mimosa, Margherita (2 pax): a solo 475 euro a settimana in Solo Locazione uso cucina  Bilocale Girasole (3 pax): a solo 587 euro a settimana in Solo Locazione uso cucina  Bilocali Melissa, Ginestra, Papavero, Gardenia (4 pax): a solo 753 euro a settimana in Solo Locazione uso cucina  Trilocali Melitimo, Ginemiglio, Valeriana, Artemisia (5/6 pax): a solo 910 euro a settimana in Solo Locazione uso cucina   Offerte valide dal lunedì al venerdì Suite Cleopatra: a solo 52 euro a Persona a notte in B&B  IDROMASSAGGIO PRIVATO 5 POSTI Suite Cleopatra: a solo 80 euro a Persona a notte in HB (colazione e cena)  IDROMASSAGGIO PRIVATO 5 POSTI Offerte valide sabato e domenica Suite Cleopatra: a solo 62 euro a Persona a notte in B&B Suite Cleopatra: a solo 90 euro a Persona a notte in HB (colazione e cena) Riduzioni: 0-2 anni in camera con i genitori: gratis 2-10 anni: 50% Supplementi: Culla: 10 euro al giorno (su prenotazione) Cambio biancheria appartamenti: 10 euro a persona Alta stagione: dal 13/04 al 18/04 (Pasqua), dal 22/04 al 02/05 (Liberazione e Lavoratori), dal 28/05 al 05/06 (Repubblica), dal 28/10 al 01/11 (Tutti i Santi), dal 23/12 al 06/01/2018 (Natale-Capodanno-Epifania) pernotto di 3 giorni con Mezza Pensione obbligatoria. Media Stagione: periodi rimanenti (esclusi periodi alta stagione) Prezzi Appartamenti Melitimo e Ginemiglio con doppi servizi: 970 euro e 1145 euro? Tariffe B&B e HB: comprendono colazione a buffet, pulizie ogni giorno e alla fine, utilizzo della piscina, consumo di elettricità, acqua, riscaldamento, biancheria camera e bagno. I Trilocali Artemisia e Valeriana in B&B e HB sono venduti per un minimo di 5 pax, mentre i Trilocali Melitimo e Ginemiglio minimo 6 pax. Animali: gratis e ben accettati nelle zone comuni con preavviso al momento della prenotazione. Check-in: dalle 15:00 alle 18:00 Check-out: entro le 11:00 CLICCA SU RICHIEDI PREVENTIVO PER LA DISPONIBILITA' Chiama subito: 800 91 04 05 - 346.7347069
Italia (Tutte le città)

FESTE CAPODANNO NATALE A 200 MT DAL TEATRO MASSIMO

Appartamento in zona Teatro Massimo in pieno centro storico, da lì a Piedi dista la: Stazione dei Treni 700 metri. Porto Di Palermo 900 metri.4 Canti 300metri. Teatro Massimo 200metri. Maqueda Area Pedonale 150metri. Cattedrale 400metri. Ideale per vacanzieri per studenti lavoratori affittiamo giornalmente mensilmente la singola stanza con bagno condiviso IDEALE PER CHI VUOLE PASSARE LE FESTE IN COMPAGNIA AMPIA ZONA GIORNO CIRCA 40 MQ
Italia (Tutte le città)

CASA VACANZA TEATRO ROMANO LECCE

AFFITTASI come casa vacanze Suite del Teatro Romano, situato a lecce di fronte al sito archeologico del Teatro Romano, a 200 metri da piazza Sant'Oronzo, dall' Anfiteatro Romano e dal Duomo di lecce. Centralissimo, finemente ristrutturato, riscaldato e climatizzato, posto su due livelli, è composto da ingresso, zona giorno con cucina con tavolo da pranzo ed elettrodomestici, zona soggiorno con divano letto e smart tv, camera soppalcata con letto matrimoniale e con tv, bagno con ampia doccia e bidet. Wi-Fi gratuito. Servizi inclusi: lenzuola ed asciugamani, prodotti per igiene della persona, colazione e macchina del caffe' con cialde sempre a disposizione dell'ospite. Soluzione ideale per 2/3 ospiti.
Italia (Tutte le città)

CORSO DI TEATRO COMICO CON TIZIANA CATALANO

Dal 16 ottobre al 14 maggio, il lunedi dalle ore 19,30 alle 21,30 condotto da Tiziana Catalano, nota attrice teatrale e cinematografica. Lezione di prova gratuita lunedi 16 ottobre Un corso rivolto a tutti quelli che hanno voglia di prendersi un poâ€(TM) in giro affrontando, per qualche ora, la leggerezza della vita e lo star bene nel gruppo, dai 16 anni in su. Lâ€(TM)obiettivo è quello di dirigere i partecipanti attraverso una ricerca corporale e ritmica, e verso uno spirito di recitazione istintivo e privo di psicologia, nel quale lâ€(TM) “attore” possa scoprire il piacere del “gioco” teatrale. Tiziana Catalano, attraverso la sua esperienza artistico-pedagogica nel campo del teatro comico, condurrà gli allievi alla scoperta dei primi elementi della comicità: questo percorso permette, dunque, di sviluppare e sperimentare la propria unicità. Tutto in unâ€(TM)atmosfera dove il riso esce facilmente, dove non ci si prende troppo sul serio, dove la vita diventa incredibilmente leggera per un istante. La parodia, inoltre, è uno dei mezzi che Tiziana Catalano utilizzerà per condurre i partecipanti alla costruzione di personaggi comici calati in situazioni quotidiane: banali momenti di ogni giorno, come aspettare lâ€(TM)autobus o comprare il giornale, si trasformeranno in grotteschi, surreali ed esilaranti siparietti. Presso Ass. Culturale Le Vie del Sé - corso G. Ferraris, 146 Torino
Torino (Piemonte)

APPARTAMENTO IN VENDITA A CATANIA, TEATRO MASSIMO

Trivani totalmente ristrutturato, Catania Centro Storico zona Teatro Massimo - Via A. di Sangiuliano in Vendita. L'appartamento sito al terzo ed ultimo piano di un piccolo condominio ben curato senza ascensore, è composto da ingresso su disimpegno, cucina-soggiorno di 26 mq (composta da sala pranzo balconata e attiguo angolo cottura finestrato), zona giorno balconata da poter adibire a camera da letto, piccolo disimpegno di accesso tra il bagno con doccia e nicchia per allogio lavatrice e la camera da letto con portafinestra e balcone su strada secondaria. L'immobile è stato totalmente ristrutturato e gli impianti elettrico e idraulico sono stati rifatti nuovi, dotato di parquet, impianto di riscaldamento autonomo a metano con piastre e climatizzazione. Ottimo Investimento anche per uso Vacanza data la posizione strategica.
Italia

CORSO DI RECITAZIONE IN TEATRO

Agenzia di spettacolo Target 99 inserisce massimo 7 iscritti per corso di recitazione direttamente in Teatro. A fine corso rilascio attestato e inserimenti casting per piccoli ruoli compenso euro 150 al giorno. Inviare curr e foto selezioni in corso
Italia (Tutte le città)

CAGLIARI CENTRO ZONA TEATRO LIRICO

Zona centralissima a pochi passi dalla spiaggia del Poetto fronte conservatorio di Cagliari e Teatro Lirico, appartamento climatizzato, tre camere da letto di cui una matrimoniale, una con due letti singoli, una con un letto singolo, due bagni di cui uno con vasca e uno con doccia, cucina abitabile,ampissima veranda con vista panoramica, corredato di tutto e accessoriato, forno a microonde. Lavatrice e stenditoio in veranda chiusa con vetrata, adibita a zona lavatoio. Euro 25 a persona al giorno Disponibile dal 15 luglio 2019 Solo su prenotazione al numero 3284477263 Luigi 3404837469 Silvia
Italia (Tutte le città)

CASA VACANZA CAGLIARI ZONA TEATRO LIRICO

Zona centralissima a pochi passi dalla spiaggia del Poetto fronte conservatorio di Cagliari e Teatro Lirico, appartamento climatizzato, tre camere da letto di cui una matrimoniale, una con due letti singoli, una con un letto singolo, due bagni di cui uno con vasca e uno con doccia, cucina abitabile,ampissima veranda con vista panoramica, corredato di tutto e accessoriato, forno a microonde. Lavatrice e stenditoio in veranda chiusa con vetrata, adibita a zona lavatoio. Euro 30 a persona al giorno Disponibile dal 15 luglio 2019 Solo su prenotazione al numero 3284477263 Luigi 3404837469 Silvia
Italia (Tutte le città)

APPARTAMENTO TEATRO MASSIMO TURISTI ANCHE PER POCHE ORE

Appartamento teatro massimo, bagno tre camere da letto ripostiglio ampia zona giorno. Tariffe 300 euro Giugno Tariffa Luglio 400 euro settimanale Tariffe Agosto 500 euro settimanale Tariffe giornaliera 30 euro Giugno Tariffa giornaliera 35 euro Luglio Tariffa giornaliera 40 euro Agosto Tariffa a ore 30 euro
Palermo (Sicilia)

30 €

BOX / GARAGE DI 13 M² CON 1 LOCALE IN AFFITTO A TRIESTE

TEATRO ROMANO (via) - Vivere o lavorare nella zona centrale della città può essere un vantaggio, quasi un privilegio se pensiamo alle raffinate zone pedonali, ai più frequentati punti di ristorazione o ai negozi più prestigiosi. Il parcheggio però può diventare una sfida molto difficile da affrontare ogni giorno. La soluzione ottimale può essere questa nostra proposta di affitto in zona centralissima e molto trafficata, in un complesso multipiano di recente edificazione, fornito di comodo accesso carrabile automatizzato uno spazioso posto auto.
Italia (Tutte le città)

BOX / GARAGE DI 13 M² CON 1 LOCALE IN AFFITTO A TRIESTE

TEATRO ROMANO (zona) - Vivere o lavorare nella zona centrale della città può essere un vantaggio, quasi un privilegio se pensiamo alle raffinate zone pedonali, ai più frequentati punti di ristorazione o ai negozi più prestigiosi. Il parcheggio però può diventare una sfida molto difficile da affrontare ogni giorno. La soluzione ottimale può essere questa nostra proposta di affitto in zona centralissima e molto trafficata, in un complesso multipiano di recente edificazione, fornito di comodo accesso carrabile automatizzato uno spazioso posto auto.
Italia (Tutte le città)

BOX / GARAGE DI 13 M² CON 1 LOCALE IN AFFITTO A TRIESTE

TEATRO ROMANO - Vivere o lavorare nella zona centrale della città può essere un vantaggio, quasi un privilegio se pensiamo alle raffinate zone pedonali, ai più frequentati punti di ristorazione o ai negozi più prestigiosi. Il parcheggio però può diventare una sfida molto difficile da affrontare ogni giorno. La soluzione ottimale può essere questa nostra proposta di affitto in zona centralissima e molto trafficata, in un complesso multipiano di recente edificazione, fornito di comodo accesso carrabile automatizzato uno spazioso posto auto.
Italia (Tutte le città)

CORSO DI RECITAZIONE COMICA PER BAMBINI IN STRADANUOVA

Laboratorio di recitazione comica per bambini diretto da Patrizia Ercole e Eleonora D’Urso presso Stradanuova Teatro Auditorium A chi è rivolto questo laboratorio di recitazione Questo laboratorio di recitazione comica, pensato per chi ha un’età compresa tra i 10 e i 13 anni, si propone, attraverso il magico gioco del teatro, di realizzare un’esperienza formativa grazie alla quale scoprire e ritrovare se stessi. Un percorso all’insegna del sorriso che è sempre gioco di squadra e mai competizione, né giudizio, né pregiudizio. Cosa si farà? Apprendere le tecniche teatrali e creare momenti d’arte giocando è l’obiettivo del laboratorio di recitazione che punta a valorizzare il benessere personale, la libera espressione si sé e la condivisione dei talenti dei partecipanti. Il laboratorio, incentrato sulla recitazione e l’improvvisazione comica, vuole essere un percorso di scoperta e conoscenza, anche attraverso l’incontro con la grande drammaturgia comica, finalizzato a sviluppare le abilità comiche ed attoriali dei partecipanti. Perché partecipare? Per mettersi alla prova! Per imparare uno splendido gioco di squadra! Per sviluppare i tempi comici. Per affrontare la rappresentazione comica in modo consapevole. Ogni partecipante sarà protagonista di uno spettacolo! Lo spettacolo finale permetterà ad ogni interprete di mettere in pratica tutte le competenze acquisite nell’arco dei mesi. Ogni partecipante sarà protagonista di sketch e/o monologhi comici, all’interno di uno spettacolo vero e proprio diretto da Patrizia Ercole che verrà rappresentato presso Stradanuova Teatro Auditorium. Struttura del laboratorio di recitazione comica Il laboratorio di recitazione comica sarà suddiviso in 2 moduli, ognuno dei quali si concluderà con la messa in scena di uno spettacolo. I partecipanti potranno frequentare entrambi i moduli oppure optare per uno solo dei due. > 1° modulo_ 10 lezioni + spettacolo finale “Christmas Show” presso Stradanuova Teatro Auditorium > 2° modulo_ 17 lezioni + spettacolo finale “Summer Show” presso Stradanuova Teatro Auditorium Età consigliata: il laboratorio è aperto a partecipanti dai 10 ai 13 anni. Orari e date 1° modulo_ Il laboratorio di recitazione si tiene il martedì dalle 17.30 alle 19.30, dal 9 ottobre 2018 all’11 dicembre 2018. Non ci conosci? Vieni il giorno 9 Ottobre e partecipa alla tua lezione di prova! Sceglierai poi se iscriverti o no, ma riderai così tanto che non potrai più farne a meno! 2° modulo_ Il laboratorio di recitazione si tiene il martedì dalle 17.30 alle 19.30, dall’ 8 gennaio 2019 al 14 maggio 2019. Non ci conosci? Vieni il giorno 8 Gennaio 2019 e partecipa alla lezione di prova! Sceglierai poi se iscriverti o no, ma riderai così tanto che non potrai più farne a meno! Costi e modalità di pagamento > 1° modulo_ Il costo totale del laboratorio è di 290€, da versare all’inizio del corso. (Il costo include 20 ore di lezione + prove pre spettacolo + Christmas Show). Possibilità di pagamento con soluzione in due tranche da 145€. > 2° modulo_ Il costo totale del laboratorio è di 450€, da versare all’inizio del corso. (Il costo include 34 ore di lezione + prove pre spettacolo + Summer Show). Possibilità di pagamento con soluzione in due tranche da 225€. Quota associativa Il corso di recitazione è riservato agli associati di Interno19. Il costo della tessera associativa è di 10€; la tessera associativa ha validità fino al 31 dicembre dell’anno solare in corso. Dove Il laboratorio si tiene presso Stradanuova Teatro Auditorium in Palazzo Rosso, Via Garibaldi 18 (Ingresso da Vico Boccanegra). Una location nuova e esclusiva!
Italia (Tutte le città)

STAGE ESTIVO ESPERIENZIALE "SOGNI DI MEZZA ESTATE" - AGOSTO

STAGE TEATRALE ESPERIENZIALE in una splendida casa nel bosco Sogni di mezza estate 20 – 25 AGOSTO 2019 Casa La Lodola - Valsamoggia (BO) www.corechrysalis.it PRESENTAZIONE L'Associazione di Promozione Sociale Core Chrysalis organizza lo Stage Estivo Esperienziale e Residenziale Sogni di mezza estate, che si svolgerà presso la magnifica Casa La Lodola, immersa nei boschi della Valle del Samoggia, in provincia di Bologna, dal 20 al 25 agosto 2019. Una settimana di immersione totale tra teatro, esperienze uniche e bellezza paesaggistica, guidati dall'attrice e teatroterapeuta Tita Giunta e dal drammaturgo e regista Alan Mauro Vai. Lo stage si svolgerà presso la stupenda Casa La Lodola, una struttura immersa nel verde delle colline bolognesi, a pochi chilometri da luoghi di meravigliosa suggestione: boschi, fiumi, castelli e luoghi d'arte che saranno mete incantevoli di esperienze creative che affluiranno nel lavoro teatrale. Per maggiori informazioni sulla Casa La Lodola è possibile visitare il sito internet www.casalalodola.it ATTIVITA' DELLO STAGE Lo stage Sogni di mezza estate avrà una durata di 5 giorni totali di attività presso la Casa La Lodola e si comporrà di un lavoro teatrale in sala e di attività esperienziali condotte nel bellissimo territorio della Valle del Samoggia. Ogni giorno saranno 5 le ore di laboratorio basato sul testo Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, mentre durante il resto della giornata saranno proposte esperienze uniche da vivere all'aperto. Si lavorerà sulla costruzione dei personaggi, sulla concretezza dell'azione scenica e sulla parola in scena. Questo percorso sarà affiancato da esperienze suggestive e profonde che saranno effettuate nella natura circostante la Casa La Lodola: attività artistiche, umane e creative per arricchire il percorso proposto. Il magnifico testo shakesperiano tra realtà e fantasia, sogno, amore, bellezza, boschi incantati e personaggi scossi da forti passioni costituirà la materia ideale per entrare con magia nella straordinaria unicità dei luoghi in cui ci verremo a trovare e che ci offriranno l'opportunità di approfondire l'umanità universale delle creazioni del Bardo. L'opera di Shakespeare, con la sua leggerezza e la sua capacità poetica e drammatica insieme, è un banco di prova perfetto per sperimentare aulici momenti teatrali, un profondo studio del personaggio, dalle sfumature tragiche a quelle comiche, con la possibilità inoltre di strutturare divertentissime gags corali. CONDUTTORI Tita Giunta Laureata al Dams indirizzo teatro nel 2003, diplomata alla scuola triennale di Teatroterapia di Colico nel 2010; ha frequentato diversi workshop di formazione con attori e registi come Matteo Belli con il quale ha lavorato sulla vocologia artistica, Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) con la quale ha sperimentato la lettura interpretativa, Marcela Serli, Michele Di Mauro, Sergio Rubini, Giancarlo Giannini. Attrice e autrice di diversi spettacoli di teatro ragazzi, conduttrice di laboratori teatrali per bimbi; adolescenti e adulti dove privilegia tecniche di ricerca corporea e vocale e teatroterapeutiche. Interpreta diversi ruoli anche in pubblicità e web serie di produzioni indipendenti di Torino, come Filmika e Ferrafilm. Attrice, pedagoga, autrice, organizzatrice, speaker radiofonica, performer. Alan Mauro Vai Diplomato alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale (SAT) di Teatranza Artedrama a Torino nel 2006 e specializzatosi presso il Teatro Stabile di Torino, ha lavorato come attore a Milano, Roma, Perugia e Torino, con la Compagnia Gabriele Lavia, il Teatro Stabile dell'Umbria, la Societas Raffaello Sanzio e il Teatro Mohole, e si è formato con grandi maestri quali Mamadou Dioume, Naira Gonzalez, Roberto Latini, Tage Larsen (ODIN TEATRT) affiancando al lavoro attoriale quello registico e di pedagogia teatrale. Nel corso delle sue esperienze artistiche si è specializzato nella ricerca vocale con l'attrice polacca Ewa Benesz, sulla vocologia artistica con Matteo Belli e sulla lettura interpretativa con Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) e Massimiliano Civica (Premio UBU 2017). Da diversi anni è drammaturgo, attore e regista per la Compagnia Eidos Teatro, l'Associazione Balancè e l'Associazione Core Chrysalis. A CHI E' RIVOLTO Lo stage è rivolto a tutti, dal neofita senza esperienze al professionista, a chi desidera vivere un'esperienza di teatro e condivisione nella splendida cornice della Val del Samoggia, in un ambiente di relax, condivisione ed esperienze creative ed umane uniche e stimolanti, attraverso un rigoroso e serio lavoro artistico di ricerca ed espressione. Lo stage è rivolto a ragazzi e adulti dai 16 anni in su. ISCRIZIONI Per iscriversi è sufficiente inviare una mail all'indirizzo info@corechrysalis.it indicando la propria volontà di partecipare, oltre a Nome, Cognome, Indirizzo Mail e Numero di Telefono, oppure chiamare il numero 3270284561 (ALAN MAURO VAI) o il numero 349.2701625 (TITA GIUNTA). INFO E ISCRIZIONI Core Chrysalis APS ALAN MAURO VAI – 327.0284561 TITA GIUNTA – 349.2701625 info@corechrysalis.it www.corechrysalis.it
Italia (Tutte le città)

STAGE ESTIVO ESPERIENZIALE "SOGNI DI MEZZA ESTATE" - AGOSTO

STAGE TEATRALE ESPERIENZIALE in una splendida casa nel bosco Sogni di mezza estate 20 – 25 AGOSTO 2019 Casa La Lodola - Valsamoggia (BO) www.corechrysalis.it PRESENTAZIONE L'Associazione di Promozione Sociale Core Chrysalis organizza lo Stage Estivo Esperienziale e Residenziale Sogni di mezza estate, che si svolgerà presso la magnifica Casa La Lodola, immersa nei boschi della Valle del Samoggia, in provincia di Bologna, dal 20 al 25 agosto 2019. Una settimana di immersione totale tra teatro, esperienze uniche e bellezza paesaggistica, guidati dall'attrice e teatroterapeuta Tita Giunta e dal drammaturgo e regista Alan Mauro Vai. Lo stage si svolgerà presso la stupenda Casa La Lodola, una struttura immersa nel verde delle colline bolognesi, a pochi chilometri da luoghi di meravigliosa suggestione: boschi, fiumi, castelli e luoghi d'arte che saranno mete incantevoli di esperienze creative che affluiranno nel lavoro teatrale. Per maggiori informazioni sulla Casa La Lodola è possibile visitare il sito internet www.casalalodola.it ATTIVITA' DELLO STAGE Lo stage Sogni di mezza estate avrà una durata di 5 giorni totali di attività presso la Casa La Lodola e si comporrà di un lavoro teatrale in sala e di attività esperienziali condotte nel bellissimo territorio della Valle del Samoggia. Ogni giorno saranno 5 le ore di laboratorio basato sul testo Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, mentre durante il resto della giornata saranno proposte esperienze uniche da vivere all'aperto. Si lavorerà sulla costruzione dei personaggi, sulla concretezza dell'azione scenica e sulla parola in scena. Questo percorso sarà affiancato da esperienze suggestive e profonde che saranno effettuate nella natura circostante la Casa La Lodola: attività artistiche, umane e creative per arricchire il percorso proposto. Il magnifico testo shakesperiano tra realtà e fantasia, sogno, amore, bellezza, boschi incantati e personaggi scossi da forti passioni costituirà la materia ideale per entrare con magia nella straordinaria unicità dei luoghi in cui ci verremo a trovare e che ci offriranno l'opportunità di approfondire l'umanità universale delle creazioni del Bardo. L'opera di Shakespeare, con la sua leggerezza e la sua capacità poetica e drammatica insieme, è un banco di prova perfetto per sperimentare aulici momenti teatrali, un profondo studio del personaggio, dalle sfumature tragiche a quelle comiche, con la possibilità inoltre di strutturare divertentissime gags corali. CONDUTTORI Tita Giunta Laureata al Dams indirizzo teatro nel 2003, diplomata alla scuola triennale di Teatroterapia di Colico nel 2010; ha frequentato diversi workshop di formazione con attori e registi come Matteo Belli con il quale ha lavorato sulla vocologia artistica, Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) con la quale ha sperimentato la lettura interpretativa, Marcela Serli, Michele Di Mauro, Sergio Rubini, Giancarlo Giannini. Attrice e autrice di diversi spettacoli di teatro ragazzi, conduttrice di laboratori teatrali per bimbi; adolescenti e adulti dove privilegia tecniche di ricerca corporea e vocale e teatroterapeutiche. Interpreta diversi ruoli anche in pubblicità e web serie di produzioni indipendenti di Torino, come Filmika e Ferrafilm. Attrice, pedagoga, autrice, organizzatrice, speaker radiofonica, performer. Alan Mauro Vai Diplomato alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale (SAT) di Teatranza Artedrama a Torino nel 2006 e specializzatosi presso il Teatro Stabile di Torino, ha lavorato come attore a Milano, Roma, Perugia e Torino, con la Compagnia Gabriele Lavia, il Teatro Stabile dell'Umbria, la Societas Raffaello Sanzio e il Teatro Mohole, e si è formato con grandi maestri quali Mamadou Dioume, Naira Gonzalez, Roberto Latini, Tage Larsen (ODIN TEATRT) affiancando al lavoro attoriale quello registico e di pedagogia teatrale. Nel corso delle sue esperienze artistiche si è specializzato nella ricerca vocale con l'attrice polacca Ewa Benesz, sulla vocologia artistica con Matteo Belli e sulla lettura interpretativa con Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) e Massimiliano Civica (Premio UBU 2017). Da diversi anni è drammaturgo, attore e regista per la Compagnia Eidos Teatro, l'Associazione Balancè e l'Associazione Core Chrysalis. A CHI E' RIVOLTO Lo stage è rivolto a tutti, dal neofita senza esperienze al professionista, a chi desidera vivere un'esperienza di teatro e condivisione nella splendida cornice della Val del Samoggia, in un ambiente di relax, condivisione ed esperienze creative ed umane uniche e stimolanti, attraverso un rigoroso e serio lavoro artistico di ricerca ed espressione. Lo stage è rivolto a ragazzi e adulti dai 16 anni in su. ISCRIZIONI Per iscriversi è sufficiente inviare una mail all'indirizzo info@corechrysalis.it indicando la propria volontà di partecipare, oltre a Nome, Cognome, Indirizzo Mail e Numero di Telefono, oppure chiamare il numero 3270284561 (ALAN MAURO VAI) o il numero 49.2701625 (TITA GIUNTA). INFO E ISCRIZIONI Core Chrysalis APS ALAN MAURO VAI – 327.0284561 TITA GIUNTA – 349.2701625 info@corechrysalis.it www.corechrysalis.it
Italia (Tutte le città)

STAGE TEATRALE "SOGNI DI MEZZA ESTATE" - 20 - 25 AGOSTO 2019

STAGE TEATRALE ESPERIENZIALE in una splendida casa nel bosco Sogni di mezza estate 20 – 25 AGOSTO 2019 Casa La Lodola - Valsamoggia (BO) !!ISCRIZIONI APERTE FINO AL 15 LUGLIO 2019!! www.corechrysalis.it L'Associazione di Promozione Sociale Core Chrysalis organizza lo Stage Estivo Esperienziale e Residenziale Sogni di mezza estate, che si svolgerà presso la magnifica Casa La Lodola, immersa nei boschi della Valle del Samoggia, in provincia di Bologna, dal 20 al 25 agosto 2019. Una settimana di immersione totale tra teatro, esperienze uniche e bellezza paesaggistica, guidati dall'attrice e teatroterapeuta Tita Giunta e dal drammaturgo e regista Alan Mauro Vai. Lo stage si svolgerà presso la stupenda Casa La Lodola, una struttura immersa nel verde delle colline bolognesi, a pochi chilometri da luoghi di meravigliosa suggestione: boschi, fiumi, castelli e luoghi d'arte che saranno mete incantevoli di esperienze creative che affluiranno nel lavoro teatrale. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 luglio 2019!!! Affrettatevi! I posti sono limitati! Per maggiori informazioni sulla Casa La Lodola è possibile visitare il sito internet www.casalalodola.it ATTIVITA' DELLO STAGE Lo stage Sogni di mezza estate avrà una durata di 5 giorni totali di attività presso la Casa La Lodola e si comporrà di un lavoro teatrale in sala e di attività esperienziali condotte nel bellissimo territorio della Valle del Samoggia. Ogni giorno saranno 5 le ore di laboratorio basato sul testo Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, mentre durante il resto della giornata saranno proposte esperienze uniche da vivere all'aperto. Si lavorerà sulla costruzione dei personaggi, sulla concretezza dell'azione scenica e sulla parola in scena. Questo percorso sarà affiancato da esperienze suggestive e profonde che saranno effettuate nella natura circostante la Casa La Lodola: attività artistiche, umane e creative per arricchire il percorso proposto. Il magnifico testo shakesperiano tra realtà e fantasia, sogno, amore, bellezza, boschi incantati e personaggi scossi da forti passioni costituirà la materia ideale per entrare con magia nella straordinaria unicità dei luoghi in cui ci verremo a trovare e che ci offriranno l'opportunità di approfondire l'umanità universale delle creazioni del Bardo. L'opera di Shakespeare, con la sua leggerezza e la sua capacità poetica e drammatica insieme, è un banco di prova perfetto per sperimentare aulici momenti teatrali, un profondo studio del personaggio, dalle sfumature tragiche a quelle comiche, con la possibilità inoltre di strutturare divertentissime gags corali. CONDUTTORI Tita Giunta Laureata al Dams indirizzo teatro nel 2003, diplomata alla scuola triennale di Teatroterapia di Colico nel 2010; ha frequentato diversi workshop di formazione con attori e registi come Matteo Belli, Michele Di Mauro, Sergio Rubini, Giancarlo Giannini. Attrice e autrice di diversi spettacoli di teatro ragazzi, conduttrice di laboratori teatrali per bimbi; adolescenti e adulti dove privilegia tecniche di ricerca corporea e vocale e teatroterapeutiche. Interpreta diversi ruoli anche in pubblicità e web serie di produzioni indipendenti di Torino, come Filmika e Ferrafilm. Attrice, pedagoga, autrice, organizzatrice, speaker radiofonica, performer. Alan Mauro Vai Diplomato alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale (SAT) di Teatranza Artedrama a Torino nel 2006 e specializzatosi presso il Teatro Stabile di Torino, ha lavorato come attore a Milano, Roma, Perugia e Torino, con la Compagnia Gabriele Lavia, il Teatro Stabile dell'Umbria, la Societas Raffaello Sanzio e il Teatro Mohole, e si è formato con grandi maestri quali Mamadou Dioume, Naira Gonzalez, Roberto Latini, Tage Larsen (ODIN TEATRT) affiancando al lavoro attoriale quello registico e di pedagogia teatrale. Nel corso delle sue esperienze artistiche si è specializzato nella ricerca vocale con l'attrice polacca Ewa Benesz, sulla vocologia artistica con Matteo Belli e sulla lettura interpretativa con Chiara Guidi (Societas Raffello Sanzio) e Massimiliano Civica (Premio UBU 2017). Da diversi anni è drammaturgo, attore e regista per la Compagnia Eidos Teatro, l'Associazione Balancè e l'Associazione Core Chrysalis. A CHI E' RIVOLTO Lo stage è rivolto a tutti, dal neofita senza esperienze al professionista, a chi desidera vivere un'esperienza di teatro e condivisione nella splendida cornice della Val del Samoggia, in un ambiente di relax, condivisione ed esperienze creative ed umane uniche e stimolanti, attraverso un rigoroso e serio lavoro artistico di ricerca ed espressione. ISCRIZIONI Per iscriversi è necessario inviare, ENTRO IL 15 LUGLIO 2019, una mail all'indirizzo info@corechrysalis.it indicando la propria volontà di partecipare, oltre a Nome, Cognome, Indirizzo Mail e Numero di Telefono, oppure chiamare il numero 3270284561 (ALAN MAURO VAI) o il numero 349.2701625 (TITA GIUNTA). INFO E ISCRIZIONI Core Chrysalis APS ALAN MAURO VAI – 327.0284561 TITA GIUNTA – 349.2701625 info@corechrysalis.it www.corechrysalis.it
Italia (Tutte le città)

USCITE DIDATTICHE LIGURIA

Laboratori didattici e attività didattiche in LIGuria VIAGGI DI ISTRUZIONE IN LIGURIA RIVIERA DELL’OUTDOOR SCUOLA PRIMARIA GUIDE TURISTICHE-AMBIENTALI LA NOSTRA LIGURIA Info tel: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) PERCORSI GUIDATI_ (durata 2 h ciascuno)_____ PREISTORIA FINALBORGO, IL MUSEO ARCHEOLOGICO. Dopo un’introduzione sulla formazione delle grotte finalesi, rifugio dei nostri antenati fin dal paleolitico, inizierà il percorso nel Museo archeologico. Qui ci imbatteremo nel gigantesco scheletro dell’orso delle caverne, con il suo cucciolo, e i bambini conosceranno la commovente vicenda del “giovane principe” e del “bambino degli scoiattoli”. Laboratorio didattico di archeologia sperimentale presso il Museo (a scelta: il mestiere dell’archeologo, la pittura sulle pareti delle caverne, la produzione di oggetti in ceramica…). GROTTE DI TOIRANO. Scendere nelle viscere della terra e ammirare le straordinarie architetture della natura…Ascoltare i suoni delle stalattiti e scoprire misteriose tracce lasciate da uomini preistorici…Le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Borgio Verezzi). UNA GIORNATA CON… GLI ANTICHI ROMANI ALBENGA, VIVERE SOPRA UN ‘CASTRUM’ ROMANO. L’itinerario nel centro storico sarà articolato in momenti ludici in cui i bambini scopriranno le vestigia di Albingaunum e approfondiranno aspetti di storia romana (il divide et impera, lo scontro con le tribù liguri, vita sociale, religiosità…). Ogni bambino avrà la fotografia di un reperto romano riutilizzato nella città medievale: i particolari verranno scoperti durante il percorso. Visita del Museo Navale Romano: tra anfore e preziosi reperti della nave oneraria affondata scopriremo alcune curiosità, come i dadi da gioco dell’equipaggio, nocciole del I sec. A.C. Ed un fedele modellino della nave. LA VIA JULIA AUGUSTA. Passeggiata storico-naturalistica lungo la necropoli romana e la via Julia Augusta, di fronte all’isola Gallinaria, dalla curiosa forma di tartaruga. Otium e negotium: le passioni e gli svaghi dei romani (visita ai resti dell’anfiteatro e delle terme). L’UOMO E IL MARE NOLI: UN ANTICO BORGO DI PESCATORI. La V° Repubblica Marinara è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. Percorso giocato nei carruggi per conoscere la storia di Noli e il funzionamento dei principali sistemi difensivi (torri, castello, case-forti, cinta muraria…). VITA DA… lupi di mare! I commerci tra mare ed entroterra, la navigazione (l’alimentazione in mare, le tempeste e i naufragi… ci faranno comprendere il significato del detto nolese: “U mâ u l’a u numme cun le”). In spiaggia, tra reti e gozzi, incontro i pescatori. ITINERARIO STORICO – ARTISTICO FINALBORGO, UNO SCRIGNO D’ARTE… Attraverso un originale percorso i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari, simboli legati a curiose vicende. Rivivremo in modo divertente la storia di Finale – uno dei “Borghi più belli d’Italia” –, e scopriremo insieme il… “castello fantasma”: i resti di Castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...), perché in Liguria non si butta via niente! (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), un’autentica “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura!). LA CULTURA DELL’OLIVO COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo l’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e raccolta. Passeggiata in un uliveto. Degustazione. LABORATORI E ATTIVITA’ DIDATTICHE_ Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. Durata: 2 ore. Materiale che ogni bambino deve portare: astuccio con matite colorate, scotch, forbici, colla. LA VEGETAZIONE DELLA COSTA LIGURE A) A CACCIA DI…PIANTE. Lungo un sentiero di fronte al mare, una caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le caratteristiche generali della flora mediterranea. Dopo una breve lezione sulla macchia mediterranea e sulla gariga, verranno distribuite delle schede con un disegno ed alcune informazioni sulla pianta da cercare. Durante l’escursione ciascuno dovrà trovare la sua pianta, leggere ciò che è scritto sulla scheda, e rispondere ad alcune domande. B) LA TOMBOLA DELLA MACCHIA MEDITERRANEA. Risalendo un sentiero di fronte al mare, i bambini apprenderanno le peculiarità della vegetazione costiera ligure. L’attività proseguirà con la “tombola della macchia mediterranea”, divertente gioco per verificare ed approfondire quanto appreso. Si gioca a squadre. Viene estratto un numero: la squadra che lo possiede deve guadagnarselo riconoscendo il nome della pianta corrispondente, rappresentata nel cartellone della tombola, e fornendo alcuni dati. Naturalmente vinceranno coloro che completeranno la casella per primi. L’AMBIENTE MARINO C) ESPLORANDO LA SPIAGGIA E IL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali dell’ambiente marino mediterraneo, i fattori che regolano l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”. D) COSTRUIAMO L’ACQUARIO MEDITERRANEO. Il laboratorio illustra peculiarità anatomiche e strategie difensive di organismi marini e pesci del mar Ligure. Costruzione di alcuni acquari con sassolini, sabbia e sagome di pesci, stelle marine, cavallucci…da ritagliare e colorare. E) UN MOSAICO IN SPIAGGIA. Dopo un’escursione per conoscere le forme di vita animale e vegetale presenti in prossimità della costa, i bambini realizzeranno un piccolo mosaico con pietre, alghe, conchiglie ed altri materiali raccolti in spiaggia. Un simpatico ricordo del mare di Varigotti… ALTRI LABORATORI: Costruiamo un accampamento romano in miniatura – Albisola, produzione di oggetti in ceramica. SOGGIORNI IN LIGURIA (scuole primarie)____ 1) In viaggio nella Preistoria, tra mare e natura Primo giorno: un'avventura nella Preistoria... Percorso guidato e laboratorio di archeologia sperimentale presso il Museo Archeologico di Finalborgo – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. 2) Itinerario Romano. Primo giorno: Albenga, vivere sopra un “castrum romano”- visita al museo Navale Romano – Pranzo – Percorso lungo la via romana Julia Augusta. Possibile visita di un frantoio con degustazione. Secondo giorno: Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. 3) Itinerario tra Arte, Mare e Natura. Primo giorno: Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). Contattateci per ricevere il dettaglio delle attività INFORMAZIONI: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) LA NOSTRA LIGURIA - P.I. 01437710096 - VIA PARCO DEGLI ULIVI, 1 - 17029 VARIGOTTI (SV) – 0196988029 - ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§ VIAGGI DI ISTRUZIONE IN LIGURIA RIVIERA DELL’OUTDOOR SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GUIDE TURISTICHE-AMBIENTALI LA NOSTRA LIGURIA Info tel: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) PERCORSI GUIDATI_ (durata 2 h ciascuno)_____ Percorsi Storico – Artistici: IL MEDIOEVO NOLI…QUINTA REPUBBLICA MARINARA? Ricordata da Dante nel IV canto del Purgatorio (“Vassi in San Leo e discendesi in Noli…”) l’antica Repubblica ha un passato glorioso. Attraverso un Percorso giocato nei carruggi i ragazzi conosceranno le caratteristiche del Castello feudale, la nascita del Comune e il funzionamento dei principali sistemi difensivi di Noli (metodi di comunicazione tra le torri, case-forti, cinta muraria…). Vita da...lupi di mare: i commerci tra mare ed entroterra, l’alimentazione e i naufragi che…ci spiegheranno il significato del detto “U mâ u l’a u numme cun le”. Terra di impavidi naviganti, diede un importante contributo nell’epoca delle scoperte geografiche: Anton da Noli raggiunse le isole di Capo Verde. La potente Repubblica è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. In spiaggia, tra reti e gozzi, incontreremo i pescatori. ALBENGA, ALL’OMBRA DELLE TORRI MEDIEVALI Tra logge e palazzi medievali, si svelano ambienti raccolti e silenziosi, come la suggestiva Piazzetta dei Leoni. Con un Percorso giocato i ragazzi approfondiranno temi legati all'architettura medioevale, alle lotte tra guelfi e ghibellini, allo sviluppo dei Comuni. Visiteremo lo splendido Battistero paleocristiano (V°sec.) che conserva un magnifico mosaico in stile bizantino, tra i pochi presenti nel nord Italia insieme a Ravenna. CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA, IL FASCINO SENZA TEMPO DELLA LIGURIA. Per approfondire la differenza architettonica ed amministrativa tra feudo e Comune si può abbinare ad Albenga la visita di Castelvecchio di Rocca Barbena e di Villanova. Il primo è un borgo dai vicoli contorti e labirintici, aggrappato alla rupe su cui sorge il Castello dei marchesi di Clavesana. Villanova è un paese-fortezza creato nel ‘200 dal Comune di Albenga per difendere la sua liberà dalle minacce dei feudatari. L’ETA’ MODERNA FINALBORGO, UN GIARDINO DI PIETRA. Stretti nell’abbraccio delle mura, i suoi palazzi, le Chiese, il Convento Domenicano ne fanno uno dei “Borghi più belli d’Italia”. La ricca storia consente, con l’ausilio di schede didattiche, molteplici chiavi di lettura. I marchesi Del Carretto, che ne ebbero il dominio dal medioevo fino al 1598, furono i mecenati che durante il Rinascimento vollero i Chiostri di S. Caterina, lo splendido Castel Gavone, i tanti polittici cinquecenteschi. Dopo la pace di Cateau-Cambrèsis Finale fu acquistata dalla Spagna e ne divenne l’accesso marittimo per raggiungere il ducato di Milano: il XVII sec. Fu un’altra epoca d’oro per il Borgo, che si arricchì di monumenti secondo il gusto barocco. Splendide le statue vestite conservate in S. Biagio, ispirate ai princìpi della Controriforma. § Per le classi prime: potremo rivivremo in modo divertente la storia di Finale attraverso un originale percorso: i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari locali, simboli legati a curiose vicende storiche… Scopriremo insieme il… “castello fantasma”: i resti di Castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...), perché in Liguria non si butta via niente! (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), un’autentica “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura!). Percorsi Ambientali: LE GROTTE… CHI HA PAURA DEL BUIO? GROTTE DI BORGIO VEREZZI. Scenderemo nelle viscere della terra e contempleremo le fantasiose architetture della natura…Ascolteremo i suoni delle stalattiti …le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Toirano). LA CULTURA DELL’OLIVO COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo le caratteristiche dell’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e di raccolta. Passeggiata in un uliveto. Degustazione. LABORATORI E ATTIVITA’ DIDATTICHE_ Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. Durata: 2 ore. Materiale che ogni bambino deve portare: astuccio con matite colorate, scotch, forbici, colla. LA VEGETAZIONE DELLA COSTA LIGURE A) A CACCIA DI…PIANTE. Lungo un sentiero di fronte al mare, una caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le caratteristiche generali della flora mediterranea. Dopo una breve lezione sulla macchia mediterranea e sulla gariga, verranno distribuite delle schede con un disegno ed alcune informazioni sulla pianta da cercare. Durante l’escursione ciascuno dovrà trovare la sua pianta, leggere ciò che è scritto sulla scheda, e rispondere ad alcune domande. B) LA TOMBOLA DELLA MACCHIA MEDITERRANEA. Risalendo un sentiero di fronte al mare, i bambini apprenderanno le peculiarità della vegetazione costiera ligure. L’attività proseguirà con la “tombola della macchia mediterranea”, divertente gioco per verificare ed approfondire quanto appreso. Si gioca a squadre. Viene estratto un numero: la squadra che lo possiede deve guadagnarselo riconoscendo il nome della pianta corrispondente, rappresentata nel cartellone della tombola, e fornendo alcuni dati. Naturalmente vinceranno coloro che completeranno la casella per primi. L’AMBIENTE MARINO C) ALLA SCOPERTA DELLA SPIAGGIA E DEL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali dell’ambiente marino mediterraneo, l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”. ALTRI LABORATORI: Albisola, produzione di oggetti in ceramica.. SOGGIORNI IN LIGURIA_____________ Proponiamo soggiorni combinando mete da voi prescelte o seguendo tracce da noi proposte. 1) In viaggio nel Medioevo Primo giorno: Il fascino della Liguria segreta: Albenga medioevale – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Come funziona un frantoio? In alternativa (o come 3° giorno): Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). 2) Itinerario tra Arte, Mare e Natura. Primo giorno: Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). Contattateci per ricevere il dettaglio delle attività INFORMAZIONI: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) LA NOSTRA LIGURIA - P.I. 01437710096 - VIA PARCO DEGLI ULIVI, 1 - 17029 VARIGOTTI (SV) – 0196988029 - ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email). Inserzionista: Guide Turistiche
Toirano (Liguria)

1 €

VIAGGI ISTRUZIONE LIGURIA

Uscite didattiche elementari primarie medie secondarie primo grado VIAGGI DI ISTRUZIONE IN LIGURIA RIVIERA DELL’OUTDOOR SCUOLA PRIMARIA GUIDE TURISTICHE-AMBIENTALI LA NOSTRA LIGURIA Info tel: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) PERCORSI GUIDATI_ (durata 2 h ciascuno)_____ PREISTORIA FINALBORGO, IL MUSEO ARCHEOLOGICO. Dopo un’introduzione sulla formazione delle grotte finalesi, rifugio dei nostri antenati fin dal paleolitico, inizierà il percorso nel Museo archeologico. Qui ci imbatteremo nel gigantesco scheletro dell’orso delle caverne, con il suo cucciolo, e i bambini conosceranno la commovente vicenda del “giovane principe” e del “bambino degli scoiattoli”. Laboratorio didattico di archeologia sperimentale presso il Museo (a scelta: il mestiere dell’archeologo, la pittura sulle pareti delle caverne, la produzione di oggetti in ceramica…). GROTTE DI TOIRANO. Scendere nelle viscere della terra e ammirare le straordinarie architetture della natura…Ascoltare i suoni delle stalattiti e scoprire misteriose tracce lasciate da uomini preistorici…Le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Borgio Verezzi). UNA GIORNATA CON… GLI ANTICHI ROMANI ALBENGA, VIVERE SOPRA UN ‘CASTRUM’ ROMANO. L’itinerario nel centro storico sarà articolato in momenti ludici in cui i bambini scopriranno le vestigia di Albingaunum e approfondiranno aspetti di storia romana (il divide et impera, lo scontro con le tribù liguri, vita sociale, religiosità…). Ogni bambino avrà la fotografia di un reperto romano riutilizzato nella città medievale: i particolari verranno scoperti durante il percorso. Visita del Museo Navale Romano: tra anfore e preziosi reperti della nave oneraria affondata scopriremo alcune curiosità, come i dadi da gioco dell’equipaggio, nocciole del I sec. A.C. Ed un fedele modellino della nave. LA VIA JULIA AUGUSTA. Passeggiata storico-naturalistica lungo la necropoli romana e la via Julia Augusta, di fronte all’isola Gallinaria, dalla curiosa forma di tartaruga. Otium e negotium: le passioni e gli svaghi dei romani (visita ai resti dell’anfiteatro e delle terme). L’UOMO E IL MARE NOLI: UN ANTICO BORGO DI PESCATORI. La V° Repubblica Marinara è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. Percorso giocato nei carruggi per conoscere la storia di Noli e il funzionamento dei principali sistemi difensivi (torri, castello, case-forti, cinta muraria…). VITA DA… lupi di mare! I commerci tra mare ed entroterra, la navigazione (l’alimentazione in mare, le tempeste e i naufragi… ci faranno comprendere il significato del detto nolese: “U mâ u l’a u numme cun le”). In spiaggia, tra reti e gozzi, incontro i pescatori. ITINERARIO STORICO – ARTISTICO FINALBORGO, UNO SCRIGNO D’ARTE… Attraverso un originale percorso i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari, simboli legati a curiose vicende. Rivivremo in modo divertente la storia di Finale – uno dei “Borghi più belli d’Italia” –, e scopriremo insieme il… “castello fantasma”: i resti di Castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...), perché in Liguria non si butta via niente! (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), un’autentica “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura!). LA CULTURA DELL’OLIVO COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo l’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e raccolta. Passeggiata in un uliveto. Degustazione. LABORATORI E ATTIVITA’ DIDATTICHE_ Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. Durata: 2 ore. Materiale che ogni bambino deve portare: astuccio con matite colorate, scotch, forbici, colla. LA VEGETAZIONE DELLA COSTA LIGURE A) A CACCIA DI…PIANTE. Lungo un sentiero di fronte al mare, una caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le caratteristiche generali della flora mediterranea. Dopo una breve lezione sulla macchia mediterranea e sulla gariga, verranno distribuite delle schede con un disegno ed alcune informazioni sulla pianta da cercare. Durante l’escursione ciascuno dovrà trovare la sua pianta, leggere ciò che è scritto sulla scheda, e rispondere ad alcune domande. B) LA TOMBOLA DELLA MACCHIA MEDITERRANEA. Risalendo un sentiero di fronte al mare, i bambini apprenderanno le peculiarità della vegetazione costiera ligure. L’attività proseguirà con la “tombola della macchia mediterranea”, divertente gioco per verificare ed approfondire quanto appreso. Si gioca a squadre. Viene estratto un numero: la squadra che lo possiede deve guadagnarselo riconoscendo il nome della pianta corrispondente, rappresentata nel cartellone della tombola, e fornendo alcuni dati. Naturalmente vinceranno coloro che completeranno la casella per primi. L’AMBIENTE MARINO C) ESPLORANDO LA SPIAGGIA E IL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali dell’ambiente marino mediterraneo, i fattori che regolano l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”. D) COSTRUIAMO L’ACQUARIO MEDITERRANEO. Il laboratorio illustra peculiarità anatomiche e strategie difensive di organismi marini e pesci del mar Ligure. Costruzione di alcuni acquari con sassolini, sabbia e sagome di pesci, stelle marine, cavallucci…da ritagliare e colorare. E) UN MOSAICO IN SPIAGGIA. Dopo un’escursione per conoscere le forme di vita animale e vegetale presenti in prossimità della costa, i bambini realizzeranno un piccolo mosaico con pietre, alghe, conchiglie ed altri materiali raccolti in spiaggia. Un simpatico ricordo del mare di Varigotti… ALTRI LABORATORI: Costruiamo un accampamento romano in miniatura – Albisola, produzione di oggetti in ceramica. SOGGIORNI IN LIGURIA (scuole primarie)____ 1) In viaggio nella Preistoria, tra mare e natura Primo giorno: un'avventura nella Preistoria... Percorso guidato e laboratorio di archeologia sperimentale presso il Museo Archeologico di Finalborgo – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. 2) Itinerario Romano. Primo giorno: Albenga, vivere sopra un “castrum romano”- visita al museo Navale Romano – Pranzo – Percorso lungo la via romana Julia Augusta. Possibile visita di un frantoio con degustazione. Secondo giorno: Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. 3) Itinerario tra Arte, Mare e Natura. Primo giorno: Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). Contattateci per ricevere il dettaglio delle attività INFORMAZIONI: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) Http: // digilander.libero.it/guideliguria LA NOSTRA LIGURIA - P.I. 01437710096 - VIA PARCO DEGLI ULIVI, 1 - 17029 VARIGOTTI (SV) – 0196988029 - ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§ VIAGGI DI ISTRUZIONE IN LIGURIA RIVIERA DELL’OUTDOOR SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GUIDE TURISTICHE-AMBIENTALI LA NOSTRA LIGURIA Info tel: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) Http: //digilander.libero.it/guideliguria PERCORSI GUIDATI_ (durata 2 h ciascuno)_____ Percorsi Storico – Artistici: IL MEDIOEVO NOLI…QUINTA REPUBBLICA MARINARA? Ricordata da Dante nel IV canto del Purgatorio (“Vassi in San Leo e discendesi in Noli…”) l’antica Repubblica ha un passato glorioso. Attraverso un Percorso giocato nei carruggi i ragazzi conosceranno le caratteristiche del Castello feudale, la nascita del Comune e il funzionamento dei principali sistemi difensivi di Noli (metodi di comunicazione tra le torri, case-forti, cinta muraria…). Vita da...lupi di mare: i commerci tra mare ed entroterra, l’alimentazione e i naufragi che…ci spiegheranno il significato del detto “U mâ u l’a u numme cun le”. Terra di impavidi naviganti, diede un importante contributo nell’epoca delle scoperte geografiche: Anton da Noli raggiunse le isole di Capo Verde. La potente Repubblica è oggi un tranquillo borgo dove molte famiglie vivono della pesca, praticata ancora con metodi tradizionali. In spiaggia, tra reti e gozzi, incontreremo i pescatori. ALBENGA, ALL’OMBRA DELLE TORRI MEDIEVALI Tra logge e palazzi medievali, si svelano ambienti raccolti e silenziosi, come la suggestiva Piazzetta dei Leoni. Con un Percorso giocato i ragazzi approfondiranno temi legati all'architettura medioevale, alle lotte tra guelfi e ghibellini, allo sviluppo dei Comuni. Visiteremo lo splendido Battistero paleocristiano (V°sec.) che conserva un magnifico mosaico in stile bizantino, tra i pochi presenti nel nord Italia insieme a Ravenna. CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA, IL FASCINO SENZA TEMPO DELLA LIGURIA. Per approfondire la differenza architettonica ed amministrativa tra feudo e Comune si può abbinare ad Albenga la visita di Castelvecchio di Rocca Barbena e di Villanova. Il primo è un borgo dai vicoli contorti e labirintici, aggrappato alla rupe su cui sorge il Castello dei marchesi di Clavesana. Villanova è un paese-fortezza creato nel ‘200 dal Comune di Albenga per difendere la sua liberà dalle minacce dei feudatari. L’ETA’ MODERNA FINALBORGO, UN GIARDINO DI PIETRA. Stretti nell’abbraccio delle mura, i suoi palazzi, le Chiese, il Convento Domenicano ne fanno uno dei “Borghi più belli d’Italia”. La ricca storia consente, con l’ausilio di schede didattiche, molteplici chiavi di lettura. I marchesi Del Carretto, che ne ebbero il dominio dal medioevo fino al 1598, furono i mecenati che durante il Rinascimento vollero i Chiostri di S. Caterina, lo splendido Castel Gavone, i tanti polittici cinquecenteschi. Dopo la pace di Cateau-Cambrèsis Finale fu acquistata dalla Spagna e ne divenne l’accesso marittimo per raggiungere il ducato di Milano: il XVII sec. Fu un’altra epoca d’oro per il Borgo, che si arricchì di monumenti secondo il gusto barocco. Splendide le statue vestite conservate in S. Biagio, ispirate ai princìpi della Controriforma. § Per le classi prime: potremo rivivremo in modo divertente la storia di Finale attraverso un originale percorso: i bambini verranno guidati alla scoperta di dipinti, sculture, intarsi, in cui si cela una grande varietà di animali, reali o fantastici: sono allegorie di vizi e virtù, personificazioni di casate nobiliari locali, simboli legati a curiose vicende storiche… Scopriremo insieme il… “castello fantasma”: i resti di Castel Gavone (distrutto nel 1713) reimpiegati nei secoli dai finalesi (capitelli che diventano fontane, caminetti trasformati in portoni...), perché in Liguria non si butta via niente! (Su richiesta visita del Teatro Aycardi (1806), un’autentica “bomboniera” con tre ordini di palchi quasi in miniatura!). Percorsi Ambientali: LE GROTTE… CHI HA PAURA DEL BUIO? GROTTE DI BORGIO VEREZZI. Scenderemo nelle viscere della terra e contempleremo le fantasiose architetture della natura…Ascolteremo i suoni delle stalattiti …le grotte, un mondo incantato! (In alternativa: Grotte di Toirano). LA CULTURA DELL’OLIVO COME FUNZIONA UN FRANTOIO? “I nostri monumenti non sono nelle piazze delle nostre città, sono le nostre fasce” affermava il poeta ligure G. Boine. Molte fasce sono popolate da un mare argenteo di ulivi secolari. Presso un frantoio conosceremo le caratteristiche dell’ulivo – pianta simbolo della cultura mediterranea –, le tecniche di coltivazione e di raccolta. Passeggiata in un uliveto. Degustazione. LABORATORI E ATTIVITA’ DIDATTICHE_ Attività che uniscono una fase teorica di spiegazione ad una attività pratica. Durata: 2 ore. Materiale che ogni bambino deve portare: astuccio con matite colorate, scotch, forbici, colla. LA VEGETAZIONE DELLA COSTA LIGURE A) A CACCIA DI…PIANTE. Lungo un sentiero di fronte al mare, una caccia al tesoro tra olivi e macchia mediterranea permetterà di conoscere le caratteristiche generali della flora mediterranea. Dopo una breve lezione sulla macchia mediterranea e sulla gariga, verranno distribuite delle schede con un disegno ed alcune informazioni sulla pianta da cercare. Durante l’escursione ciascuno dovrà trovare la sua pianta, leggere ciò che è scritto sulla scheda, e rispondere ad alcune domande. B) LA TOMBOLA DELLA MACCHIA MEDITERRANEA. Risalendo un sentiero di fronte al mare, i bambini apprenderanno le peculiarità della vegetazione costiera ligure. L’attività proseguirà con la “tombola della macchia mediterranea”, divertente gioco per verificare ed approfondire quanto appreso. Si gioca a squadre. Viene estratto un numero: la squadra che lo possiede deve guadagnarselo riconoscendo il nome della pianta corrispondente, rappresentata nel cartellone della tombola, e fornendo alcuni dati. Naturalmente vinceranno coloro che completeranno la casella per primi. L’AMBIENTE MARINO C) ALLA SCOPERTA DELLA SPIAGGIA E DEL MARE. L’attività comprende una breve escursione lungo la costa per scoprire le principali specie animali e vegetali dell’ambiente marino mediterraneo, l’equilibrio dell’ecosistema mare e gli adattamenti di animali e piante alle condizioni ambientali. In spiaggia si svolgerà il laboratorio “A ciascuno il suo ambiente”. ALTRI LABORATORI: Albisola, produzione di oggetti in ceramica.. SOGGIORNI IN LIGURIA_____________ Proponiamo soggiorni combinando mete da voi prescelte o seguendo tracce da noi proposte. 1) In viaggio nel Medioevo Primo giorno: Il fascino della Liguria segreta: Albenga medioevale – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Come funziona un frantoio? In alternativa (o come 3° giorno): Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). 2) Itinerario tra Arte, Mare e Natura. Primo giorno: Finalborgo...antico paese ligure scrigno di tesori – Pranzo – Varigotti, un covo di pirati saraceni? Laboratorio sull'ambiente marino o attività didattica sulla vegetazione costiera. Secondo giorno: Noli...antico borgo di pescatori – Pranzo – Grotte di Toirano: chi ha paura del buio? (o grotte di Borgio Verezzi). Contattateci per ricevere il dettaglio delle attività INFORMAZIONI: 339-4402668 ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email) Http: // digilander.libero.it/guideliguria LA NOSTRA LIGURIA - P.I. 01437710096 - VIA PARCO DEGLI ULIVI, 1 - 17029 VARIGOTTI (SV) – 0196988029 - ****@****.** (utilizza il modulo di contatto per inviare email). Inserzionista: La Nostra Liguria
Portofino (Liguria)

3 €


Pubblicare Annunci Gratuiti - comprare e vendere usato in Italia | CLASF - copyright ©2019 www.clasf.it.